Loading

MARAMURES LA VITA E I RITI DELLA PASQUA ORTODOSSA

WORKSHOP FOTOGRAFICO IN MARAMURES

24 APRILE - 1 MAGGIO 2019

La Romania è un luogo dove, pur essendo in Europa, si respira un'aria molto diversa da quella alla quale siamo abituati. In Romania esistono delle chiese costruite interamente in legno ma senza usare chiodi (ad incastro) che sono diventate patrimonio dell'UNESCO nel 1999. In alcune regioni della Romania si possono ancora incrociare carri trainati da cavalli.

Arrivare nel distretto del Maramures, nella regione della Transilvania, ai piedi dei Carpazi e a pochi chilometri dal confine con l'Ucraina, è un viaggio che ci farà letteralmente attraversare mezza Italia e mezza Europa ma sopratutto, una volta a destinazione sarà come fare un viaggio indietro nel tempo... in Maramures non si vive fuori dal tempo, ma semplicemente in un altro tempo. In Maramures molti campi sono ancora lavorati con l'aratro trainato da un cavallo o dai buoi, dove ancora nei piccoli villaggi i contadini usano il baratto, dove se incroci qualcuno per strada ti invita a casa sua per condividere un sorso di ţuică (pronunciato in rumeno /'ʦuj.kə/), la grappa ottenuta dal distillato di prugne fermentate.

la vita rurale in Maramures

I riti religiosi, soprattutto quelli legati alla pasqua, sono vissuti molto intensamente sia dai cristiani ortodossi che dai cristiani greco-cattolici. Sul piano religioso questo è infatti il periodo più importante dell’anno, la resurrezione del signore che coincide con il risveglio della natura e invita al raccoglimento e al rinnovamento. Qui questi giorni sono vissuti con intensità e il calendario è ricco di riti e usanze. Durante la settimana santa hanno luogo anche le celebrazioni religiose più importanti per il cristianesimo: nel rito ortodosso il giovedì santo vengono letti i 12 vangeli, uno per ogni ora del giorno, mentre il sabato santo, la sera, tutti i fedeli partecipano alla processione seguita messa di mezzanotte durante la quale il sacerdote (Pope) bussa tre volte alla porta principale della chiesa e annuncia la resurrezione di cristo mentre i fedeli tengono in mano delle candele.

Celebrazioni religiose in occasione della Pasqua

Ma anche il rapporto con i famigliari defunti è assai diverso dal nostro (tanto che in Maramures esiste anche un cimitero "spiritoso" a Sapanta dove faremo una breve sosta) tanto che nei riti della pasqua dei cesti di cibo, con il tradizionale pane e le uova bollite decorate con i pigmenti di cipolla, vengono benedetti sulle tombe dei cari. Il rapporto con la morte è quindi molto meno "drammatico" di come siamo spesso abituati a viverlo da noi.

I riti della pasqua si svolgono in parte anche nei cimiteri, per dare una sorta di continuità all'affetto verso i cari defunti

Il Workshop

Durante la nostra permanenza in Maramures, avremo occasione di partecipare alle funzioni religiose ma anche di approfondire gli aspetti della vita rurale così importante in questi piccoli villaggi. Avremo la possibilità di essere ospitati in casa di qualche contadino che vorrà farsi fotografare, di vagare per la compagna e assistere a scene di vita contadina che orami ci sembrano impossibili da fotografare in Europa.

Lo scopo del workshop sarà quello di aiutare i partecipanti a scoprire l'anima più intima di questa terra, concentrandosi sul senso più profondo del villaggio romeno con il suo ritmo, le consuetudini, i colori, i vestiti tradizionali indossati con fierezza nelle festività, il pane intrecciato in cui è racchiusa l’ospitalità di questa terra. Ogni partecipante sarà invitato a realizzare un reportage personale con la supervisione e revisione del fotografo.

Ogni giornata prevederà infatti l'uscita, dopo la colazione, per realizzare fotografie in giro per il villaggio e nella campagna circostante, in modo da avere un panorama completo della vita rurale del villaggio e dei riti religiosi della settimana santa. Dopo la cena verranno visionate e commentate le foto della giornata di tutti i partecipanti, con i consigli per iniziare a costruire il proprio racconto fotografico.

momenti di vita rurale

Il workshop avrà inizio la mattina del 25 aprile nel villaggio romeno e proseguirà fino al mattino del 30 aprile. Per chi volesse, c'è la possibilità di usufruire del "passaggio" con minivan da Casciana Terme fino al villaggio romeno, nel qual caso la partenza sarà nel pomeriggio del 24 aprile e il ritorno in Italia sarà invece il 1 maggio dopo una breve sosta di qualche ora a Budapest.

Il numero minimo dei partecipanti è 5 e il numero massimo 8.

La quota di partecipazione è di € 1.050,00 da versare per il 20% al momento dell'iscrizione e il saldo alla partenza. La quota comprende il pernottamento con colazione e cena dal 25 al 30 aprile e, dove richiesto, il passaggio con minivan da Casciana Terme a destinazione. La quota non comprende quanto non espressamente indicato sopra.

EARLY BOOKING

SE TI ISCRIVI ENTRO IL 15 MARZO AVRAI UNO SCONTO DI € 100,00!!!

per info e prenotazioni invia una email a marco@controlucephoto.com o clicca sul pulsante qui sotto

alcune fotografie realizzate in Maramures

Credits:

© Marco Marchetti - www.controlucephoto.com

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a copyright violation, please follow the DMCA section in the Terms of Use.