RHO- MONZA Dagli anni ottanta al 2015

PARCO LINEARE: COMING SOON !

Ed è sulla via Nazario Sauro che possiamo osservare quello che potenzialmente potrebbe diventare un parco di 110.000 mq. Questa zona è stata ricavata dal ritombamento di quella che era l'arteria stradale provinciale (ex Rho-Monza) realizzata alla fine degli anni Settanta. Questa strada ha sin dall'inizio creato una frattura nell'equilibrio territoriale e viabilistico originario del paese, già gravato da una crescita industriale e residenziale disordinata.

Successivamente, quando negli anni Novanta, si iniziò a ipotizzare il completamento delle tangenziali milanesi l'attenzione è andata sulla riqualificazione della strada provinciale e sulla sua trasformazione in arteria autostradale. Il progetto da subito condiviso dai cittadini baranzatesi fu quello di spostare il tracciato stradale al di fuori del centro abitato ed inoltre di realizzarlo in galleria per contenere i rischi di inquinamento e per garantire la continuità territoriale.

Il progetto realizzato nel 2015 è invece quello che oggi vediamo.

Il Progetto di riqualificazione della strada provinciale e la nascita di un Circolo di Legambiente.

Nel 1996 un gruppo di baranzatesi si costituisce nel Comitato per la Difesa Ecologica che si batte contro il progetto di ampliamento della sede stradale realizzata alla fine degli anni Settanta.

Il progetto di ampliamento infatti era stato presentato in quegli anni dalla Provincia di Milano per il completamento delle tangenziali milanesi.

Nel 2001 il Comitato si costituisce come circolo di Legambiente di Baranzate-Bollate per avere maggior visibilità e aiuto nelle questioni da porre.

Nel 2005 il circolo si oppone all'apertura del peduncolo di collegamento della strada con le autostrade ed il il nuovo polo fieristico Rho-Pero di nuova apertura.

Nel 2005 arriveranno le prime dichiarazioni della provincia di Milano per spostare il tracciato della futura tangenziale al di fuori del centro abitato di Baranzate. Nel 2008 arriveranno anche i primi progetti : spostamento a nord della tangenziale e dismissione del tracciato realizzato alla fine degli anni Settanta.

Dal 2008 al 2015 il Comitato si focalizza sulla richiesta di ottenimento dell'interramento del tracciato della tangenziale sul territorio comunale.

DOPO IL RITOMBAMENTO

Sul ritombamento del vecchio tracciato della strada provinciale Rho-Monza si trova attualmente ( 2017) una pista ciclabile con una zona a parco. E' stato realizzato da Autostrade per l'Italia e passerà di competenza alla Città Metropolitana di MIlano. Non è ancora aperto alla cittadinanza, il comune chiederà una declassificazione da strada provinciale a pista ciclabile.

Questa zona ritornerà alla fruizione dei cittadini? Si riusciranno a sviluppare progetti condivisi significativi sulla progettazione di questo luogo ? Questa è una delle prossime sfide.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.