Loading

Monitor 440 Piacere...hic sunt archeologi!

FASI PROGETTUALI

Il progetto, in partenza a settembre 2021, mira a favorire la creazione di un “ponte” di esperienze condivise e continuità formativa per gli alunni delle future classi prime della secondaria del nostro Istituto, con l’intento di promuovere e favorire esperienze di interazione didattica attraverso l’integrazione e la socializzazione, prevedendo momenti di confronto e di progettazione condivisa con i docenti e gli alunni delle classi seconde e terze dell’Istituto. Le attività partiranno a settembre 2021 con la parte storico-archeologica e proseguiranno fino al secondo quadrimestre con la fase geografica.

Scopo principale è promuovere una didattica flessibile in un clima sereno e collaborativo, volto ad offrire a tutti gli studenti del primo anno il passaggio di ordine, offrendo la possibilità di esprimersi e di integrarsi nell’ambiente scolastico nuovo, riuscendo a relazionarsi in modo attivo e propositivo , attraverso l’accettazione di se stessi e degli altri, realizzando così il proprio percorso formativo in modo sereno e stimolante.

Attività storico-archeologica

FASE UNO: ad ogni classe Prima viene affiancata una classe Terza, Seconda per San Raffaele, creando una sorta di tutorato fra le due classi e gli alunni. Le classi parteciperanno insieme ad un’uscita didattica a Torino, volta a visitare il Museo Archeologico e a partecipare al tour della Torino romana-medioevale, prenderanno appunti, cartina alla mano, e scatteranno foto per la realizzazione di un lavoro progettuale da esporre ai compagni di Seconda Media. (intera giornata scolastica)

ALCUNI MOMENTI DEL TOUR TORINO ROMANA E MEDIEVALE

SICUREZZA NELLA SCOPERTA

In ottemperanza alle normative vigenti e agli sviluppi della situazione sanitaria in corso, durante la fase "uno" per gli studenti over 12 ai quali potrebbe venir precluso l'accesso al museo di antichità in assenza di green pass o tampone (entro le 48 ore precedenti l'uscita didattica), saranno previste attività all'aperto inerenti l'ambito di ricerca del progetto come: esperienze sui riti di fondazione di una città antica (uso della groma, aruspicina, cos'è un impianto ippodameo e un castrum), caccia al tesoro, gara fotografica, ricerca on-line e approfondimenti tramite tablet della scuola in loco, etc etc.

FASE DUE

Si prevede la realizzazione di un lavoro digitale attraverso alcune piattaforme utili all’apprendimento: Google Presentazioni, Kahoot, Genially, solo per citarne alcune, in collaborazione fra le classi Prime e Terze, attivando collaborazione e meta-riflessione critica e cognitiva (6 moduli orari)

FASE TRE

Le classi Prime esporranno, svolgendo il ruolo di una vera e propria guida turistica, il percorso realizzato agli alunni di Seconda, andando così ad interagire con altri compagni dell’Istituto e acquisendo competenze attraverso la creazione di una vera e propria mostra virtuale con l’utilizzo di piattaforme come: Emaze, ArtSteps o Instamuseum

Attività geografica: geocaching e sul territorio

Prima di tutto: cos'è il Geocaching? Scopriamolo con un brevissimo video!

FASE UNO

Prima fase: ad ogni gruppo di classe Prima viene affiancato un gruppo di classe Seconda ed un esperto di geocaching (il geocaching è un tipo di caccia al tesoro in cui i partecipanti utilizzano un ricevitore GPS per nascondere o trovare oggetti reali o virtuali detti “cache” o “geocache”. Di questi ve ne sono oltre 2 milioni sparsi in tutto il mondo. Il geocaching permette di combinare l’acquisizione di competenze digitali con il mantenimento del benessere fisico e mentale, contrastando lo stile di vita sedentario attraverso la promozione di un’attività all’aria aperta). I ragazzi di Seconda, dopo aver promosso il progetto, aiuteranno i ragazzi di Prima alla realizzazione del logo e degli oggetti da nascondere. (4 moduli orari)

FASE DUE

In questa fase è prevista l'attività sul territorio comunale per posizionare i vari oggetti e “scovare” quelli delle altre classi (2 moduli orari) in cooperazione fra le classi Prime e Seconde.

Il progetto ha come scopo precipuo l'accoglienza, diventando prassi di una pratica didattica ordinaria, fondata sulle diverse parti del patto educativo (alunni-docenti), andando a ripristinare in piena sicurezza, un aspetto venuto a mancare nell’ultimo anno scolastico, quello legato alla curiosità della scoperta in campo, del territorio, a noi vicino. Gli alunni potranno sviluppare, quindi, il senso di appartenenza ad un luogo, ad un ambiente storico già studiato negli anni scolastici precedenti, toccando dal vivo, con gli occhi, quanto appreso e soprattutto potranno diventare attori compartecipi di tale scoperta, attraverso la narrazione di immagini e dati che presenteranno con i loro tutor, agli studenti dell’Istituto di appartenenza. Verranno messe in atto strategie di cooperative learning, role playing e team building per favorire un atteggiamento di autenticità e di sintonia fra i soggetti coinvolti.

BENVENUTI/E ALL' I.C. CASTIGLIONE TORINESE

Created By
Oscar Messina
Appreciate