Loading

Articolitalia

La senatrice Amy Klobuchar non ha risparmiato parole pesanti su Mark Zuckerberg definendolo “un ipocrita” lo scorso marzo, quando ha aperto la sua prima audizione come presidente della sottocommissione del Senato sull’antitrust. Zuckerberg e i suoi colleghi titani della tecnologia parlano bene della necessità di nuove tecnologie e aziende “dirompenti” per mantenere il capitalismo fresco e vitale. Ma durante il suo periodo come CEO di Facebook, Zuckerberg ha schiacciato o semplicemente acquistato qualsiasi start-up che potrebbe interrompere il dominio di Facebook, ha detto Klobuchar, una democratica del Minnesota. E ha tirato fuori le email di Zuckerberg per dimostrarlo: in una ha lamentato che se i nuovi marchi “crescono su larga scala, potrebbero essere molto dirompenti per noi”. In un’altra, Zuckerberg ha scritto che quando si sta costruendo il dominio del mercato, “è meglio comprare che competere”.