LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1939 - 1945

In questa unica fotografia militare premiata con MEDAGLIA D'ORO, è il BISNONNO di Enrico: SINIBALDO MANSERRA

(nato il 21 marzo 1919 e morto il 10 febbraio 2010)

Hitler minaccia di invadere la POLONIA perché vuole eliminare nel CORRIDOIO di DANZICA per congiungersi con la Prussia orientale

ESPANSIONE della GERMANIA

Il governo di VARSAVIA rifiutò e Hitler decise di INVADERE la POLONIA

UNIONE SOVIETICA stringe un patto di non aggressione con la GERMANIA, il cosiddetto PATTO MOLOTOV-VON RIBBENTROP (dal nome dei due ministri)

Il 19 settembre 1939 le truppe naziste di Hitler entrarono in Polonia dando inizio alla Grande Guerra

In questa foto rappresenta i TEDESCHI alzano la sbarra di confine tra GERMANIA e POLONIA

CONFLITTO TRA LE MAGGIORI POTENZE EUROPEE

I Tedeschi avanzarono rapidamente con una nuova TECNICA MILITARE, il BLITZKRIEG, "GUERRA LAMPO", grazie alla quale conquistarono il territorio in poche settimane.

Stalin occupò la POLONIA ORIENTALE, la Finlandia e le repubbliche baltiche, terre che gli spettavano in base all'accordo segreto del Patto MOLOTOV-VON RIBBENTROP

Gli eserciti INGLESI e FRANCESI si barricarono dietro la LINEA MAGINOT, una specie di fortezze e trincee costruite al confine fra la Francia e la Germania, per ostacolare un eventuale assalto tedesco

LA CONQUISTA DI PARIGI

I Tedeschi diedero il via ad una serie di rapidissime CONQUISTE: Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio e aggirarono le truppe francesi, verso nord e riuscirono ad OCCUPARE PARIGI

La FRANCIA firmò la RESA e venne DIVISA in due

I Tedeschi mantennero il controllo diretto della parte settentrionale, mentre il Sud e le colonie furono assegnate ad un governo collaborazionista di nome REPUBBLICA di VICHY, presieduta da Philippe Pètain

Il generale CHARLES DE GAULLE incitò i francesi fuggiti in Gran Bretagna a resistere al l'occupazione e di continuare la guerra a fianco degli inglesi

Hitler non aveva interpellato l'Italia, e, sia per l'incoraggiamento delle vittorie, sia per mettersi in mostra agli occhi dei Tedeschi, Mussolini decise, nel 10 giugno 1940, di dichiarare guerra alla Francia e alla Germania

Le truppe ITALIANE attaccarono sulle Alpi, ma NON riuscirono a sfondare, subendo anche dei BOMBARDAMENTI nel Nord Italia e con un armistizio ottennero solo una piccola striscia di territorio longo il confine

L'UNICO NEMICO RIMASTO ERA LA GRAN BRETAGNA

Hitler cercò di avviare una trattativa per porre fine al conflitto fra due truppe, lasciando intatto l'impero inglese, ma lasciando il controllo dell'Europa alla Germania

Hitler reagì inviando le truppe naziste in Gran Bretagna

BATTAGLIA D'INGHILTERRA

Ci furono massicci BOMBARDAMENTI AEREI, inizialmente a favore della Germania che colpì centri abitati e impianti induatriali, ma l'economia inglese si impegnò a difendere il Paese è in pochi mesi furono prodotti tantissimi aerei caccia e gli Spitfire (sputafuoco), che riuscirono a bloccare l'avanzata tedesca

RADAR

Alla fine l'aviazione inglese ebbe la meglio e Hitler dovette ABBANDONARE l'idea di CONQUISTARE la Gran Bretagna

Mussolini si lanciò in una guerra parallela per conquistare l'Africa settentrionale e orientale e la Penisola balcanica

Le truppe ITALIANE aggredirono l'Egitto e la Grecia, ma i due attacchi si rivelarono gravosi perché erano stati respinti

Hitler andò a soccorrere Mussolini, conquistando in breve tempo la Grecia e la Iugoslavia, ma in cambio le truppe italiane dovevano seguire le direttive dei Tedeschi

Tutti i domini italiani dell'Africa orientale furono conquistati dagli inglesi e l'impero fascista di dissolse

Hitler decide di invadere l'urss

La Gran Bretagna era impegnata a DIFENDERSI dagli alleati tedeschi:

1 In Nord Africa le truppe NAZISTE e FASCISTE premevano sull'EGITTO

2-Per via mare le navi e i civili inglesi venivano attaccati dai SOTTOMARINI TEDESCHI

U-BOOT

3-In Estremo Oriente il Giappione continuava la CONQUISTA dalla Cina all'Asia meridionale MINACCIANDO le colonie INGLESI

Hitler INFRANGE il Patto Molotov von-Ribbentrop e si spinse a INVADERE l'URSS

Hitler diede via ad un ASSALTO rapidissimo, definito OPERAZIONE BARBAROSSA

Si divisero in TRE ARMATE, di cui una puntava verso LENINGRADO, un'altra verso MOSCA e un'altra verso STALINGRADO

All'inizio l'avanzata TEDESCA fu travolgente e in pochi mesi S'IMPADRONIRONO di un vasto territorio ricco di risorse

STALIN mobilita una grande GUERRA PATRIOTTICA

Nelle terre già conquistate dai nazisti, le truppe SOVIETICHE s'incaricarono di fare terra BRUCIATA intorno ai nemici in modo che non cadessero nelle mani dei tedeschi (tecnica già usata nel 1812 con la sconfitta di Napoleone in Russia)

Allora L'ARMATA ROSSA potè schierare le sue truppe con i nuovi equipaggiamenti e arrestare l'avanzata tedesca

I RUSSI lanciarono una CONTROFFENSIVA

GUERRA DI POSIZIONE nel gelo dell'inverno russo

La conquista rapida dell'URSS FALLISCE, smontando gli obbiettivi del Mein Kampf e le leggi razziali che avrebbero imposto

Il GIAPPONE firma un PATTO di non aggressione con STALIN e proseguì l'avanzata verso sud

L'ESPANSIONISMO GIAPPONESE impauriva gli Stati Uniti e quindi BLOCCARONO tutte le esportazioni americane e ordinarono il ritiro dall'Indocina e dalla Cina

Il GIAPPONE scegli di attaccare gli Stati Uniti e i CACCIA gapponesi BOMBARDARONO la base navale di Paerl Harbor, Hawaii, procurando molti danni alla flotta marina americana

L'opinione pubblica americana cambiò completamente, ABBANDONANDO l'idea dell'ISOLAZIONISMO e Roosvelt dichiarò GUERRA al Giappone entrando nel conflitto a fianco della Gran Bretagna

Gli ALLEATI (Stati Uniti, Unione Sovietica e Gran Bretagna) iniziarono a RECUPERARE terreno su tutti i fronti

I GIAPPONESI approfittarono della debolezza della flotta marina americana e cominciarono a fare rapide CONQUISTE (Filippine, Malesia, Birmania, Indonesia, Nuova Guinea)

Ma gli AMERICANI, con la battaglia delle isole Midway, inflissero alla flotta nipponica una dura sconfitta, e cominciarono una lenta RICONQUISTA del Pacifico

Gli INGLESI, nel conflitto di El Alamein, CACCIARONO i tedeschi e gli italiani dall'Africa settentrionale

A Stalingrado ci fu una BATTAGLIA tra l'esercito nazista e l'Armata rossa

Per alcuni mesi le truppe dell'URSS subirono all'assedio nemico, ma nel novembre del 1942 lanciarono un'OFFENSIVA che costrinse alla RESA i tedeschi

LA PIÙ GRAVE SCONFITTA SUBITA DALLA GERMANIA DALL'INIZIO DEL CONFLITTO

PROPAGANDA SOVIETICA

Lunga RITIRATA dei soldati dell'Asse

Un terzo dei soldati italiani morì, molti finirono deportati nei GULAG SIBERIANI, e gli altri dovettero camminare per mesi sulla neve, subendo continui attacchi dell'esercito sovietico

La SHOAH: il GENOCIDIO EBRAICO

Il crollo del fascismo in italia

Gli ALLEATI avevano come primo obbiettivo l'INVASIONE dell'Italia e il 10 luglio 1943 sbarcarono in Sicilia

Gli Americani accolti come LIBERATORI in Sicilia nel 1943

Il re, consapevole della sconfitta certa, tentò di SALVARE la MONARCHIA e il 25 luglio 1943 il Gran Consiglio del fascismo destituì Mussolini e venne sostituito dal maresciallo Badoglio

Gli ITALIANI scesero in strada a FESTEGGIARE, distussero i simboli del fascismo e assalirono il Partito fascista

Però in Italia c'era ancora una massiccia presenza dei tedeschi e Badoglio dichiarò che gli italiani avrebbero PROSEGUITO la guerra A FIANCO della Germania

Nel frattempo, il 3 settembre 1943 Badoglio firmò un armistizio che prevedeva la RESA incondizionata e l'USCITA dal conflitto dell'Italia e fu dichiarato via radio l'8 settembre

Il comunicato di Badoglio gettò l'Italia nel CAOS e i tedeschi occuparono il CENTRO-NORD italiano con la scusa di voler difendere il paese dagli Alleati

Il tentativo di DIFENDERE Roma dai NAZISTI fu STRONCATA senza pietà dai TEDESCHI, che trattarono gli ex alleati come nemici

I tedeschi decisero di creare un NUOVO STATO FASCISTA, con a capo Mussolini: La Repubblica di Salò, che occupava più di mezza Italia

Nella parte occupata dai nazisti si era formato il MOVIMENTO della RESISTENZA, che aveva il compito di combattere il regime tedesco. L'attività dei gruppi volontari, detti PARTIGIANI, consisteva in rapidi attacchi, attentati o sabotaggi all'esercito della Repubblica di Salò

Le formazioni della Resistenza sono COLLEGATE con i PARTITI POLITICI e tra questi vi erano la Democrazia cristiana, il Partito comunista , il Partito socialista, il Partito liberale e il Partito d'azione, che si unirono nel CLN (Comitato di liberazione nazionale)

Il CLN aveva lo scopo di garantire i PARTITI ANTIFASCISTI come unici rappresentanti del popolo italiano

I partiti antifascisti entrarono nel governo con un COMPROMESSO e in cambiò ottennero che il re abdicasse lasciando il trono al figlio Umberto

la conclusione del conflitto

Vignetta sovietica del 1943:

la FINE di HITLER è VICINA

Gli Alleati affermarono di NON ARRENDERSI e di non accettare nessun compromesso perché volevano l'ANNIENTAMENTO dell'Asse (regime italiano, tedesco e giapponese)

LA LIBERAZIONE DELL'ITALIA

Il CLN, nel 25 aprile 1945, proclamò l'INSURREZIONE NAZIONALE

I PARTIGIANI entrarono nelle città del Nord e gli ALLEATI vennero accolti come liberatori

LO SBARCO IN NORMANDIA

Gli ALLEATI decisero di sbarcare sulle COSTE FRANCESI e il luogo furono le spiagge della Normandia

Il 6 giugno 1944 sbarcarono centinaia di migliaia di uomini e si trattò della più COMPLESSA COMPLOTTO mai tentata nella storia

Il 25 agosto gli Alleati arrivarono a Parigi e in poco tempo la Francia e il Belgio furono LIBERATE, mentre la Romania, la Bulgaria e la Finlandia si ARRESERO, l'Armata Rossa occupò la Polonia, gli inglesi sbarcarono in Grecia e i partigiani locali cacciarono i tedeschi e gli italiani dalla Iugoslavia

L'impero di Hitler era stato SMANTELLATO; mancava solo la Germania

MUSSOLINI venne CATTURATO e FUCILATO dai partigiani

LA GUERRA FINISCE ANCHE IN GERMANIA

Le aviazioni americane e inglesi decisero di BOMBARDARE sulle città della Germania

Hitler, RINCHIUSO nel BUNKER, ordinò di distruggere il poco che rimaneva pur di non farlo cadere nelle mani nemiche

Nel marzo del 1945 gli AMERICANI e gli INGLESI superarono il Reno ed ENTRARONO nel territorio tedesco, mentre i RUSSI varcavano il confine orientale

Il 30 aprile, quando le truppe sovietiche erano sulle strade di Berlino, HITLER SI SUICIDO

LA FINE DELLA GUERRA CON L'ATTACCO AL GIAPPONE

Nel tentativo di RESISTERE agli Stati Uniti, il Giappone utilizzarono i KAMIKAZE, aviatori suicidi che si lanciavano sulle navi americane armati di bombe

La RISPOSTA degli Stati Uniti fu la BOMBA ATOMICA che vennero lanciate su Hiroshima e Nagasaki

L'imperatore, di fronte alla prospettiva di distruzione totale del paese, offrì la RESA INCONDIZIONATA, e, con oltre 55 milioni di morti

TERMINO LA SECONDA GUERRA MONDIALE

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.