Loading

il 2018 in foto Cosa è successo in Friuli nell'anno che ci stiamo lasciamo alle spalle in 60 foto

a cura di Gabriele Franco e Daniela Larocca

Un anno di notizie, 12 mesi di storie quotidiane, 365 giorni di fatti raccontati per immagini. Abbiamo voluto ripercorrere così questo 2018, selezionando per voi gli avvenimenti più significativi per la nostra regione in un viaggio tra i migliori scatti proposti nelle pagine e sul sito del Messaggero Veneto.

Dai due anni senza Giulio Regeni all'ondata di maltempo che ha piegato il Friuli a novembre, passando per le elezioni politiche e locali, gli eventi di folklore, i successi dei nostri sportivi e i principali casi di cronaca nera.

Da gennaio a dicembre, oltre 60 schede multimediali per salutare l'anno che è stato e accogliere quello che verrà.

GENNAIO

DUE ANNI SENZA GIULIO REGENI

Erano le 19.41 del 25 gennaio 2016 quando vicino a una stazione della metropolitana del Cairo, nel quartiere di El Dokki, si perdevano le tracce di Giulio Regeni. In 24 mesi si sono scritti fiumi di parole sul caso. Ma nonostante la tenacia dei genitori Paola e Claudio, l’inchiesta della Procura di Roma, il ritiro dell’Ambasciatore italiano dal Cairo, depistaggi e false verità da parte delle autorità egiziane, i silenzi dei professori di Cambridge, manifestazioni, fiaccolate, striscioni gialli e pressioni internazionali, una verità sul perchè delle orribili torture e della morte di Regeni non c'è ancora. Migliaia di persone hanno partecipato alla fiaccolata silenziosa che si è tenuta a Fiumicello per ricordare i due anni senza Giulio: sul palco assieme ai genitori anche Valerio Mastandrea, Pif e Daniele Silvestri (Foto Katia Bonaventura)

IL RESPONSO DEL VECCHIO VENERANDO

Il vecchio venerando a Tarcento (Foto Petrussi)

"Sarà un buon 2018", parola di venerando. Un anno da affrontare con ottimismo, una profezia emersa dal pignarûl di Coia con il fumo volato via verso Sud-Est. E dalla pioggia che ha graziato il grande falò si sono tratti altri indizi ben speranti. Ma centrale è stato ancora il monito di darsi da fare. Una tradizione quella tarcentina che si rinnova di anno in anno, anche e soprattutto grazie al lavoro degli Alpini che con le loro 500 ore di lavoro hanno realizzato un pignarûl davvero accurato in grado di richiamare un vastissimo pubblico

LA NEBBIA IN BARATTOLO

Fernando Gallici e Consuelo Bevilacqua

La nebbia come prodotto tipico friulano, confezionata ed esportata in tutto il mondo. Ad Ariis alcuni volontari, guidati da Fernando Gallici e Consuelo Bevilacqua, raccolgono la nebbia di Rivignano direttamente lungo il fiume Stella nella settimana del Solstizio d’inverno, rigorosamente quando c’è la luna piena. Dopo la fase di “nebbiaggio” in cui viene preparata all’uso casalingo, la inscatolano con una macchina da loro ideata, progettata e brevettata in barattoli di latta, per poi venderla, con richieste anche da Stati Uniti e Inghilterra, e raccogliere fondi a favore della chiesa parrocchiale

TARVISIO CAPITALE DEL RUGBY

Una delle 76 gare che si è tenuta a Tarvisio (Foto Petrussi)

A Camporosso, frazione in comune di Tarvisio, il rugby si gioca sulla neve. Lo “Snow Rugby Tarvisio” porta ogni anno mischie, placcaggi e mete dal manto erboso al ghiaccio d’alta quota, tutto a vantaggio dello spettacolo. Nella due giorni di manifestazione sono state giocate 76 partite e la diretta streaming ha coinvolto oltre cinquemila telespettatori

OMICIDIO DI BEIVARS

I carabinieri all'interno dell'abitazione in cui è stata ritrovata senza vita Rosetta Quaiattini

Rosetta Quaiattini, la donna di 71 anni ritrovata carbonizzata nella sua abitazione di via Emilia a Beivars (Udine), è stata ferita con un taglio alla gola. La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio volontario, per il momento a carico di ignoti. Solo mesi dopo l'omicidio, di cui ancora non si conosce il responsabile, il Ris di Parma è riuscito a trovare una traccia di dna sul corpo della donna

FEBBRAIO

"SEI DI PORDENONE SE" SPOSA "SEI DI UDINE SE"

Una favola dei tempi moderni, quando l’amore unisce non più casate ma gruppi Facebook. E così i due amministratori delle pagine "Sei di Udine se" e "Sei di Pordenone se", Cristina Comici e Alessandro Da Re, si sono sposati a Palazzo D’Aronco. Alessandro e Cristina sono una coppia da quasi sette anni: vivono in due comuni diversi, lui a Porcia e lei a Udine. Al matrimonio hanno partecipato pochi invitati, in tutto otto, mentre sulle pagine facebook sono stati migliaia i messaggi di auguri (Foto Petrussi)

INCENDIO A MANZANO, FAMIGLIA EVACUATA

I vigili del fuoco a lavoro per spegnere le fiamme (Foto Petrussi)

Grazie al provvidenziale intervento dei vigili del fuoco è stato domato l’incendio divampato all’esterno di un capannone di Manzano. Le fiamme sono comparse poco dopo le 13 nello stabile, avvolgendo una roulotte e il bagno dell'abitazione annessa. Per questo motivo una famiglia ha dovuto lasciare precipitosamente la sua casa. La presenza del vento stava favorendo la velocissima propagazione dell’incendio e si temeva che questo potesse arrivare sino alla vicina ditta di vernici

IL FRIULI NELLA MORSA DEL BURAN

foto di Giacomo Cepile e Clara Cimigotto

Anche la laguna di Marano nella morsa del freddo. Il flagello Buran ha colpito diverse zone del territorio, provocando freddo e non pochi inconvenienti. Toccati i -5 gradi sulla costa, i -4 in pianura; intorno ai -20 gradi in montagna e, in laguna, -3 a Grado. E in questo caso, tuttavia, lo spettacolo è di quelli più unici che rari, con il ghiaccio che si è impossessato dello specchio d’acqua

MARZO

LA MORTE DI DAVIDE ASTORI

Una tragedia che ha colpito con immenso dolore il mondo del calcio. Il capitano della Fiorentina, Davide Astori, 31 anni, difensore della squadra viola e della nazionale italiana di calcio, è stato trovato morto all’hotel Là di Moret di Udine, dove si trovava in ritiro con la squadra in vista della partita con l’Udinese, partita poi sospesa con tutte le altre gare di campionato (Foto Petrussi)

80 ANNI DI BRUNO

Bruno Pizzul, 80 anni (Foto Petrussi)

Un personaggio cui non servono presentazioni, capace con la sua carriera di fare la storia del calcio italiano, orgoglio friulano. Bruno Pizzul ha festeggiato il traguardo degli ottant’anni in un gremito Teatro di Cormòns per l’edizione 2018 di “Goal a Grappoli”. A condurre la serata Pierluigi Pardo e Giorgia Bortolossi, in scena gli aneddoti di una vita dedicata al gioco più bello del mondo

ELEZIONI 4 MARZO, CAMBIA LO SCENARIO POLITICO

La Lega conquista il 17% delle preferenze. In Friuli Venezia Giulia è il primo partito (Foto Ansa)

È un Friuli Venezia Giulia che si è svegliato storicamente diverso dal passato quello del 5 marzo 2018. Tutti i dati, le analisi e la composizione politico-sociale degli ultimi 25 anni sono stati spazzati via dai risultati delle Politiche del 4 marzo. In regione la Lega è il primo partito, a livello nazionale conquista il 17%. Il Pd ne esce sconfitto e diviso all'interno dalle tante "anime". Una situazione che si ripresenterà con le elezioni regionali e comunali in Friuli del 29 aprile.

L'ARTE SULLA SPIAGGIA

Massimo Clemente a Lignano (Foto Petrussi)

La spiaggia di Lignano Sabbiadoro come tela, un rastrello e in riva al mare germoglia l’arte. È la storia del designer cividalese Massimo Clemente, 55 anni, che ha dato vita al suo grande disegno “graffio alla natura”, a pochi passi dalla terrazza simbolo della città. Emozione e sentimenti combinati in un tratto libero e armonico per uno spettacolo davvero unico

MALTRATTAMENTI IN ASILO NEL PORDENONESE

Alcune immagini riprese dal video dei Carabinieri dalle telecamere nascoste posizionate all'interno dell'asilo

Quattro maestre e una bidella indagate, una struttura privata con asilo nido e scuola materna posta sotto sequestro: sono gli elementi principali dell'operazione dei carabinieri della Compagnia di Pordenone perfezionata in un comune della provincia. Vittime di percossa, urla e comportamenti traumatizzanti una ventina di bambini di età compresa tra i sei mesi e i sei anni

APRILE

20 ANNI DI FEFF

20 anni di Far East a Udine. Un festival ormai penetrato nel tessuto cittadino, arcobaleno di colori e usi dal lontano oriente, sempre partendo dalla cinematografia. Organizzato dal Cec (Centro espressioni cinematografiche), l’epicentro europeo del cinema asiatico ha visto 55 titoli in concorso, tra cui 21 opere prime o seconde e 81 film non in concorso. Oltre alle visioni sul grande schermo, spazio a danze, sfilate, market, cosplay e laboratori per toccare con mano il lontano Est Far East (Foto Petrussi)

INIZIA LA CRISI DELL'UDINESE

La protesta dei tifosi bianconeri dopo l'undicesima sconfitta contro il Crotone (Foto Petrussi)

Un calvario lungo 11 sconfitte consecutive. Crisi nera per l’Udinese di mister Massimo Oddo, con il rischio retrocessione alle porte e i tifosi sempre più delusi. E dopo la debacle con il Crotone davanti al Friuli si sono radunati centinaia di supporters bianconeri per aspettare le dichiarazioni dei dirigenti, bloccando così i cancelli dello stadio. Quattro supporters sono anche riusciti a sfondare la sicurezza e a entrare nello stadio

INCENDIO ALLA CARTIERA DI OVARO

Incendio alla cartiera di Ovaro (Foto Petrussi)

150 tonnellate di carta in fiamme ad Ovaro. Un grosso incendio sviluppatosi nella cartiera Reno De Medici di Ovaro: a prendere fuoco sono state diverse balle di carta derivate dalla raccolta differenziata. L’odore di bruciato ha permeato tutta la vallata a valle dell’abitato in direzione di Villa Santina, mentre il fumo, man mano che si allontanava dalla cartiera, assumeva la parvenza di nebbia. Per domare le fiamme i vigili del fuoco e le squadre antincendio interne hanno lavorato per quasi tutta la notte

FEDRIGA PRESIDENTE DELLA REGIONE

Massimiliano Fedriga neo governatore del Friuli Venezia Giulia (Foto Ansa)

Il candidato del centrodestra Massimiliano Fedriga (Lega), originario di Verona, stravince le elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia con il 57% dei voti, battendo l'avversario del centrosinistra, Sergio Bolzonello. Staccati gli altri due candidati, Alessandro Fraleoni Morgera del Movimento 5 stelle, che ha ottenuto 62.775 voti, pari all'11,67%, e Sergio Cecotti, di Patto per l'Autonomia, con 23.696 voti, il 4,40%. Le schede nulle sono 7.729, le bianche 3.691. La Lega si conferma primo partito in regione

MAGGIO

Vasco in concerto, a Lignano 26 mila in tripudio

È stato Vasco Rossi la prima superstar dell’estate di concerti lignanesi. Per la data zero del tour 2018 del Komandante si sono radunati allo Stadio Teghil 26 mila fan per uno spettacolo elettrizzante. Dopo Vasco sono sbarcati a Lignano anche i Negramaro e Cesare Cremonini, con un richiamo di pubblico e un giro d’affari per commercianti e strutture ricettive davvero positivo (Foto Petrussi)

IL DEBUTTO STAGIONALE DELLE FRECCE TRICOLORI

L'esibizione della Pan (Foto Petrussi)

Nasi all’insù e pelle d’oca: ecco il debutto delle Frecce Tricolori. Oltre 9 mila persone hanno partecipato al volo di addestramento della Pan alla base di Rivolto, l'ultimo prima dell'avvio della stagione acrobatica. Venticinque minuti di esibizione per i Club e per tutti gli appassionati della pattuglia. Uno spettacolo unico quello dei 10 Mb-339 impegnati in 18 figure acrobatiche

IL MV CAMBIA VOLTO

La nuova redazione del Messaggero Veneto in viale Palmanova, Udine (Foto Petrussi)

Una nuova casa per il Messaggero Veneto. Una redazione rinnovata, moderna e open space, un luogo di appartenenza per un lavoro al servizio del territorio. Sempre in viale Palmanova, ma con lo sguardo rivolto al futuro. Oltre ai giornalisti e al direttore Omar Monestier, presenti all’inaugurazione anche il direttore de La Stampa, Maurizio Molinari e i vertici del gruppo Gedi accompagnati dal consigliere delegato Fabiano Begal

BALLOTTAGGIO COMUNALI, FONTANINI E SPAGNOL VINCONO LE ELEZIONI A UDINE E SACILE

I neo eletti sindaci di Udine, Pietro Fontanini, e Carlo Spagnol, primo cittadino di Sacile (Foto Petrussi e Missinato)

È un testa a testa fino all'ultima sezione. Ma alla fine la spunta il candidato di centrodestra: Pietro Fontanini è il nuovo sindaco di Udine, battendo al ballottaggio del 13 maggio il candidato di centrosinistra Vincenzo Martines. Tra i due lo scarto di 280 voti. Alle urne anche i cittadini di Sacile che hanno scelto Carlo Spagnol, sostenuto dalle liste Viva Sacile Spagnol Sindaco e Con Spagnol Forza Italia Berlusconi. Spagnol ha battuto nettamente Alberto Gottardo sostenuto dalle liste Il Popolo della Famiglia, Autonomia Responsabile con Tondo per Alberto Gottardo, Lega Salvini, AttivaSacile Alberto Gottardo Sindaco, Giorgia Meloni Fratelli d'Italia, Alberto Gottardo Sindaco Civica per Sacile, in una sfida tutta interna al centrodestra

LE TAPPE DEL GIRO IN FRIULI

Un momento del Giro d'Italia in Friuli (Foto Missinato)

Lo Zoncolan come uno stadio per il Giro d’Italia. Migliaia e migliaia di appassionati, famiglie con bimbi piccoli al seguito, ciclisti di ogni età, semplici camminatori: tutti hanno voluto riporre nel cassetto dei ricordi il loro selfie sul traguardo o in cima a un cucuzzolo della montagna. Prima e durante il passaggio del Giro d'Italia, sulle strade e nei paesi della Carnia tutto un rosa che sbucava da ogni parte: balconi, porte delle case, insegne dei negozi, tende da sole

CIVIDALE COME HOGWARTS

I fan del maghetto più famoso al mondo si sono riuniti a Cividale (Foto Petrussi)

Harry, Hermione e Ron con bacchetta alla mano sfidano il malvagio Lord Voldemort. Non siamo al castello di Hogwarts ma per le vie di Cividale, dove i fan della serie del maghetto ideata dalla scrittrice J. K. Rowling si sono dati appuntamento per il primo raduno regionale. Un palinsesto ricco di attività e proposte dove a vincere è la passione per un mondo fantastico fatto di magia

GIUGNO

IN FIAMME LA SANTAROSSA DI PRATA DI PORDENONE

Terribile incendio al mobilificio Santarossa di Prata. Divampato alle 5.30 del mattino, ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco con 16 squadre, 43 uomini e 17 mezzi e anche il supporto dei pompieri americani della base di Aviano. Nel magazzino era custodito del materiale per un valore di circa 100 mila euro. L'area sarà interessata da altri due incendi nel corso dell'anno (Foto Missinato)

DRAMMA IN CENTRO A UDINE

Donatella Briosi, uccisa il 13 giugno dal marito con un colpo di pistola nello studio di un notaio e, a destra, l'intervento della Polizia

Dramma in pieno centro a Udine nello studio del notaio. Un uomo, Giuliano Cattaruzzi, architetto ottantenne, mentre stipulava un atto davanti al professionista, ha sparato all'ex moglie, Donatella Briosi, nota sommelier di 64 anni, uccidendola. Cattaruzzi ha poi puntato l'arma contro se stesso togliendosi la vita

INIZIA L'ERA VELAZQUEZ

Il tecnico spagnolo, ex Alcorcòn, ha firmato un contratto di tre anni con la società bianconera (Foto Petrussi)

L’Udinese parla spagnolo. È Julio Velazquez il nuovo mister delle zebrette: reclutato dalla seconda serie spagnola, si appresta a guidare la squadra friulana per i prossimi tre anni. Tanta voglia di mettersi in gioco per il giovane allenatore che verrà poi sostituito con mister Nicola

SACILE EXTREME

Uno degli sport estremi in gara a Sacile (Foto Missinato)

Passeggiare per Sacile ed imbattersi in acrobati del mattone, motociclette volanti e salti nel vuoto. Xtreme Days, la manifestazione dei record, richiama migliaia di appassionati degli sport estremi grazie agli workshop proposti e, soprattutto, alle esibizioni mozzafiato in diverse speciaità tra cui il parkour, l'highline e slackline. Il tutto rigorosamente in ambiente urbano

LUGLIO

COLLIO E BASSA FLAGELLATI DALLA GRANDINE, VIGNETI DISTRUTTI

Un'ondata di maltempo in piena estate, sorpresa devastante. Un violento temporale, accompagnato da forti raffiche di vento e grandine, si è scagliato sulle zone di Cormòns e Mariano, per poi abbattersi su Palmanova e Torviscosa. Decine le richieste di danni: la precipitazione ha provocato la distruzione in alcuni terreni anche del 100 per cento dei vigneti. Le foto testimoniano i danni provocati dalla grandine in un vigneto del Cormonese (foto Petrussi)

MAZZEGA CONDANNATO A TRENT'ANNI

Francesco Mazzega arriva in tribunale a Udine (Foto Petrussi)

Francesco Mazzega è stato condannato a trent’anni di reclusione per l’omicidio della fidanzata Nadia Orlando. È l'esito di una vicenda tragica che ha sconvolto l'opinione pubblica e la comunità tutta. Nell'estate del 2017 Mazzega, 36 anni di Spilimbergo, aveva prima strangolato la sua fidanzata, la ventunenne di Dignano, per poi girare tutta la notte con il suo corpo in auto

DISTRUTTO IL MAIS OGM DI FIDENATO

La distruzione del campo di Fidenato a Vivaro (Foto Missinato)

La battaglia per le coltivazioni Ogm ritorna ad accendere il dibattito in regione. Il corpo forestale del Friuli Venezia Giulia, su disposizione del ministero delle Politiche agricole, ha distrutto complessivamente 6 mila metri quadri di mais ogm nei campi dell'agricoltore Fidenato a Colloredo di Monte Albano e a Vivaro. Una decisione che ha riaperto un caso ancora motivo di accese discussioni

NAVARRIA D'ORO

Mara Navarria con la medaglia d'oro conquistata in Cina

È l'impresa sportiva dell'anno, quella che nessuno si aspettava e che ha emozionato più di tutte. Mara Navarria, il 22 luglio, vince i Mondiali di scherma di Wuxi in Cina. Quel giorno la 33enne spadista è stata leggendaria battendo in finale nella spada una rivale tostissima come la romena Ana Maria Popescu. Sul punto della vittoria un urlo di gioia storico, la commozione all’Inno di Mameli e l'accoglienza da eroina al rientro in patria

UDINE, TORNANO LE AUTO IN VIA MERCATOVECCHIO

Disegnati i parcheggi blu in via Mercatovecchio (Foto Petrussi)

Ritornano le auto in via Mercatovecchio. Una decisione storica, promessa e attuata dalla neo insediata giunta Fontanini. Sfumato quindi il progetto di pedonalizzazione, all'esito di una vicenda lunga e travagliata, ecco quindi pronte le strisce blu per accogliere residenti e turisti

AGOSTO

INCENDIO IN MARE A LIGNANO

Il mare che prende fuoco in un’incredibile esplosione di colori. Uno spettacolo atteso per tutto l'anno e che puntualmente non delude le aspettative. L'incendio del mare a Lignano Pineta: 50 mila persone presenti e un appuntamento imperdibile per salutare il Ferragosto (Foto Petrussi)

LA FEBBRE DEL NILO SPAVENTA IL FRIULI

Le operazioni di disinfestazione (Foto Missinato)

Ad agosto il virus della febbre del Nilo arriva in Friuli. I primi contagi sono stati segnalati nella provincia di Pordenone dove, per precauzione, sono state subito posizionate le trappole. Ma è solo a settembre che arriva il primo dei tre decessi in regione per West Nile. La vittima è Giuseppe Zanin, 88 anni, di Latisana. Il secondo decesso a Prata di Pordenone, un 69enne. L'ultima vittima è Germano Mazzorini, 58 anni, di Biauzzo di Codroipo. In tutto i casi in regione sono stati una trentina, concentrati soprattutto a Destra del Tagliamento

EMOZIONI AD ALTA QUOTA

Brunori Sas in concerto

Dopo stadi, palasport e piazze i concerti arrivano anche in alta quota. Grazie al No Borders Music Festival oltre 7.000 persone sono salite a piedi e in cabina al Rifugio Gilberti sul Monte Canin, a quasi 2 mila metri, per assistere ai concerti di Brunori Sas e Omar Pedrini per una bellissima giornata tra musica e natura

LA NEVE AD AGOSTO

Nel Tarvisiano e in Carnia sono caduti i primi fiocchi della stagione. Le foto dal Lussari

Un repentino crollo delle temperature. E dalla montagna arrivano le foto della neve d'agosto. Eccone una dal monte Lussari.

BRUCIA UN MOTOSCAFO NELLA LAGUNA, SETTE PERSONE IN SALVO

I vigili del fuoco impegnati nello spegnimento dell'incendio a Grado (Foto Capitaneria di Porto)

Un improvviso incendio ha distrutto un motoscafo cabinato di circa 14 metri di lunghezza nella laguna di Grado. Lo yacht stava percorrendo il canale di Porto Buso quando si sono sprigionate le fiamme dal motore. Le sette persone a bordo, tutte italiane, sono state portate in salvo. Sono intervenuti gli uomini della Delegazione di Lignano del Circomare, una barca da Porto Nogaro, la Guardia costiera di Grado e i vigili del fuoco di Grado e di Cervignano, coordinati dalla Capitaneria di Monfalcone

FAMIGLIA MASSACRATA NELLA NOTTE A SACILE

A sinistra Amit con la moglie Nazmije. Accanto, la piccola Anila, uccisa insieme ai genitori

Nella notte tra il 29 e il 30 agosto, Amit Pocesta, 54 anni, operaio, sua moglie Nazmie, 53 anni e la piccola Anila, 14, tutti e tre cittadini italiani di origine macedone, sono stati giustiziati in rapida sequenza con un singolo colpo d’arma da fuoco, senza che riuscissero nemmeno a tentare di difendersi. Ai funerali dei genitori e della sorella Blerta Pocesta, 28 anni, singhiozzava disperata. Pochi giorni dopo la primogenita di Amit e Nazmie, è stata invece fermata dalla polizia macedone come indiziata per il triplice omicidio, insieme con due presunti complici, Ferdi Gashi, 31 anni, di Gostivar (con il quale i media macedoni ipotizzano una frequentazione) e Veap Klobochishta, 61 anni, di Debar, zio di quest’ultimo. A sgretolare l’alibi di Blerta, foto e video che l’hanno immortalata all’aeroporto, tabulati telefonici e le tracce del Dna nella villetta degli orrori

SETTEMBRE

I 40 ANNI DELLA LEGGE BASAGLIA

Il mare a Palmanova. In 1.400 hanno partecipato alla cena organizzata nella piazza della città fortezza. Uno "tsunami umano" che ha travolto letteralmente la Piazza Grande della città con al centro la special guest: Balenò, il cetaceo gonfiabile lungo 30 metri. La festa è stata organizzata in occasione del 40simo anniversario dalla Legge Basaglia (Foto Petrussi)

L'IMPRESA DI ALEXANDRA

Alexandra Agiurgiuculese ai Mondiali di Sofia (foto Daniele Cifalà di Ginnastica ritmica italiana)

Alexandra Agiurgiuculese, diciassette anni, scrive un pezzo di storia della ginnastica ritmica italiana vincendo la medaglia di bronzo nella finale iridata alla palla ai Campionati mondiali di Sofia. La ginnasta, nata in Romania, ma italiana e udinese a tutti gli effetti, non si è accontentata di centrare la finale a otto nel suo attrezzo migliore, ma è addirittura riuscita a mettere in fila tutte le avversarie salendo sul terzo gradino del podio

FRIULI DOC TRA GRANDI RITORNI E POLEMICHE

Grande emozione per il passaggio della Pattuglia Acrobatica (Foto Petrussi)

La 24esima edizione di Friuli Doc è stata la prima della nuova giunta Fontanini. All'inaugurazione hanno fatto il loro passaggio sul centro di Udine le Frecce Tricolori, mentre tra le bancarelle sono tornate quelle dedicate alle specialità della Stiria. Qualche polemica per il concerto finale di Anna Oxa

L'OMICIDIO DI FONTANAFREDDA

Il luogo in cui è stato ritrovato il corpo senza vita di Alessandro Coltro (Foto Missinato)

Tredici giorni dopo l’omicidio nel piazzale del Bingo di Fontanafredda, l’assassino di Alessandro Coltro, l’artigiano di 48 anni originario di Sacile trovato morto nel boschetto a tre metri dalla sua auto, ha un nome e un volto. È quello del reo confesso Marius Lucian Haprian, suo coetaneo di origine romena e residente a Budoia, di professione cuoco e pizzaiolo, fermato per omicidio, rapina e porto d’arma da fuoco e ora in cella. Haprian ha confessato di aver attirato Coltro in una trappola mortale per rapinarlo e saldare così i suoi debiti

OTTOBRE

TUTTI PAZZI PER RONALDO

Il fenomeno Ronaldo arriva anche a Udine e lascia il segno con un gran gol, per la gioia dei tifosi bianconeri che hanno affollato la Dacia Arena. Dagli spalti l'ovazione per CR7 che ha ricambiato con la solita energica esultanza

ALICE, UCCISA A 16 ANNI DALL'EROINA GIALLA

Alice Bros aveva 16 anni: il suo corpo senza vita è stato trovato in uno dei bagni della stazione di Udine

Alice Bros aveva 16 anni e studiava al Sello di Udine: il suo corpo senza vita è stato trovato in uno dei bagni della stazione di Udine, morta per overdose a seguito di assunzione di eroina gialla. Una morte che ha sconvolto la città e la comunità di studenti

IL MALTEMPO METTE IN GINOCCHIO IL FRIULI

Strade interrotte dalle frane, alberi spezzati lungo la carreggiata. L'ondata di maltempo ha messo in ginocchio la Carnia e la Valcellina (Foto Petrussi)

Strade interrotte, famiglie evacuate, esondazioni dei fiumi in Carnia e Valcellina. L'ondata di maltempo di fine ottobre ha messo in ginocchio il Friuli. Allerta rossa: è questo il livello di emergenza e di rischio idrogeologico emesso dalla Protezione civile. Le piogge intensissime, il temporale e il vento forte hanno causato l'interruzione di elettricità, costringendo interi paesi al buio e senza corrente. I danni ammonteranno a oltre 615 milioni di euro

NOVEMBRE

LA CUPOLA CHE PILOTAVA GLI APPALTI IN FRIULI VENEZIA GIULIA E IN VENETO

Una “cupola” a trazione friulano-veneta, che si accordava per spartirsi gli appalti pubblici, decidendo di favorire le aziende di costruzioni che facevano parte del cartello. Un miliardo di euro il valore complessivo delle opere sotto la lente di ingrandimento. L’elenco dei lavori è lunghissimo: dalla Terza corsia della A4 alle strade di Umbria e Marche danneggiate dalle scosse di terremoto del 2016, passando per il rifacimento delle piste degli aeroporti del Triveneto e delle banchine degli scali marittimi e fluviali. Sono oltre cento gli indagati nell’inchiesta della Procura di Gorizia: nessuno è stato arrestato, al momento. L’attività investigativa, scaturita dagli accertamenti della Guardia di Finanza del capoluogo isontino interessa aziende di costruzioni, enti, consorzi e Comuni di quattordici regioni italiane

I PROGETTI PER IL PONTE DI GENOVA

Il progetto presentato dalla Cimolai

Il gruppo Cimolai di Pordenone ha consegnato al commissario per la ricostruzione di ponte Morandi, Marco Bucci, quattro progetti per il nuovo viadotto autostradale, tre sono firmati dall'architetto spagnolo Santiago Calatrava. Sono tutti ponti costruiti in acciaio e si propongono di andare a prendere il posto del Ponte Morandi

ALLUVIONE, UN MESE DOPO

La situazione in Friuli pochi giorni dopo il maltempo. In meno di un mese molte opere sono state ricostruite

Di fronte all’inferno d’acqua e di fango, nessuno si è arreso. Il nostro viaggio a un mese dall’alluvione che ha sconvolto la Carnia e la Valcellina

DICEMBRE

PORDENONE CAMPIONE D'INVERNO

Regalo di Natale in grande stile per il Pordenone che chiude il 2018 con il primo, storico, titolo di campioni d'inverno in serie C. Titolo raggiunto con una grande cavalcata culminata con un pareggio 1-1 a Gorgonzola contro la Giana Erminio

L'ALBERO DEL PAPA ARRIVA DAL FRIULI

L'albero in piazza San Pietro

È alto 23 metri, pesa 40 quintali, ha 65 anni e ci sono volute oltre un chilometro di funi per legare i rami. Con un curriculum da primo della classe si è presentato in Città del Vaticano l'albero donato al Papa dal Friuli Venezia Giulia, un abete proveniente dal bosco del Cansiglio in provincia di Pordenone

TERZA CORSIA, RIAPERTO IL PONTE SUL FIUME TAGLIAMENTO

Il viadotto è stato aperto al traffico a tempi di record

Era il 24 novembre 2017 quando fu posata la prima pietra per il viadotto sul Tagliamento che rappresenta l’opera principale del terzo lotto della terza corsia: il manufatto è stato aperto al traffico a tempo di record, in soli 379 giorni

APPROVATA LA PRIMA LEGGE DI BILANCIO DELLA GIUNTA FEDRIGA

Il presidente del Fvg Massimiliano Fedriga con il capogruppo Pd Sergio Bolzonello

Con 28 voti favorevoli, 10 contrari e 3 astensioni (M5S), il consiglio regionale, dopo una maratona che si è conclusa all’alba di sabato 15 dicembre, ha approvato la legge di stabilità collegata alla manovra di bilancio. A seguire la maggioranza dell’aula ha accolto il ddl numero 35, vale a dire il bilancio di previsione per gli anni 2019-2021 (28 sì, 12 no). Per l’esercizio finanziario 2019 sono previste entrate e autorizzate spese per 7 miliardi 568 milioni e 970 mila euro. Per l’esercizio 2020 le entrate previste e le spese autorizzate ammontano a 6 miliardi 571 milioni e 138 mila euro. Per il 2021 la previsione delle entrate è di 6 miliardi 238 milioni e 814 mila euro, con analogo importo per le spese autorizzate

LA STRAGE DI NATALE

La commemorazione a Udine (Foto Petrussi)

Alle 5.50 di domenica 23 dicembre personale della Polizia di Stato e tanti cittadini si sono ritrovati nel luogo dove, 20 anni fa, è esplosa una bomba appesa alla saracinesca del Centro autoradio in viale Ungheria a Udine. In seguito allo scoppio sono rimasti uccisi i poliziotti delle volanti della Questura udinese Guido Zanier, Paolo Cragnolino e Adriano Ruttar mentre svolgevano il proprio lavoro al servizio della collettività

IL LOCALE "DEPROSECCHIZZATO"

Le colline del Prosecco

“Abbiamo completamente escluso dalla nostra cantina il Prosecco in tutte le sue denominazioni…”. E’ questa la presa di posizione dell’Osteria di Ramandolo in comune di Nimis, una scelta che qualcuno ha già giudicato estrema o quantomeno “controcorrente” e partita ormai diversi mesi fa.

Credits:

Created with images by Federico Bottos - "Ice and Fire." • eagle77 - "friuli castel monte monastery" • Ales Krivec - "Vast Mountains" • myrianmarchesich - "plant nature flower" • Marisa_Sias - "trieste square drive tourism" • Severinson - "basilica patriarcale acquileia friuli" • Simone_ph - "lake mountain fusine" • gianfrancodebei - "dark carnia friuli" • mfacchinetti - "friuli mountain path"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a copyright violation, please follow the DMCA section in the Terms of Use.