Procedure di evacuazione Sofia Mistura, Federico zamboni e giorgia sandrini

Piano di emergenza “Predisposizioni e incarichi”

In ogni classe dovranno essere individuati alcuni ragazzi a cui attribuire le seguenti mansioni: Due ragazzi apri-fila, con il compito di aprire le porte e guidare i compagni verso la zona di raccolta. Due ragazzi serra-fila (o chiudi-fila) con il compito di assistere eventuali compagni in difficoltà e chiudere la porta dell’aula dopo aver controllato che nessuno sia rimasto in dietro. Due ragazzi (aiutanti) con il compito le persone con difficoltà di movimento ad abbandonare l'aula e raggiungere il punto di raccolta.

Norme di comportamento in caso di incendio

Mantieni la calma.
Se l'incendio si è sviluppato in classe esci subito chiudendo la porta.
Non usare l'ascensore ma le scale.
Se l’incendio è fuori dalla tua classe ed il fumo rende impraticabili le scale e i corridoi chiudi bene la porta e cerca di sigillare le fessure con panni possibilmente bagnati, apri la finestra e chiedi soccorso.
Se il fumo non ti fa respirare filtra l’aria da un fazzoletto, meglio se bagnato, e sdraiati sul pavimento (il fumo tende a salire verso l’alto).

Norme di comportamento in caso di terremoto

Mantieni la calma.
Non precipitarti fuori.
Resta in classe e riparati sotto il banco, architrave della porta o vicino ai muri portanti.
Allontanarsi da porte, finestre e armadi.
Se sei in corridoio entra nella tua classe o in un'aula vicina.
Dopo il terremoto abbandona l'edificio e recati alla zona di raccolta.

L'evacuzione e procedure

Non bisogna agitarsi.
Appena avvertito l’ordine di evacuazione bisogna eseguirlo mantenendo, per quanto possibile, la calma. Evacuare dall'uscita di sicurezza più vicina è ad un massimo di 30m.
Non correre.
Il tempo per coprire questa distanza è ridotto anche camminando lentamente
Gli studenti usciranno dall’aula al seguito dei compagni apri-fila, in fila indiana e tenendosi per mano, o appoggiando la mano sulla spalla del compagno che sta davanti.
Il serra-fila chiuderà la porta dell’aula dopo essersi assicurato che non sia rimasto nessuno all’interno.
Recarsi al punto di raccolta, senza correre e senza spinge.
Non rientrare nell'edificio per nessun motivo.
Una volta raggiunta la zona di raccolta, il docente farà l’appello e farà pervenire alla direzione delle operazioni il modulo di evacuazio-ne con i dati sui numeri di allievi presenti ed evacuati,su eventuali dispersi e/o feriti.
Created By
Sofia Mistura
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.