Didattica capovolta innovazione, modernità e inclusione

La “flipped classroom”, o “classe capovolta”, è nata negli Stati Uniti circa sette anni fa, da un'idea di due docenti Bergmann e Sams. I due insegnanti cercavano un modo per non far rimanere indietro gli studenti assenti alle lezioni. Aaron trovò la risposta in un software che permetteva di registrare voce ed annotazioni sopra ad una presentazione in PowerPoint. I due provarono a registrare una lezione ed a condividerla con i loro studenti. Avevano appena creato la flipped classroom. Gli studenti potevano guardare a casa la lezione registrata ed arrivare in classe preparati.
Un metodo funzionale: perchè?
1. Ogni alunno diventa davvero protagonista della propria formazione.
2. L’insegnante diventa una guida per le varie esperienze di gruppo o individuali.
3. Riduce il senso d’inadeguatezza degli studenti in difficoltà.
4. Non è vincolante ed è facile trovare spunti ed esperienze in rete.
5. Le lezioni, o qualsiasi altra esperienza in classe, si può vedere e rivedere tutte le volte che se ne ha bisogno.
di CARACUTA Maria
Created By
Mariar Caracuta
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.