IL BULLISMO E COME PREVENIRLO

ma cosa è il bullismo

Il bullismo è una forma di comportamento sociale di tipo violento e intenzionale[1], di natura sia fisica che psicologica, oppressivo e vessatorio, ripetuto nel corso del tempo[1] e attuato nei confronti di persone considerate dal soggetto che perpetra l'atto in questione come bersagli facili e/o incapaci di difendersi

diffuso negli adolescenti è anche il cyberbullismo

Il cyberbullismo o ciberbullismo (ossia «bullismo online») è il termine che indica un tipo di attacco continuo, ripetuto, offensivo e sistematico attuato mediante la rete.In Inghilterra, più di 1 ragazzo su 4, tra gli 11 e i 19, anni è stato minacciato da un bullo via e-mail o sms. In Italia, secondo l’Indagine nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza pubblicata nel 2011 [fonte: Eurispes, Telefono Azzurro, 2011] un quinto dei ragazzi ha trovato in Internet informazioni false sul proprio conto: “raramente” (12,9%), “qualche volta” (5,6%) o “spesso” (1,5%). Con minore frequenza si registrano casi di messaggi, foto o video dai contenuti offensivi e minacciosi, ricevuti “raramente”, “qualche volta” o “spesso” dal 4,3% del campione; analoga percentuale (4,7%) si registra anche per le situazioni di esclusione intenzionale da gruppi on-line.

il bullismo psicologico

Il bullismo psicologico è di tipo indiretto, più difficile da individuare rispetto al bullismo fisico ma non meno dannoso, perché agisce sui punti deboli della vittima. Questo tipo di bullismo è detto psicologico proprio perché colpisce la parte psicologica della vittima: distrugge la sua immagine interiore e sociale.

pettegolezzi e cattiverie: Si forma un gruppo contro la vittima e tutti si divertono alle sue spalle. La prendono in giro, ridono di lei e diffondono cose infondate per rovinare la sua reputazione.

Distruzione delle amicizie: Lo scopo è quello di allontanare gli altri dalla vittima e fare in modo che resti sola. Per raggiungere questo obbiettivo il bullo fa di tutto, persino mettere in giro false voci o minacciare chi è amico della vittima.

bullismo sessuale

Oltre il 75% degli adolescenti italiani non sa che cosa sia il bullismo sessuale, il 60% ha più chiaro

quando commette un atto di questo tipo che non quando lo subisce e le vittime di questi approcci

sono per lo più ragazze. Inoltre il 70% ha difficoltà a raccontare le esperienze sessuali, per l’80%

aspetto fisico e abbigliamento li rendono insoddisfatti nelle relazioni con i coetanei, la stessa percentuale

si sente più coraggiosa nell’esprimersi su Internet.

È uno studio finanziato dalla Commissione europea e condotto da cinque ong di Paesi diversi (Italia,

Bulgaria, Regno Unito, Lettonia e Slovenia), coordinate dai ricercatori dell’università inglese di Leeds.

L’indagine è stata condotta su un campione di 240 giovani tra i 13 e i 18 anni, affiancati da 40

operatori. Nella definizione di bullismo sessuale rientrano umiliazioni, offese verbali, comportamenti

violenti e in genere vessazioni che toccano la dimensione sessuale.

Created By
federico tassi
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.