INCONTRO CON UNO SCRITTORE Lorenzo Franzetti

Lo scrittore Lorenzo Franzetti, autore del libro "Dove finisce Milano", ha spiegato come ,nella sua vita ,ha cominciato ad aprirsi al mondo della scrittura, e come il suo modo di scrivere sia cambiato, col passare del tempo , fino ad oggi.

COME HA INIZIATO A SCRIVERE

Lo scrittore ci ha raccontato di avere iniziato a scrivere i suoi primi testi quando la mattina era costretto ad aspettare il treno che puntualmente era in ritardo. Faceva il pendolare dal suo paese, Sesto Calende, in provincia di Varese, a Milano .Comincia infatti a scrivere per "sfogo" , per la frustrazione provata a causa delle forzate attese dei treni e nel vedere in che cattive condizioni versavano i posti doveva aspettarli: stazioni , sale d'attesa e luoghi circostanti .

IN CHE MODO SCRIVE

L'autore ha detto anche che ,nel tempo passato ad attendere pazientemente i treni nelle varie stazioni ferroviarie , aveva preso l'abitudine di scrivere non solo per sfogare questo suo malessere, ma anche perché desiderava che i suoi scritti, con le sue sensazioni , stati d'animo e punti di vista, li potessero leggere anche altre persone. Ragazzi e adulti, gente di tutte le età che , come lui ogni mattina erano costretti a prendere il treno e fare i pendolari per andare a lavorare , a studiare o in qualsiasi altro posto. Anche per questo Lorenzo scriveva sul suo blog racconti molto brevi che potevano essere letti da qualunque pendolare in breve tempo, tra una fermata del treno e l'altra.

LA SUA CARRIERA

All'inizio della sua carriera di giornalista , Lorenzo lavorava in un piccola zona di periferia. Proprio dai "margini " di una grande città come Milano, prenderà spunto per scrivere il suo nuovo libro.Questo suo lavoro di giornalista , lo ha portato inevitabilmente a fare molti viaggi e a scoprire posti sempre nuovi. Ad ogni luogo che visitava attribuiva un odore, proprio come ha fatto per la provincia di Milano e la periferia, zone di cui parlerà nel suo libro. Definisce Milano:" bestiale , puzzolente ma viva".Col passare del tempo Lorenzo decide di allontanarsi dal giornalismo e cominciare a scrivere un libro per conto suo. La cosa che ha trovato più difficile è stata quella di trovare una casa editrice che non pubblicasse il suo scritto solo per essere pagata, ma come sperava lui, che pubblicasse i suoi racconti perché gli piacevano e credeva in lui come scrittore.

DI COSA PARLAVA

Lorenzo, è sempre stato abituato a vivere in provincia, infatti lui stesso si definisce un "ragazzo di provincia" e con l'evolversi dei suoi racconti e andando avanti a scrivere, racconta principalmente la differenza tra come si viveva nella provincia di Milano e la periferia, dove lui lavorava. In seguito, infatti scrive il suo nuovo libro intitolato "Dove finisce Milano". Questo libro è composto da diversi racconti , volutamente brevi, sempre per il suo desiderio che la gente li potesse leggere anche durante i piccoli viaggi, nel tragitto di una o due fermate al massimo di treno.

COSA FA ATTUALMENTE

Attualmente Lorenzo Franzetti è ancora uno scrittore e continua a scrivere racconti basandosi su esperienze a lui accadute o che sta vivendo.Non scrive solo per lavoro ma anche e soprattutto per passione .

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.