La digestione Simulazione in laboratorio

La digestione è quel processo piuttosto complesso mediante il quale un organismo trasforma il cibo in sostanze più semplici
In laboratorio abbiamo simulato la digestione grazie a dei processi chimici simili a quelli che avvengono nel nostro organismo

L'inizio della digestione è in bocca. Il cibo viene masticato e con la saliva viene degradato l'amido. Il cibo sminuzzato unito alla saliva si trasforma in bolo

Per osservare la presenza dell'amido in laboratorio abbiamo spezzettato un crackers in una piastra petri e ci abbiamo versato sopra una goccia di lugol
Il lugol in presenza dell'amido cambia colore: da arancione a nero
Per osservare come invece la saliva degrada l'amido un nostro compagno di classe si è offerto di masticare Un pezzo di crackers che abbiamo poi messo in un beCher con dell'acqua in cui poi abbiamo posato una goccia di lugol
Inizialmente il lugol è diventato nero perché l'amido non era completamente degradato, ma aspettando il lugol si è iniziato a schiarire

In seguito siamo passati allo stomaco. Per ricreare il suo ambiente acido abbiamo messo in un becher dell'aceto.

Il nostro bolo è rappresentato da un gessetto, che immerso nell'aceto viene degradato, come il bolo nello stomaco e si trasforma in chimo.

Siamo arrivati così all'intestino tenue che si divide in tre porzioni.
Nella prima parte, il duodeno,Continua il processo di digestione grazie all'aiuto di due sEcreti. Il pRimo è la bile capace di emulsionare i grassi.

In laboratorio per riprodurre questo processo abbiamo messo in un becher :

  • Acqua
  • Olio
  • Sapone

Il sapone è la nostra bile

Con un cucchiaio abbiamo girato in modo che il sapone potesse agire sull'olio

In questo modo il sapone ha ridotto l'olio in minutissime goccioline, più facili da assorbire, proprio come la bile agisce sui grassi presenti nel chimo

Il seCondo È iL succo pancreatico, che conclude la digestione.
Il nostro succo pancreatico è formato da acqua e bicarbonato
Abbiamo controllato il livello di ph delle nostre soluzioni. Più il numero è basso più la soluzione è acida, al contrario più è alto più è basica
Il nostro succo gastrico era numero 5 quindi acido, il nostro succo pancreatico era numero 9 quindi più basico.
Abbiamo poi unito le tre sostanze In un becher che rappresentava il nostro duodeno dove appunto Arriva il nostro chimo che poi a contatto con il succo pancreatico si trasforma in chilo.

Succo gastrico: aceto

Bile: acqua, sapone, olio

Succo pancreatico: acqua e bicarbonato

L'unione di queste tre soluzioni ha prodotto un gas che mischiato con il liquido porta alla formazione di schiuma. Questa reazione chimica è una reazione di neutralizzazione perché l'acidità del succo gastrico è stato neutralizzato dalla basicità dei succhi pancreatici.

Una volta che il duodeno digerisce tutto inizia la fase di assorbimento che avviene sia nel intestino tenue(digiuno e ileo), che assorbe tutti i nutrienti, che nel crasso, che assorbe tutta l'acQua lasciando cosi solo le sostAnze Di scarto.
Il nostro intestino quindi è come un bicchiere bucherellato che lascia passare tutte le sostanze nutritive utili all'organismo.

Tutta la digestione cosÌ È compiuta e il nostro organismo puÒ di nuovo ripartire pieno di Energie

Created with images by up to 2011 - "#1 moleskine doodle" • poppicnic - "cooking ingredient cuisine" • perpetualplum - "Mouth" • ex_magician - "Oh, the Places You'll Go! Oh, the things you'll see!" • National Institutes of Health (NIH) - "The GI Tract"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.