Loading

I parchi naturali e le riserve più importanti del mondo

Oggi la protezione dell’ambiente è un’esigenza irrinunciabile e urgente perché l’uomo, per sopravvivere o mantenere un certo stile di vita, ha modificato l'ambiente e ha prelevato da esso le risorse, causando la scomparsa di molte specie vegetali e animali o mettendole a rischio di estinzione. Si sono quindi creati diversi tipi di strutture per la protezione tra cui i parchi e le riserve naturali.

Parco naturale: area protetta di elevato valore naturalistico e culturale.

Riserva naturale: ambiente particolarmente tutelato dove viene preservato l'equilibrio ambientale necessario alla sopravvivenza di determinate specie di piante o di animali caratteristici di quell'ambiente.

Nel mondo sono presenti molti parchi e riserve. Qui di seguito troviamo i più importanti.

Parco nazionale dei ghiacciai

Il Parco nazionale dei ghiacciai è situato nel Montana (Stati Uniti) e racchiude due catene montuose, oltre 130 laghi, oltre 1.000 specie di piante e centinaia di diverse specie di animali. Questo vasto ecosistema si estende su oltre 4.000 chilometri quadrati.

Il parco nazionale deve il suo nome ai circa 150 ghiacciai presenti al suo interno al momento della sua istituzione anche se ora, a causa del riscaldamento climatico, ne sono rimasti circa 32.

Parco nazionale di Yellowstone

Il Parco si trova negli Stati Uniti e più precisamente nell'estremo settore nord-occidentale dello Stato del Wyoming e sconfina, per un piccolo tratto, negli Stati del Montana (a Nord) e dell'Idaho (a Ovest), occupando un'ampia zona delle Montagne Rocciose.

Si estende per 8983 km² su una serie di altopiani che hanno un'altitudine media di 2400 m

Il nome Yellowstone (pietra gialla) deriva dai fenomeni vulcanici attivi e la pietra gialla probabilmente deriva dallo zolfo presente in zona.

È il più antico Parco nazionale del mondo (fondato nel 1872) e la più grande riserva naturale degli Stati Uniti; dal 1978, è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

Parco nazionale degli archi

Area naturale protetta degli Stati Uniti che conserva oltre 2000 archi naturali di arenaria, tra i quali si trova anche il famoso Delicate Arch, oltre ad una varietà di formazioni geologiche uniche.

Il parco si trova nei pressi di Moab, Utah, e copre una superficie di 309 km². La sua altitudine varia tra i 1723 m e i 1245 m. Dal 1970 42 archi sono crollati a causa dell'erosione

Parco nazionale del Grand Canyon

Il Parco si trova nello Stato dell'Arizona (Stati Uniti) e si estende per circa 5.000 km². È stato istituito il 26 febbraio 1919. All'interno del parco si trova il Grand Canyon, una gola del fiume Colorado, considerata una delle meraviglie naturali del mondo.

L'UNESCO ha inserito il parco tra i Patrimoni dell'umanità.

Il Grand Canyon - che in realtà è un esteso sistema di canyon collegati - non è il più grande, né il più profondo canyon del mondo, ma è considerato prezioso per le stratificazioni colorate di rocce che risalgono al periodo precambriano.

Isole Galapagos

Note anche come Arcipelago di Colombo, Arcipelago dell'Ecuador o Arcipelago di Colón, le Isole Galapagos sono un arcipelago di tredici isole vulcaniche (sette maggiori e sei minori) situate nell'Oceano Pacifico, a circa 1.000 chilometri dalla costa occidentale dell'America del Sud. L'arcipelago appartiene all'Ecuador.

L’intero arcipelago, oltre che Parco nazionale, è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’Unesco e Riserva Marina.

Riserva naturale di Paracas

Area naturale protetta del Perù nella Regione di Ica.

È stata dichiarata zona protetta il 25 settembre del 1975 allo scopo di proteggere la fauna e la flora della zona.

Parco nazionale Los Glaciares

Los Glaciares si trova nella provincia di Santa Cruz, nella Patagonia argentina. Esso si estende su un'area di 4.459 km²; nel 1981 è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO ed è un’attrazione turistica internazionale.

Il suo nome si riferisce alla gigantesca calotta glaciale (una delle maggiori del mondo) della Cordigliera delle Ande, da cui si originano 47 grandi ghiacciai vallivi. In altre parti del mondo i ghiacciai si originano a partire dai 2500 metri di altezza, ma, a causa della particolare conformazione geografica, in questa regione essi si originano a partire da soli 1500 metri, e da lì scorrono fino a 200 metri sul livello del mare, erodendo le montagne che li sostengono.

Il 30% della superficie di Los Glaciares è ricoperta di ghiaccio. L'intera regione può essere divisa in due parti, ognuna delle quali corrisponde ad uno dei due grandi laghi contenuti nel Parco: il Lago Argentino (il più grande del paese con i suoi 1.446 km²) a sud e il Lago Viedma (1,100 km²) a nord.

Parco Nazionale del Serengeti

È una delle più importanti aree naturali protette dell'Africa orientale. Ha una superficie di 14.763 km², e si trova nel nord della Tanzania, nella pianura omonima, tra il Lago Vittoria e il confine con il Kenya.

È adiacente al parco keniota di Masai Mara, alla riserva naturale di Ngorongoro e ad altre importanti riserve faunistiche.

È stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1981.

Parco nazionale Etosha

È un parco del nord della Namibia, con un'estensione complessiva di 22.900 km².

Nella lingua oshivambo (parlata dall'etnia ovambo che popola la regione), il nome "Etosha" significa "grande luogo bianco", con riferimento al colore del suolo del deserto salino che costituisce il 25% dell'area del parco.

Parco nazionale Kruger

È la più grande riserva naturale del Sudafrica. Si estende su di un'area di circa 20.000 km² (equivalente all'incirca a quella dello stato di Israele o del Galles), con un'estensione di 350 km da nord a sud e 67 km da est a ovest.

A ovest e a sud del parco si trovano le due province sudafricane di Mpumalanga e Limpopo; a nord lo Zimbabwe e a est il Mozambico e lo Swaziland. Recentemente, il Kruger è entrato a far parte del Parco transfrontaliero del Grande Limpopo, che lo unisce al Parco nazionale di Gonarezhou dello Zimbabwe e al Parco nazionale del Limpopo del Mozambico.

Parco nazionale del Gran Paradiso

Istituito nel 1922, è il più antico parco nazionale italiano. Si trova a cavallo delle regioni Valle d'Aosta e Piemonte e si estende per una superficie di 71.043,79 ettari, su un terreno prevalentemente montuoso.

Parco nazionale dell'arcipelago di La Maddalena

Parco geomarino istituito nel 1994.

Il territorio è prevalentemente marino (circa il 78%) e fa parte dell'area denominata Santuario per i mammiferi marini

Il parco copre una superficie terrestre di 5.100 ettari e una superficie marina di 15.046 ettari, estendendosi dalle Bocche di Bonifacio e comprendendo tutte le isole appartenenti all'Arcipelago di La Maddalena, fino a poca distanza dalla costa della Gallura, dove si trovano le isole minori, come l'isola di Mortorio, a protezione integrale.

Parco nazionale di Jim Corbett

È il più antico parco nazionale dell'India, istituito nel 1936 con il nome di Hailey National Park, mantenuto fino al 1957 e oggi non più in uso. L'attuale nome è un omaggio a Jim Corbett, prima cacciatore e poi ambientalista. Nel 1973 il parco è stato dichiarato Riserva della Tigre. Occupa una superficie di 52.082 ettari nello Stato di Uttarakhand, nell'India settentrionale.

La valle del Jiuzhaigou

La Valle del Jiuzhaigou, letteralmente "valle dei nove villaggi", è una riserva naturale della provincia dello Sichuan, in Cina. È nota per le sue numerose cascate e i laghi, e nel 1992 è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Deve il suo nome ai nove villaggi tibetani che si trovavano lungo la valle. Di essi oggi rimane poco: alcuni sono un piccolo agglomerato di abitazioni, di altri resta poco più che il nome.

La riserva si trova nella parte meridionale della catena montuosa Minshan, 330 chilometri a nord della città di Chengdu, e si estende su di una superficie di 240 chilometri quadrati.

La regione è prettamente montuosa.

Il parco si caratterizza per la presenza dei panda.

Parco nazionale di Komodo

Parco nazionale indonesiano che include le tre isole di Komodo, Rinca e Padar, oltre ad altre isole minori, e copre un'area totale di 1817 km² (603 km² dei quali su terra). Il parco venne creato il 6 marzo 1980 al fine di proteggere il varano di Komodo. In seguito venne usato per difendere altre specie, alcune delle quali marine. Le isole che compongono il parco sono di origine vulcanica.

Circa 4000 persone vivono all'interno del parco che, nel 1991, è stato inserito tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Parco nazionale Fiordland

Il Parco nazionale Fiordland si trova nella regione del Fiordland, in Nuova Zelanda.

Con i suoi 12.500 chilometri quadrati è il più grande parco nazionale neozelandese; inoltre, insieme ai parchi nazionali Aoraki/Mount Cook, Mount Aspiring e Westland, è stato inserito nel 1990 nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. I 4 parchi sono raggruppati sotto il nome collettivo di Te Wahipounamu.

Credits:

Created with images by Chris Ried - "untitled image"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.