Loading

NON PERDIAMOCI DI VIST@ Un percorso per riflettere sui diritti dei bambini e sulle infanzie negate

Anche nell'anno scolastico 2018/2019 l'IC 4 Bologna ha aderito al progetto Miur- Unicef, Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti. Di seguito le attività progettate durante l'anno scolastico dalle scuole primarie Marsili e Villa Torchi.

1 - 20 novembre 2018: in collaborazione con le biblioteche della zona e Unicef Bologna, vengono raccolti libri e materiali utili per approfondire il tema dei diritti dell'infanzia. Con la collaborazione dei bambini, viene allestito un angolo tematico nella biblioteca scolastica della Scuola Primaria "Villa Torchi", accessibile a bambini e docenti.

I bambini hanno diritto ad avere un sistema integrato tra scuola e istituzioni artistiche e culturali, perchè solo un'osmosi continua può offrire una cultura viva *

* Carta dei diritti dei bambini dell'arte e della cultura - La Baracca, Teatro Testoni

19 - 30 novembre 2018: grazie alla collaborazione di Unicef Bologna, la scuola ospita la mostra "Veramente", 30 fotografie (a cura di Iago Corazza e Greta Ropa) di bambini di tanti paesi del mondo, privati del diritto all'istruzione, alla salute, all'uguaglianza, che sembrano chiedere a chi li osserva se esiste un mondo dove i loro diritti vengano rispettati VERAMENTE! La mostra è stata allestita anche grazie alla collaborazione del Centro Sociale Villa Torchi e della Coop di Corticella che hanno gentilmente concesso gli espositori, e a Legambiente che ha aiutato negli spostamenti dei supporti.

I bambini hanno ideato e realizzato il manifesto.

LA MOSTRA

Grazie alla collaborazione dei volontari dell'Unicef Bologna, l'allestimento è stato organizzato a settori, tenendo in considerazione alcune tematiche.

GIOCO E TEMPO LIBERO

SCUOLA E DIRITTO ALL'ISTRUZIONE

CASA E ALIMENTAZIONE

IDENTITA'

CULTURA

LAVORO

I volontari Unicef Bologna hanno mostrato e guidato i bambini delle classi terze, quarte e quinte tra le fotografie della mostra chiedendo loro impressioni, emozioni, considerazioni.

Quando guardo queste foto penso a quando faccio i capricci e mi lamento per delle sciocchezze. DANIEL, 8 ANNI

Alle classi prime e seconde è stata invece proposta la lettura ad alta voce del libro illustrato "Buonanotte piccolo orso". Attraverso una storia semplice e rassicurante i più piccoli sono stati stimolati al tema del diritto alla protezione, all'avere una famiglia e una casa.

Alla visita e alla lettura è seguita la parte laboratoriale: le classi si sono aperte e i bambini sono stati suddivisi in gruppi di pari età, ma di classi differenti. Gli alunni sono stati invitati a confrontarsi e a riflettere sui diritti individuati. I più piccoli hanno realizzato degli elaborati grafici e hanno scritto alcune semplici considerazioni.I più grandi , anche grazie alle parole dei protagonisti che completano le fotografie, hanno compreso maggiormente cosa significhi vivere in zone del mondo poverissime e immedesimarsi nei coetanei ritratti. Inoltre sono stati stimolati a confrontarsi e ad individuare i diritti negati evidenziati dalle immagini in mostra. Hanno poi identificato gli articoli della Convenzione inerenti e li hanno trascritti e realizzati graficamente.

classi prime
classi seconde
classi terze
Classi quarte
classi quinte

febbraio 2019: la Scuola Primaria Marsili ha proposto agli alunni diversi laboratori per riflettere sui diritti dei bambini. Le classi si sono aperte e sono stati formati gruppi eterogenei di lavoro.Ogni insegnante ha progettato un'attività: i gruppi di bambini hanno così potuto aderire a diverse proposte spostandosi di aula.

Per partire il libro di Anna Sarfatti

marzo - maggio 2019: tutti gli alunni delle scuole primarie hanno imparato la canzone il "Rap dei diritti" che hanno cantato durante la festa finale d'Istituto.

ho il diritto ad avere protezione da ogni tipo di discriminazione, sesso o razza o religione differenze anche sociali...tutti i bimbi sono uguali...
perchè ho il diritto di crescere felice, soltanto questo...la convenzione dice!!!
Created By
Chiara Barbieri
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a copyright violation, please follow the DMCA section in the Terms of Use.