七夕节 Qī Xī Jiè

Il settimo giorno del settimo mese del calenario lunare, in Cina ricorre la festa del Doppio Sette (七夕节,Qī Xī Jiè), che per certi versi è simile al nostro San Valentino.

情人节

Il San Valentino cinese è sotto alcuni aspetti paragonabile a quello occidentale, anche perché, soprattutto i ragazzi hanno sostituito le antiche tradizioni con quelle che oramai sono le tradizioni di tutto il mondo occidentale. Difatti negli ultimi anni San Valentino viene comunemente chiamato dai cinesi 情人节,Qíng Rén Jié (festa degli innamorati).

牛郎

La leggenda ha come protagonisti il bovaro (牛郎,Niú Láng) e la tessitrice (纸女, Zhī Nǔ). La leggenda narra che il bovaro innamoratosi della dea tessitrice riesca, grazie all'aiuto di un bue dai poteri magici, a portare la dea sulla terra ed a sposarla.

纸女

La dea si rivela una moglie virtuosa ed hanno anche due figli. La felicità della famiglia viene però interrotta dalla regina madre, infuriata per la fuga della tessitrice, la rapisce impedendole per sempre di tornare sulla terra. Il bovaro prova ad inseguire la sua amata, ma la regina madre con il suo fermaglio disegna nell'aria un fulmine celeste (la via lattea), che separa per sempre i due amanti.

玉皇帝

L'imperatore di Giada ( 玉皇帝,Yù Huáng Dì), mosso dalla compassione consente alla coppia di incontrarsi una volta l'anno ( appunto il settimo giorno del settimo mese), quando un ponte di gazze congiunge il cielo e la terra.

qǐ qǐao jié

La notte della festa del doppio sette le ragazze nubili pregano la dea tessitrice, per farle diventare abili nel cucito, così da poter trovare al più presto un marito. Per questo un altro nome della festività è "Qǐ Qiǎo Jié", ovvero "festa delle preghiere per ottenere abilità", di solito le preghiere sono accompagnate da offerte (frutta, te, fiori), riposte su degli altarini nei giardini. Oggigiorno tali usanze sono state abbandonate o affiancate da quelle del San Valentino occidentale, ma le ragazze continuano a pregare di trovare marito, mentre le donne sposate di avere al più presto un bambino.

The marriage market

Lo stesso giorno della festa del doppio sette, i genitori, i cui figli sono ancora single pur avendo compiuto i 25 anni, si recano nelle piazze principali delle città più importanti, dove espongono dei profili dei figli, nella speranza che possano essere scelti.

A cura di Mariachiara Dotoli.

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.