Introduzione al 3d una breve guida e una serie di risorse online

Un primissimo approccio può essere quello di vedere cosa succede attraverso l'applicativo online WordsEye.

Happy Birthday, Liz! by hedgehog1965 from WordsEye users gallery

Esso permette di ottenere una immagine semplicemente digitandone una descrizione... come è possibile? (nell'esempio di cui sopra il testo dal quale l'autore è partito è il seguente "A 500 feet long clear red tube is leaning 90 degrees to the back. A 500 feet long clear Royal blue tube is 400 feet in the tube. It is leaning 45 degrees to the back. The ground is shiny black. The sun is pink. A large 60% dark crimson plane is 200 feet in the tube. It is leaning 20 degrees to the left. A large 60% dark scarlet plane is 10 feet left of the plane. It is leaning 20 degrees to the left. A large 60% dark scarlet plane is 70 feet right of the plane. It is leaning 20 degrees to the left. A large 60% dark crimson plane is 10 feet in front of and 30 feet left of the plane. It is leaning 20 degrees to the left. A large 60% dark crimson plane is 10 feet left of the plane. It is leaning 20 degrees to the left. A large 60% dark crimson plane is 10 feet in front of and -25 feet right of the plane. It is leaning 20 degrees to the left. Camera light is cream. 8 purple lights are below and 20 feet in front of the plane. A red light is 20 feet in front of the lights. Ambient light is lilac").

Evidentemente il sito dispone di un vasto archivio di elementi (che possono essere anche in seguito sostituiti) e dato un certo imput, cerca di far corrispondere una composizione.

nell'esempio posso sostituire il tipo di Lago, il Cielo, i tre Elefanti e il Suolo

La cosa che ci introduce al 3d sono i comandi che vengono visualizzati in basso sull'immagine e che corrispondono a quelli tipici dei programmi 3d, ovvero la possibilità di Ruotare il punto di vista, di Spostarlo lateralmente (ma anche Alto/basso) e di Zoomare avanti/indietro.

sarebbe interessante riuscire a tradurre verbalmente un dipinto e confrontarlo con l'originale...

Un secondo approccio può essere l'utilizzo di una applicazione per smartphone / tablet (ma che funziona anche online senza alcuna registrazione o download) ovvero 3dc.io

Basta cliccare su START NOW per aprire l'applicazione e provare a creare. Oppure dare prima un'occhiata alla Gallery degli utenti. Nell'applicazione troviamo gli strumenti base per iniziare a creare una composizione. Possiamo inserire diverse forme di base, un testo, una forma a mano libera, ecc. Possiamo attribuire un colore, e infine ingrandire lungo i diversi assi (X,Y,Z) oppure ruotare o spostare...

è abbastanza intuitivo e divertente creare con 3dc.io. Via web usa il mouse per spostarti nello spazio, su tablet usa le dita per zoomare o ruotare, ecc.

Interesssante la possibilità di esportare il file OBJ per usarlo in altre applicazioni oppure addiritttua il file STL per la stampante 3d...

Infine, terzo ultimo approccio, posso provare SCULPTRIS - un software gratuito di modellazione 3d che simula la modellazione della plastilina. L'uso è abbastanza intuitivo: ci sono una serie si strumenti sulla sinistra dell'interfaccia, posso settare dimensioni e intensità. Posso attivare o disattivare la simmetria. Una serie di tasti combinati al cursore del mouse mi permettono di ruotare il modello o invertire lo strumento. Una breve guida può essere visualizzata in sovrimpressione (F1), oppure c'è un file di testo tra quelli scaricati insieme al programma.

modello realizzato da Mattia Castiglia

posso partire da una sfera (default) oppure da un piano, ovvero aprire uno dei modelli (solo 3 purtroppo). Posso applicare qualche colore e texture (non molte in realtà). Infine esportare in formato OBJ per portare la nostra creazione in un altro programma.

Modello realizzato da Mattia Castiglia

Si consiglia di salvare spesso il lavoro per evitare di perderlo (se non disponiamo di molta RAM il programma tende a bloccarsi). Anche in questo caso si consiglia di vedere una galleria di esempi anche solo digitando "sculptris" in Google Immagini. Su YouTube sono presenti moltissimi tutorial (anche in italiano).

Modello realizzato in Sculptris, poi esportato in OBJ e importato in Cinema4d dove sono stati aggiunti il giubbotto, gli occhiali, le luci e lo sfondo (più un testo che si vede riflesso negli occhiali)

Trattare Cinema4d non è lo scopo di questa breve introduzione, ma se abbiamo fatto il percorso quando andremo ad aprire il programma non saremo del tutto spaesati dall'enorme quantità di strumenti e opzioni. Inoltre non disdegnamo la possibilità di creare una composizione utilizzando una serie di modelli già pronti magari recuperati da TF3DM o Archive3d

illustrazione realizzata con Cinema4d utilizzando due modelli gratuiti presi dai siti citati.

Sul sito Maxon sono presenti una moltitudine di esempi di cose che è possibile realizzare con Cinema4d.

Il nostro scopo era quello di farvi venire voglia di provarci!

Created By
Maurizio Telloli
Appreciate

Credits:

Dove non diversamente specificato esempi tratti dai siti citati o creati da me come esempio

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.