Sperimentazione e diffusione di metodologie e processi di didattica attiva e collaborativa

Digital Learning Tools

BLENDSPACE - TES: un servizio web based che consente di realizzare lezioni e condividerle con i propri studenti. Permette, infatti, la creazione di classi. Si ispira nella costruzione della lezione alla Content Curation.

LEARNINGAPPS.org: applicazione Web 2.0 volta a sostenere i processi didattici e di apprendimento tramite piccoli moduli interattivi. I moduli esistenti (chiamati App) possono essere inseriti direttamente nei contenuti didattici, ma anche creati o modificati dagli utenti stessi online.

DIGITAL TOOLS
  • COMUNICARE: Skype, Wiki, Chat, Gmail , Google Hangouts, Appear.in. Wetransfer: inviare file di grandi dimensioni. Invia fino a 20GB in una sola volta. Archivia fino a 100GB
  • CONDIVIDERE: Blogger, SlideShare, YouTube, Scribd, Flickr, Diigo, Dipity
  • COLLABORARE: GoogleDrive, Dropbox, Wiki, e - per per realizzare mappe mentali- Cmap, MindMap, XMind, Mindmeister, Mindomo
  • ORGANIZZARE: Doodle, Google Calendar, Keep, Padlet (anche collaborare, creare). Wunderlist: organizzare le attività. Cloud Sync e Multi Platform: oltre che per iPad, Wunderlist è disponibile anche per iPhone, per terminali Android, per Windows ed ovviamente per Mac OS X
  • PRODURRE: Wordprocessor, Programmi per presentazioni (Google presentation, Prezi, Adobe Spark, Powtoon); Audio (Audacity), Learning Object (LO) eXelearning, Simulazioni (Foglio elettronico, Geogebra), Produzioni video (Windows Movie Maker, Animoto, Storify Kate’s Video Toolkit, WeVideo/Avidemux, VSDC Free Video Editor, Freemake Video Converter, ottimo programma di conversione video ma allo stesso tempo è un buon programma editor). Ottimo se si gestisce un canale Youtube, il programma permette di caricare il tuo video direttamente sul tuo canale. MPEG StreamClip, VirtualDub, Free Video Editor, Wondershare Filmora. Per smartphone: Tellagami, Flipagram.com. PIXLR: editing fotografico. Programma di foto ritocco online simile ai programmi da desktop come Adobe Photoshop. PIXABAY: immagini gratuite.

La condivisione della conoscenza

Content curation, sistemi di social bookmarking e web application

La Content Curation è l'atto di trovare, raggruppare, organizzare e condividere i contenuti ritenuti utili, stimolanti e più pertinenti su una questione specifica.

I tre step della Content Curation

  1. Aggregazione dei contenuti: cercare e aggregare i contenuti rilevanti che devono essere ordinati in base al grado di pertinenza
  2. Filtraggio dei contenuti: filtrare i contenuti ed estrapolare solo le informazioni rilevanti
  3. Mix and share: creare un contenuto originale mixando quanto precedentemente selezionato e procedere alla condivisione.

Web Quest

un'attività di ricerca che consente agli studenti di ricavare informazioni tramite un percorso guidato da domande, risorse e compiti prestabiliti dai docenti stessi.

L’ideatore di questo “dispositivo pedagogico-didattico basato sul computer” è Bernie Dodge, professore di tecnologia educativa all'Università di Stato di San Diego, che formalizzò il modello nel 1995.

Una Webquest prevede sei fasi

  1. la fase introduttiva, nella quale vengono fornite delle informazioni di base
  2. la presentazione del compito
  3. la descrizione del procedimento da seguire per portare a termine il compito mediante lavoro di gruppo
  4. l' individuazione delle risorse occorrenti
  5. la valutazione dell'attività
  6. un momento conclusivo per fare il punto su quanto appreso.

Generalmente la Webquest è un'attività di gruppo e l'apprendimento si avvale quindi anche di interazioni di tipo relazionale.

Gli studenti sono invitati a risolvere problemi reali, cioè in situazione, legati a un determinato contesto di esperienza che può sviluppare contemporaneamente le loro capacità di analisi, sintesi e valutazione.

Il docente organizza preventivamente il lavoro, visionando e scegliendo i siti più adatti e formulando chiaramente COSA e COME gli studenti dovranno fare.

Egli assume il ruolo di mediatore dei processi di interazione, partecipazione ed apprendimento degli allievi, con interventi finalizzati a rendere superabili momenti di difficoltà; aiuta gli alunni a riflettere sul processo di attuazione e a valutare l’attività svolta.

A. Daniela Sortino

Created By
Daniela Sortino
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.