Loading

Valcanale Una facile escursione nelle Orobie Bergamasche

Una meta che ci riporta indietro nel tempo tra contrade e tradizione

tra colori autunnali e parcheggi ancora deserti

dove la cima dell'Arera ci sorveglia dall'alto, oltre gli alberi

e la jeep del rifugio Alpe Corte resta in attesa della domenica

...come noi...

Così il giorno il giorno successivo...

superato il bel laghetto artificiale di Valcanale dove abbiamo parcheggiato il camper

Prendiamo il sentiero che in breve ci conduce nel mezzo dei giochi di luce del bosco

Fino a quando la vista non si apre

Siamo arrivati al Rifugio Alpe Corte

Dopo un bel pranzo bergamasco, le nostre pance sono piene, ma il nostro spirito non ancora...

Proseguiamo l'escursione lasciandoci alle spalle l'Alpe Corte per tuffarci di nuovo nei colori del bosco

Arriviamo all'Alpe Neel dove gli alberi si fanno sempre meno fitti, facendo spazio ai pascoli e ai cavalli

Dopo una bella salita che attraversa tutto l'alpeggio, giungiamo alla nostra meta:

IL LAGO BRANCHINO

Quasi del tutto asciutto, è un posto unico, un luogo di leggende, ma anche di storie vere, fatte di convivenza e valorizzazione della montagna, come quella del suo omonimo Rifugio e di tutta l'Alpe Neel

...e mentre le ombre si allungano sull'Arera e sulla Valcanale...

facciamo ritorno al camper stanchi e con le gambe pesanti, ma un grande regalo fatto dalla montagna

UN'IMMENSA FELICITÀ