Loading

Accogliere Dio in un bambino

DOMENICA 19 SETTEMBRE 2021

XXV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Per iniziare

Trovo un tempo e uno spazio per stare con il Signore e ascoltare cosa vuole dirmi

Prepariamo il cuore alla preghiera con le parole della colletta di questa domenica

O Dio, sorgente della vita, davanti a te il più grande è colui che serve: donaci la sapienza che viene dall'alto, perché accogliendo i piccoli e gli ultimi riconosciamo in loro la misura del tuo regno.

Un canto per aprire il cuore e mettersi davanti al Signore

Per ascoltare il canto basta schiacciare il tasto sottostante e si verrà reindirizzati al video

Incontro la Parola

Dal Vangelo secondo Marco (9,30-37)

Il tuo volto Signore io cerco
La tua Parola diventa la nostra preghiera

Salmo 53

Dio, per il tuo nome salvami, per la tua potenza rendimi giustizia. Dio, ascolta la mia preghiera, porgi l’orecchio alle parole della mia bocca.

Poiché stranieri contro di me sono insorti e prepotenti insidiano la mia vita; non pongono Dio davanti ai loro occhi.

Ecco, Dio è il mio aiuto, il Signore sostiene la mia vita. Ti offrirò un sacrificio spontaneo, loderò il tuo nome, Signore, perché è buono.

Per proseguire la meditazione personale di questa domenica proponiamo la canzone "Tu vedi più lontano di me" dal film di animazione Il re dei sogni!

... e l'omelia di papa Francesco del 25 febbraio 2020 da casa santa Marta sul Vangelo del giorno

"Accogliere Dio come un bambino: è un invito a farsi madri, madri di Dio. Il modello di fede allora sarà Maria, la Madre, che nella sua vita non ha fatto probabilmente nient'altro di speciale che questo: accogliere Dio in un bambino. E con questo ha fatto tutto. (padre Ermes Ronchi)" Come conclusione di questa domenica vogliamo affidare con la preghiera la nostra vita a Maria ....

Per qualche minuto prego in silenzio... dopo aver recitato un "Padre Nostro", esco dalla preghiera...