I Vini Pregiati La Toscana in un bicchiere

IL VINO TOSCANO

La Toscana produce tantissimi vini pregiati, soprattutto rossi, e la qualità della sua produzione ha fatto sì che questi siano conosciuti ed apprezzati nel mondo. L'intera regione vanta numerosissime zone di produzione diverse tra IGT, DOCG, e più di trenta DOC, per un totale di 14 diverse strade del vino istituzionali.

L'intera regione è collinare, ed è dotata di un clima mite grazie all'estesa costa che si affaccia sul Mar Ligure e sul mar Tirreno. Nelle province di Firenze e di Siena si producono vini, alcuni piuttosto antichi, molto conosciuti: il celeberrimo Chianti Classico, l'apprezzatissimo Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano, Il Tignanello (di Antinori). Nei territori di Livorno e Grosseto, dal clima più mite grazie al mare, vengono prodotti tra gli altri il Bolgheri Sassicaia, il Montecucco e l'Ansonica.

Prato e la sua provincia invece sono famose per il Vin Santo e per la piccola DOCG del Carmignano. Tra i vini bianchi ricordiamo la Vernaccia di San Gimignano, prodotto in una ristretta zona della Toscana tra Siena, Pisa e Firenze.

Chianti Classico

È prodotto in 70 mila ettari di territorio compreso tra le città di Siena e Firenze, in un’area che abbraccia 8 Comuni

Il vino Chianti Classico DOCG ha colore rubino brillante, tendente al granato e odore profondamente vinoso. Il gusto è asciutto, sapido tendente con il tempo al morbido vellutato. Il chicco d'uva comincia gradualmente a colorarsi tra luglio e agosto dando inizio alla fase di maturazione. Una volta in cantina, l’uva viene pigiata e diraspata per ottenere il mosto. Esso riposerà in botti dove ha luogo la fermentazione alcolica per circa 2 settimane

Brunello di Montalcino

Il Brunello di Montalcino è un vino prodotto in provincia di Siena e precisamente, come si desume dal nome, nel territorio del comune di Montalcino. Questo vino richiede lunghi periodi di invecchiamento prima di essere messo in commercio. Devono infatti trascorrere almeno cinque anni dal momento della vendemmia e, durante questo periodo, il vino deve essere sottoposto a un affinamento di almeno due anni in botti di rovere. Il colore di questo vino è di un aspetto limpido e brillante, caratterizzato da una bella tonalità rosso rubino, leggermente tendente al granato quanto più procede l’invecchiamento. Il suo profumo è decisamente intenso e persistente, con sentori fruttati e di vaniglia ma anche di legno aromatico e sottobosco.

Nobile di Montepulciano

Il Nobile di Montepulciano viene prodotto in Toscana da tempi antichissimi. Già gli Etruschi producevano vino in queste zone. Il Vino Nobile di Montepulciano deve essere sottoposto ad un periodo di maturazione di almeno due anni a partire dal primo gennaio successivo alla vendemmia. Si presenta con un bel colore rosso rubino che, con l’invecchiamento, tende ad assumere riflessi granato. Ha un profumo intenso ed etereo. Il sapore è equilibrato, intenso, asciutto e persistente; in questo complesso armonico possono talvolta spiccare anche le note del legno.

Tignanello

È la denominazione che fu data negli anni '70 ad un nuovo vino prodotto dall'antica casa degli Antinori e che prende il nome dalla Tenuta di Tignanello, zona di produzione nel comune di San Casciano in Val di Pesa. Il toponimo Tignanello potrebbe derivare dalla divinità etrusca Tinia, l'equivalente di Zeus.

Tinia o Tin è la più importante divinità etrusca, marito di Thalna o di Uni, corrisponde allo Zeus greco o al Giove romano.

Ornellaia

è un vino rosso toscano che rientra nella categoria dei Supertuscan disciplinato Bolgheri DOC Superiore. La tenuta nasce con il preciso scopo di sfruttare i 70 ettari iniziali per dare origine alla produzione di vini di pregio. Le uve vengono dapprima raccolte in casse da 15 kg ciascuna. La fermentazione viene fatta in vasche d'acciaio a 26-30 °C per 18 giorni dopo una leggera e soffice pigiatura. Ha un colore rosso rubino intenso tendente al nerastro impenetrabile. Ha un gusto asciutto, robusto, ben strutturato

Carmignano

Il Carmignano è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) prodotto nella fascia collinare tra i 250 ed i 400 m s.l.m dei comuni di Carmignano. Un vino che si è affermato prima all'estero che in Italia. Ma soprattutto un vino di antica tradizione che ha saputo mantenere nel tempo un'immagine propria anche quando era un prodotto che rientrava nella grande famiglia del Chianti. Ha un colore rubino,vivace, intenso, tendente al granato con l'invecchiamento.

Ha un profumo vinoso, intenso, anche di mammola e con più pronunciato carattere di finezza per l'invecchiamento.

Bolgheri Sassicaia

Il Bolgheri Sassicaia è uno dei vini italiani più pregiati e costosi ed è prodotto esclusivamente dall'azienda Tenuta San Guido, che possiede tutti i vigneti all'interno dell'area delimitata dalla DOC, la cui produzione è consentita in una specifica zona del comune di Castagneto Carducci, comune in provincia di Livorno. Ha un colore rosso rubino intenso, tendente al granato con il lento invecchiamento. Ha un’odore ricco, elegante e maestoso

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.