Cascata delle Marmore Classe iv c visita del 21.04.2017

Prima sosta per fare una bella colazione

La nostra guida si chiama Francesco e ci dà alcune informazioni sulle Cascate delle Marmore

Alessandro Urbani racconta agli altri la leggenda della ninfa Nera e del pastore Velino.

Saliamo verso il Belvedere inferiore
Siamo nel Piazzale Byron dove si trova scolpito un mantello ed un libro: Byron infatti era un poeta inglese vissuto nel 1800 e che, visitando la Cascata, rimase colpito dalla loro "orribile bellezza".
Dobbiamo camminare molto per arrivare al Belvedere superiore

Questo è il Balcone degli Innammorati, non possiamo andare più avanti perché c'è troppa acqua: comunque è suggestivo e valeva la pena.

La vegetazione delle Cascate è molto particolare: ci sono piante che di solito si trovano in montagna oltre 1500-2000 metri. Questo perché, a causa dell'acqua, la temperatura è molto fredda.

Gli spruzzi dell'acqua ci bagnano tutti!

Guardate come lavoriamo d'impegno: disegniamo le Cascate

Con noi ci sono anche i bambini delle quarte di Tuoro. Abbiamo passato una bella giornata insieme!

Una bella foto di gruppo per ricordare la nostra gita: grazie anche alla maestra Fanni che era con noi ma qui non appare.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.