EPILAZIONE Aurora Colombo, Giada Donati, Giulia Frantuma , Laura Koci

Per rimuovere i peli esistono due metodi

L'Epilazione

può essere l'epilazione a caldo o a freddo.

Le cerette a caldo sono costituite da una fusione di cera d'api e olio minerale, la ceretta viene fusa e spalmata sulla zona da trattare; dopo il raffreddamento si strappano i peli rimasti incorporati nella massa cerosa.

Controindicazioni: varici, dermatosi, flebiti.

Epilazione a freddo: le cerette a freddo, hanno una consistenza semi-solida e si dividono in cere idrosolubili e cere liposolubili. Cere idrosolubili: costituite da colla di glucosio (zucchero o miele). I residui si possono eliminare con acqua. Cere liposolubili costituite da resine, miele, titanio, ossido di zinco. I residui si eliminano con prodotti oleosi. La cera viene scaldata in un apposito scalda cera a una temperatura che deve essere simile a quella corporea. Inoltre è possiile utilizzare scalda cera per roller (rulli).

Controindicazioni: flebiti, varici, dermatosi

Materiale: Cera, Scaldacera, Spatola, Strisce di carta

Depilazione

Può essere attuata con mezzi meccanici o chimici. Tra quelli strumentali abbiamo: il rasoio e le lamette.
Mentre i mezzi chimici si basano sulla distruzione della sostanza cheratinica a mezzo dell'azione combinata di agenti riducenti e alcalini.

La rasatura avviene attraverso l'utilizzo di un normale rasoio manuale o di un rasoio elettrico.

I depilatori chimici vengono presentati in forma di creme, paste, liquidi gelatinosi e stick. Sono prodotti a base di allantonina e di tioglicolari abbinati a idrossidi di calcio o di sodio.

- Fine -

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.