DEFIBRILLATORE PUBBLICO Perchè restare a guardare ???

DEFIBRILLATORE, COME SI USA.

Un DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) è una macchina di piccole dimensioni che contiene al suo interno due piastre adesive in grado di rilevare le alterazioni del'attività elettrica del cuore ed erogare una scarica elettrica quando necessario.

È composto da un corpo centrale in grado di analizzare i dati trasmessi grazie alle piastre e fornire indicazioni vocali all'utente che lo sta utilizzando in merito alle procedure da mettere in atto.

I DAE sono semplici da utilizzare: la macchina stessa stabilisce se è necessario erogare la scarica elettrica e, attraverso una voce elettronica, suggerisce le successive modalità di intervento sulla vittima.

La facilità di funzionamento consente anche a un comune cittadino di poterlo usare; inoltre chi volesse approfondire le modalità di utilizzo è previsto un corso (di 5 ore) erogato dai Centri Formazione autorizzati da AREU, al termine del quale, superata una prova, viene rilasciato un certificato di abilitazione. È sempre importante ricordare come la sola defibrillazione possa avere un'efficacia limitata: è importante che venga associata anche ad un corretto massaggio cardiaco.

Attualmente i DAE si possono trovare in luoghi pubblici come stazioni, farmacie, aeroporti, centri commerciali, centri sportivi, oppure presso aziende private. Sono contenuti all'interno di teche o custodie segnalate dall'apposito segnale di colore verde e bianco.

A Cantello l’amministrazione comunale ha deciso di installare la macchina in un luogo pubblico e di facile accesso da parte del cittadino, la zona interessata è appunto una delle piazze centrali del paese sede del mercato popolare che si svolge tutti i Venerdi mattina. Piazza Alcide De Gasperi ospita il parcheggio principale nel cuore del paese costeggiando le principali attività commerciali quali panetteria, ufficio postale, filiale di banca, centro studi, bar ecc.

L’edificio situato a margine della Piazza ospita abitazioni private ai piani superiori e la sede del Credito Bergamasco al piano terra che si affaccia sul parcheggio, il perimetro è dotato di tettoia pedonale e sistema di video sorveglianza che vanno a coprire e sorvegliare il DAE installato.

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile Cantello da anni ormai è formato ed aggiornato costantemente sull'utilizzo del Defibrillatore, nonchè nelle manovre di primo soccorso.

Di seguito si possono trovare i due link delle mappe DAE comunale e regionale. La mappa cantellese realizzata dal Gruppo di Protezione Civile contiene i DAE presenti sul territorio dei quali si è a conoscenza dell'esistenza, non tutti però sono stati debitamente segnalati dai proprietari all'Azienda Regionale Emergenza Urgenza che provvede alla georeferenziazione ufficiale dell'apparecchio e quindi alla pubblicazione sul cartografico certificato regionale.

Pertanto si invitano le associazioni cantellesi dotate di tale apparecchiatura, ad informarsi tramite i contatti del sito AREU per la registrazione ufficiale del DAE in possesso

COSA FARE QUANDO QUALCUNO VIENE COLTO DA MALORE ?

Come effettuare una corretta chiamata al 112.

Oppure utilizzando l'Applicazione per Smartphone dedicata.

Scopri tutto quello che c'è da sapere sull' App

A settembre 2016 si è tenuta la prima sessione di formazione all'utilizzo del defibrillatore, alla quale purtroppo non c'è stato riscontro positivo da parte della popolazione. Pertanto il Gruppo Comunale di Protezione Civile si impegna ad organizzare una seconda sessione che si terrà nel mese di settembre di quest'anno, con l'augurio di poter riscontrare un maggior interesse e senso civico da parte dei cantellesi.

Possono usarlo tutti il defibrillatore pubblico ?

Si

Qualunque cittadino può rendersi indispensabile utilizzandolo in situazioni di emergenza anche chi "NON" è in possesso del corso di 5 ore.

Di fatti, in caso di utilizzo senza le necessarie nozioni di base, l'operatore della centrale operativa emergenza sanitaria può guidare telefonicamente passo passo nelle manovre di rianimazione il "soccorritore occasionale" in loco in quel momento. In questo modo le azioni messe in atto, unite all'utilizzo del defibrillatore, garantiranno il giusto supporto al paziente in attesa dei soccorsi.

Il principio su cui si basa l’utilizzo del DAE da parte di personale non sanitario, difatti, è fondato sulla mancanza dell’onere della diagnosi che, in quanto atto medico, non sarebbe possibile a personale non in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione medica. Alla luce di tale presupposto, l’operatore DAE, anche qualora non fosse nè formato, nè autorizzato, non sarebbe imputabile del reato di cui all’articolo 348 codice penale, in quanto non è l’operatore ad effettuare la diagnosi di ritmo defibrillabile, ma il software del defibrillatore stesso.

Se quindi, da quanto detto sopra, non si profilano rischi, anche sotto il profilo penale, nell’utilizzo del DAE da parte di personale privo dell’autorizzazione e dell’abilitazione, di contro, potrebbe configurarsi la responsabilità penale di chi, trovandosi di fronte ad un arresto cardiaco, decida di non utilizzare il defibrillatore a cui può avere libero accesso.

L’articolo 593 codice penale, difatti, punisce l’omissione di soccorso.

Fonti informazioni:

  • Azienda Regionale Emergenza Urgenza Lombardia
  • IRC - Italian Resuscitation council
  • Numero Unico Emergenze 112
  • Studio Legale Castelli
  • where.areu.lombardia.it

Realizzato dal Gruppo Comunale di Protezione Civile Cantello

Servizio VII° Formazione

Created By
Matteo Villa
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.