Loading

A spasso con le civiltà dei fiumi Attraverso l'analisi critica riconosciamo le nostre emozioni ...

Il progetto sulle emozioni nasce dalla situazione di attuale emergenza che sta incidendo sul vissuto emotivo dei bambini che provano emozioni talvolta difficili a volte da sopportare e riconoscere come la tristezza, la paura, la noia, la malinconia, la costrizione, la rabbia.

Questo progetto è partito con la storia "Dell'ostrica e della farfalla" e servirà ai bambini per riconoscere e dare voce alle loro emozioni per scoprire che non sono soli a vivere queste condizioni di isolamento e paura.

Nel progetto del "Murale delle Civiltà dei Fiumi" sono partita da quanto previsto dalla programmazione di storia della classe quarta tenendo conto della situazione degli alunni. Il punto di partenza per l'avvio di questo percorso è stato quello di attivare negli alunni forti motivazioni alla conoscenza del passato e a sollecitare l'interesse verso la lettura e la comprensione storica del presente.

Una delle cose che piace di più ai bambini è lavorare con le mani riproducendo oggetti e scritture: attività atte a coinvolgere tutti e favorire un apprendimento multisensoriale.