Loading

Fermati un attimo! Prenditi 5 minuti Ieri il Papa ha fatto un bellissimo discorso prima della benedizione urbi et orbi e dell' indulgenza plenaria. A parte la portata storica dell’ evento vi riportiamo alcuni stralci significativi in particolare perché si parla di strada, comunità e servizio.

Il vangelo che ha letto (Mc 4,35) parla di *STRADA*, infatti racconta di un viaggio in barca di Gesù con i discepoli e di una tempesta. Vi invitiamo a leggerlo!
Ecco le alcuni passi del discorso di Papa Francesco:
Come i discepoli del Vangelo siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti.
“La tempesta smaschera la nostra vulnerabilità e lascia scoperte quelle false e superflue sicurezze con cui abbiamo costruito le nostre agende, i nostri progetti, le nostre abitudini e priorità. Ci dimostra come abbiamo lasciato addormentato e abbandonato ciò che alimenta, sostiene e dà forza alla nostra vita e alla nostra comunità."
“…Ci chiami a cogliere questo tempo di prova come un tempo di scelta. Non è il tempo del tuo giudizio, ma del nostro giudizio: il tempo di scegliere che cosa conta e che cosa passa, di separare ciò che è necessario da ciò che non lo è. È il tempo di reimpostare la rotta della vita verso di Te, Signore, e verso gli altri. E possiamo guardare a tanti compagni di viaggio esemplari, che, nella paura, hanno reagito donando la propria vita….”
“…. Quanta gente esercita ogni giorno pazienza e infonde speranza, avendo cura di non seminare panico ma corresponsabilità. Quanti padri, madri, nonni e nonne, insegnanti mostrano ai nostri bambini, con gesti piccoli e quotidiani, come affrontare e attraversare una crisi riadattando abitudini, alzando gli sguardi e stimolando la preghiera. Quante persone pregano, offrono e intercedono per il bene di tutti. La preghiera e il servizio silenzioso: sono le nostre armi vincenti…”
"E se non potrò correre e nemmeno camminare imparerò a volare"
Created By
SERGIO DRAGO
Appreciate

Credits:

Creato con immagini di Levi XU - "untitled image" • Torsten Dederichs - "One of the calmer days in the furious fifties" • youssef naddam - "Help yourself !" • niklas_hamann - "The most popular photo I uploaded to Unsplash what I had never expected. Maybe it is because it somehow deals critically with digitalization and us starring on screens? Actually it was a very unplanned and spontaneous snapshot nd never planned to be everywhere around the internet. " • Dimitri Houtteman - "Four people enjoying a group hug in a field."