LA CALCE Di Andrea Salonia e Giandomenico Tedesco

I leganti da costruzione sono materiali,che impastati con acqua e sabbia, formano masse semiflluide chiamate malte impiegate per tenere legati i materiali da costruzione.

La calce deriva dalla cottura della pietra da calce. Da essa si ottiene la calce viva che viene trattata con acqua:

così si ottiene la calce spenta
La calce spenta insieme ad altri materiali forma la malta che viene usata come legante di mattoni e pietre preziose
La calce è uno dei materiali più antico e più diffuso al mondo.
L'impiego più conosciuto della calce è quello in edilizia.
Mescolata con sabbia, ha trovato impiego nelle malte da muratura e da intonaco, e reperti archeologici ottimamente conservati ne attestano valore e durabilità

Ulteriori proprietà della calce rispetto ad altri leganti sono:

1 maggiore resistenza meccanica.

2 minore permeabilità dell' acqua

3 maggiore durabilità in ambiente esterno

In Egitto la calce è stata utilizzata per la costruzione della piramide di Cheope intorno al 2.500 a.C. e nell'anno 1000 fu impiegata per le mura di Gerico.
La calce è fortemente irritante per gli occhi e le polveri anche per le vie respiratorie; quando si impiega la calce, è indispensabile adottare le dovute attenzioni e utilizzare appropriati mezzi di protezione personale
La calce aerea, così chiamata perchè indurisce per assorbimento dell'anidride carbonica dall'aria, è il prodotto della cottura di calcari più puri, rocce ad alto contenuto di carbonati di calcio.

la calce idraulica " resiste all'azione dell'acqua" si ottiene tramite una miscela di calcari e argilla. La calce idraulica trova impiego negli intonaci e nelle fondazioni per interni ed esterni

Una calce si definisce idraulica quando contiene elementi chimici che a contatto con l'acqua determinano il processo di indurimento (idratazione). Se questi elementi sono presenti nel calcare d’origine, si parla di calce idraulica naturale
La calce idraulica sI distingue dalla calce aerea perché i suoi impasti induriscono a contatto con l' acqua. Per questo motivo gli antichi romani utilizzarono la calce idraulica nella costruzione di porti e acquedotti

Perchè usare la calce e non il cemento

La calce è stata utilizzato come legante da costruzione per migliaia di anni. La conoscenza delle sue proprietà e del suo impiego si è persa negli ultimi 100 anni. Buona parte degli edifici costruiti prima del 1900 sono stati costruite con calce; la calce è presente ancora nella stragrande maggioranza del nostro patrimonio storico.

I principali vantaggi e svantaggi nelll'uso della calce rispetto al cemento, riferiti ad esempio ad una malta da impiegarsi in un'opera di restauro, sono schematizzati nella tabella qui In basso.

La calce viene usata anche in agricoltura infatti è un ottimo disinfettante e serve per combattere i parassiti e le eventuali malattie dei tronchi, rende il terreno più fertile assicurando il giusto nutrimento alle piante

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.