Libri o tecnologia? La scuola si connette con il resto del mondo

Di sicuro con la diffusione delle nuove tecnologie gli insegnanti devono affrontare la questione.

Rimanere ancorati al vecchio sistema d'insegnamento con libri di testo e docente in cattedra che "riempe" con la proprie conoscenze "le teste" dei propri allievi ?

O approcciarsi ad una didattica più innovativa che ponga gli allievi al centro del loro apprendimento anche attraverso l'impiego di quei mezzi tecnologici che già utilizzano per musica e video, ma rivisitati in un'ottica didattica?

COSA NE PENSO IO

Credo che la scuola abbia il dovere di mettersi in linea con i tempi, credo che le nuove tecnologie siano un'opportunità da sfruttare e che permettano, tra l'altro, di tenere conto dei diversi stili cognitivi di apprendimento degli allievi, ma credo anche che la lettura non possa limitarsi alla lettura su dispositivi elettronici, né tantomeno la scrittura a scrittura con PC e tablet. Anche le abilità "vecchia maniera"vanno preservate in modo che vecchio e nuovo concorrano per rendere completo il processo di apprendimento.

Created By
Francesca Pierotti
Appreciate

Credits:

Created with images by stevepb - "books student study" • kevingessner - "Big Bronze Tablet" • DariuszSankowski - "knowledge book library" • Unsplash - "blogger cellphone office" • PIX1861 - "mobile phone smartphone tablet" • alma-81 - "¡¡¡feliz dia de San Jorge!!!-23 de abril del 2013"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.