Loading

JusPrimæNoctis Chi siamo oggi

Oggi, gli Jus Primae Noctis sono tornati nella formazione storica (Marco FEHMER Voce e chitarre, Beppi MENOZZI Tastiere, Mario A. RIGGIO Batteria) a cui si aggiungono il chitarrista PIETRO BALBI e il bassista ALESSANDRO "BEZA" BEZANTE.

MARCO FEHMER voce e chitarra

Marco nasce il 10 dicembre 1971 da padre tedesco e madre italiana. E' laureato in ingegneria con specializzazione in trasporti e lavora in un'azienda che si occupa di logistica portuale. Adora i Pink Floyd ed il rock progressivo (Elp, King Crimson, Van der Graaf Generator, Yes, Pfm). Nel nuovo millennio diventa marito di Elisabetta e quindi papa' di Federico e Caterina

L'ARTE: A soli tredici anni entra a far parte dei "Concorde", un gruppo che esegue cover dei Beatles. A sedici anni forma i "Fuck the Duck", band basata al liceo King, con cui partecipa alle assemblee musicali della scuola. Ai Fuck the Duck si uniscono il batterista Mario Riggio, il tastierista Alfredo Pellizzari ed il chitarrista Gianantonio Fiannacca, creando il nucleo originario di "Jus Primae Noctis". All'attivita' con il gruppo si sovrappongono gli studi di canto jazz, di recitazione (al teatro "La corte dei Miracoli"), di chitarra con il maestro Andrea Maddalone e stage sullo strumento con Gianni Martini, Stefano Cerri e Walter Calloni. Nel 1990, insieme a Mario Riggio e Giuseppe Viscardi, da' vita ai "Third Position", un gruppo musicale-goliardico che rivisita la musica italiana dagli anni '30 ad oggi, accompagnandola con balletti e cabaret in decine di spettacoli dal vivo e sulle televisioni locali. Ai Third Position si unisce il tastierista Beppi Menozzi, e - nel 1992 - prende vita l'attuale formazione di Jus Primae Noctis. Nel 1991 compone la colonna sonora dello spettacolo teatrale "i promessi sposi" di Paola Lerza, rappresentato anche alla "Rassegna nazionale Teatro della Scuola" di Ancona, eseguendone dal vivo i brani.

LA STRUMENTAZiONE: Gibson Les Paul, Squirer Stratocaster, Yamaha classica, Bouzuki, Oud marocchino e quant'altro vibri se pizzicato.

BEPPI MENOZZI tastiere

Giuseppe Menozzi, detto Beppi, nasce il 17 febbraio 1968. Laureato in Scienze dell'Informazione, insegna informatica e cerca una fuga da questa terribile realtà coi giochi di società e di riflessione e la musica. Ha 2 figli, una moglie, un pianoforte, un po' di tastiere, un migliaio di CD e 150 giochi di società, tra cui una dozzina di scacchiere di Othello (gioco per il quale ha rappresentato l'Italia due volte ai mondiali). Nel tempo libero (indovinate un po') sviluppa giochi online e non.

Da giovane studia pianoforte classico e inizia a suonare la tastiera coi Dix, formazione di musica Mod in cui militano Stefano Bertoli e Michele Migone. Successivamente si rivolge alla fusion sperimentale, mettendo in piedi progetti quali Rocinante Sailing e Brand Y, con Mauro Isetti (Custodie Cautelari), Alessandro Mascagni, Pietro Dagnino, Marcello Ursi (Teatro Carlo Felice) ed altri. Continuando a suonare insieme a molti musicisti come Orazio Ursino e i Blue Gardenia e Andrea Maddalone (New Trolls) con i Pina Colada, approda intorno al 1990 ai Third Position, un gruppo goliardico dalla cui costola si genereranno a breve i JPN, coi quali ha superato i 25 anni di attività. Nel 2005/2006 Beppi si trova anche a suonare con il cantautore Giorgio Gigli e la sua band le Mura di Malapaga, realizzando interessanti brani pop dal timbro rinascimentale. Dal 2008 al 2011 insieme a Mario Riggio entra nei "Fra Raf" con cui registra due album di successo. "Cadesse il mondo" e "Vorrei cambiare"

Dal 2018 fa parte anche della prog band "Il segno del comando".

LA STRUMENTAZIONE: Una meravigliosa Korg M-50. Tastiera polifonica generica Roland XP-50, Tastiera monofonica solista Korg Prophecy, modulo organo Oberheim/Viscount OB-30 squared, modulo emulazione analogica Roland SH-32, tastiera polifonica generica Korg M1, Oxygen 49, modulo Roland Sound Canvas

PIETRO BALBI Chitarre e voce

ALESSANDRO "BEZA" BEZANTE Basso

Nasce a Genova, inizia a suonare il basso elettrico nel 1991 e fonda con Matteo Nocco (chitarra e voce) e Roberto "Frank" Ponticelli alla batteria (sostituito un paio di anni dopo da Renato Truffa) la rock band Tu Hai Chiuso! con cui inizia una intensissima attività live, fino al 1998. Suona al Palasport di spalla alle Legere, in tutti i locali genovesi (OverJ, Bonfim, ecc.) e dell'entroterra (Capolinea, Jackie O'), proponendo brani originali e cover. Tra i primissimi a proporre brani grunge sulla scena italiana, nel 1995 partecipa alla raccolta 100% Rustico CD incidendo La Gabbia dei Leoni, featuring Le Voci Atroci.

Nel 2001 entra negli Aut-Aut con Sabrina Napoleone e Emiliano Deferrari, assieme al batterista Andrea Orlando (Finisterre) e al chitarrista e fratello Andrea Bezante (Fuck Totum, Otto Dix)

Nel 2015 fonda assieme ad Andrea Bezante i The Bad Tree, con Stefano Fripo alla batteria, sostituito nel 2018 da Luciano Minetti (Zena Singers, Controversi). Nel maggio 2019 Renato Truffa sostituisce Minetti. Coi Bad Tree scrive a quattro mani con il fratello la totalità del materiale originale, il genere è Rock Blues, in programma la pubblicazione del primo album entro il 2020.

Da aprile 2019 entra negli Jus Primae Noctis.

MARIO A. RIGGIO batteria

Mario Alessandro Riggio nasce a Genova il 16 settembre 1962. Laureato in Scienze politiche, ha lavorato nella ricerca socio-economica, specializzandosi in marketing e comunicazione. E' giornalista, scrive per riviste, quotidiani e siti web. Dal 1993 produce video musicali, pubblicati su dvd, blu ray e trasmessi in tv. Lavora nell'area comunicazione di una grande azienda. Ha una sola moglie, la Manu, e due figlie, Lucia e Maddalena. Ascolta tutta la musica non commerciale, ma gli piace particolarmente il rock progressivo inglese e italiano degli anni '70 (King Crimson, Van der Graaf Generator, Genesis, Yes, Pfm, Banco, Elp).

Mario inizia a suonare la batteria a 23 anni. Prende lezioni da Luciano Ventriglia e suona in diverse rock band, suonando anche in una jam con il mitico chitarrista Bambi Fossati.

Nel 1991, insieme a Beppi Menozzi e Marco Fehmer fonda gli Jus Primae Noctis, una delle storiche prog-band genovesi, con cui registra diversi album e realizza un dvd dal vivo.

Dal 1997 fa parte della "The great Naco orchestra", con cui ha l'occasione di suonare insieme a Billy Cobham, Dado Moroni, Mauro Pagani (Pfm), Franco Mussida (Pfm), Teresa De Sio, Stefano Cerri, Massimo Colombo, Elio e le storie tese, Agostino Marangolo, Ellade Bandini, Ernesttico, Michael Rosen, Flavio Boltro, Tullio De Piscopo, Paul Jeffry, Gilson Siveira, Ettore Fioravanti ed altri musicisti di livello internazionale. Con la Naco Orchestra registra un album per la Symphonia records.Dal 2000 al 2007 suona insieme al bassista Luciano Susto, e ha l'occasione di collaborare con il percussionista Marco Fadda e, dal vivo, del celebre sassofonista newyorchese Michael Rosen. Con Luciano Susto registra nel 2003 l'album live "Lingobootleg". Dal 2008 al 2011 insieme a Beppi Menozzi entra nei "Fra Raf" con cui registra due album di successo. "Cadesse il mondo" e "Vorrei cambiare". Negli anni 2017-2018 suona anche con la prog band genovese Gatto Pernugo.

Ha studiato dal maestro Dado Sezzi ed e' stato allievo in seminari e lezioni di Walter Calloni e Stefano Cerri, Peter Erskine, Jim Chapin), Steve Smith, David Garibaldi, Bill Bruford, Christian Meyer, Agostino Marangolo, Max Furian, Ellade Bandini, Billy Cobham, Terry Bozzio, Giovanni Hidalgo, Luca Capitan, Alex Battini de Barreiro, Roberto Guald, Gilson Silveira, Roberto Gatto, Horacio El Negro Hernandez.

COME MUSIC-VIDEOMAKER HA LAVORATO CON Ellade Bandini, Stefano Bollani, Andre' e Jean Paul Ceccarelli, Andrea Centazzo, Billy Cobham, Tullio De Piscopo, La Drummeria, Paolo Fresu, Max Gazze', Giovanni Hidalgo, Christian Meyer, Gino Paoli, Enrico Rava, Danilo Rea e Roberto Gatto, Trio Bobo, Nana Vasconcelos e Peppe Consolmagno, Belcanto, Luca Capitani, Armando Corsi, Ernesttico, Marco Iannetta, Alessio Menconi, Alessio Riccio, Dado Sezzi, Gilson Silveira, Luciano Susto, The Great Naco Orchestra, Tullio De Piscopo, Elio e Le Storie Tese, Peter Giger, Steve Lacy, Perigeo, Premiata Forneria Marconi, Twinscapes.

SETUP STUDIO Batteria Drumsound Rebel in betulla, rullante Drumsound custom, piatti Ufip, hardware Gibraltar, custom sticks by Pierluigi Calderoni, percussioni Ufip e Pete Engelhart. SETUP ALTERNATIVO Batteria Tama Starclassic in betulla, rullante Tama Imperialstar, piatti Ufip, hardware Gibraltar, custom sticks by Pierluigi Calderoni, percussioni Ufip e Pete Engelhart. SETUP LIVE Batteria Tama Artstar in cordia, rullante Yamaha Steve Gadd, piatti Ufip, custom sticks by Pierluigi Calderoni. SETUP ELETTRICO Roland V Drums.

Contatti: mario@marioriggio.it 347 2524739