Il miglior atleta di tutti i tempi testo argomentativo per una classe di soli maschi

Ci accingiamo ad una impresa memorabile quanto difficile: scrivere un testo argomentato che convinca chi legge che il vostro atleta preferito è il miglior atleta di tutti i tempi

Notate l'uso del termine atleta e non calciatore! Non esiste solo il calcio! Potete spaziare dal tennis al basket al pugilato allo sci al motociclismo all'atletica.

Ma per prima cosa domandiamoci: cosa rende un atleta il migliore atleta di tutti i tempi?

Facciamo una mappa sul quaderno.

Ho raccolto qui alcune testimonianze

Avete raccolto le notizie su qualche atleta che vorrete sostenere come miglior atleta DI TUTTI I TEMPI; abbiamo fatto in classe una mappa di COSA FA UN ATLETA IL MIGLIOR ATLETA.

Non fatevi condizionare dallo sport che praticate : può essere che ci siano atleti migliori anche in altri campi

Adesso proviamo a scrivere tutti una buona introduzione

Avete lo schema consegnato e la lista dei connettivi

Si inizia sempre con la tesi cioè espongo la mia idea in proposito, ciò di cui io voglio convincere gli altri.

Poi argomenterò dopo.

Una buona idea è cominciare con una domanda che coinvolge direttamente il lettore nel dibattito; esempio: " Chi potrebbe mai essere l'atleta migliore di tutti i tempi? Forse un calciatore, un tennista o uno sciatore? Io ho una mia opinione, ho raccolto notizie e materiali ed ora cercherò di rispondere a questa domanda. Per me il miglior atleta è...... ed ora vi dimostrerò il perché.

seconda idea: con una citazione tratta dal materiale che io ho trovato. Esempio: secondo l'illustre giornalista sportivo Gianni Minà il miglior atleta di tutti i tempi è senza ombra di dubbio Mohamed Alì ovvero Cassius Clay. Anche il giornalista Federico Buffa sembra concordare. Dunque anche io aderisco a questa proposta ed ora cercherò di portare idee a sostegno della mia tesi.

Con una sensazione o riflessione personale sull'argomento di cui dovremo parlare. Esempio: Il titolo mi chiede di rispondere ad una domanda molto difficile per me. E' vero sono anche io un giovane sportivo, ma al primo impatto mi risulta problematico effettuare una scelta. Molti i nomi che mi vengono in mente... (elenco) . In definitiva considerando le mie idee al riguardo credo che potrei fare questo nome..... E' lui per me l'atleta migliore ed ora vi spiegherò il perché.

un altra possibilità è un frase che riassume l'argomento da trattare e fa capire al lettore che esso può essere di interesse anche per lui. esempio: Il titolo propone di discutere qui in questo testo su quale sia l'atleta migliore di tutti i tempi. E' un argomento oggi di grande attualità visto le migliaia di persone che seguono gli eventi sportivi nel mondo. Devo però trovare un campione, uno che sia migliore di tutti gli altri e che possa essere anche un esempio per tutti. Io ho una idea. E' questa.......... e ora vi dimostrerò il perché.

Passiamo ora a vedere come possiamo trovare e organizzare gli argomenti a sostegno della tua tesi

Sono molteplici gli argomenti che si possono utilizzare, ma possiamo riassumerli in tre tipologie:

argomenti personali: ragionamenti e pensieri di chi scrive o parla, sono argomenti efficaci in una discussione a due oppure in una lettera personale, ma non hanno grande forza in un contesto più formale, come un dibattito pubblico o un saggio.

fatti: dati, esempi, avvenimenti anche storici, riconosciuti come validi da tutti, anche dai nostri interlocutori; si tratta dunque di argomenti forti, adatti a contesti formali;

citazioni: le opinioni di persone ritenute autorevoli, riportate da chi scrive o da chi parla come vere o importanti: devono essere naturalmente frasi o pensieri di persone ritenute autorevoli da chi legge o ascolta.

Se stai argomentando una tua tesi con i tuoi amici, può valere l’opinione del tuo allenatore di calcio, ma se scrivi un articolo o un saggio breve devi utilizzare le paro- le di una persona più nota e stimata da tutti, come uno scienziato o uno scrittore.

Esempi: Poniamo che si discuta sull'utilità del patentino perla moto

Io non sono d’accordo sul patentino perché di per sé non rende più sicuri; è un modo come un altro per far spendere soldi alle famiglie e senza alcun profitto, perché non sono i ragazzi in scooter a causare incidenti.

l 33,2% degli studenti che guida il motorino ha avuto almeno un incidente. 374 sono i minori morti in incidenti stradali nel 2015, di cui il 28,9 % alla guida delle due ruote

Valentino Rossi in una recente intervista ha dichiarato: «Sono d’accordo sul patentino. Molti non sanno nulla di cartelli stradali, precedenze e incroci... e un’infarinatura non può che fare bene. La strada è pericolosa perché non sai che cosa può succedere: le incognite sono mol- tissime ed è necessario proteggersi bene. Pensare per sé non basta: avere 7 o 8 occhi è il minimo.

Riconosci le tre tipologie?

Ora concentriamoci sui capoversi

Ricordi lo schema che ti ho consegnato? E' il momento di rifletterci su.

Per ogni argomentazione occorrerà costruire un tuo e convincente paragrafo. Ricordati di dividere le argomentazioni per ciascun paragrafo, non utilizzarle tutte insieme.

Per scrivere un paragrafo occorre innanzitutto saper esprimere un’idea centrale, una parte di un pensiero o un pensiero, in una frase che chiamiamo frase chiave o focus del paragrafo. Questa frase deve esprimere l’idea fondamentale del paragrafo,cioè la tua argomentazione.. Nel formulare questa frase potrebbe aiutarti la scaletta, se l’hai stesa (vedi schema consegnato)

Questa frase in inglese è chiamata topic-sentence, “frase argomento”, poiché tale frase costituisce l’argomento principale del paragrafo. La frase chiave però, indicando l’argomento fondamentale del paragrafo, ne indica e condiziona anche l’organizzazione.

La soluzione più facile per costruire un paragrafo consiste nel collocare la frase chiave all’inizio, ma essa può anche trovarsi in un’altra posizione.

Esempio: Poniamo voglia sostenere che il più grande sportivo del mondo sia Mohamed Alì e voglia usare la mia prima argomentazione cioè che ha vinto tutti gli incontri o quasi che ha combattuto.

Potresti scrivere: Innanzitutto se parliamo di Mohamed Alì parliamo di uno dei più grandi pugili del mondo, forse il migliore di tutti i tempi. Lo dimostrano i titoli che ha vinto nella sua carriera; detenne il titolo mondiale dei pesi massimi dal 1964 al 1967, dal 1974 al 1978 e per un'ultima breve parentesi ancora nel 1978. Su 61 incontri disputati, vanta un record di 56 vittorie, 37 delle quali per KO. Ha perso per KO una sola volta.

La frase topic è ovviamente quella in neretto. Dove è posizionata? Cosa c'è prima? Cosa dopo?

e poi: hai riconosciuto di che tipo di argomento si tratta fra quelli elencati sopra?

Credits:

Created with images by Stevebidmead - "runners male sport" • stux - "running shoe shoe brooks" • anais_anais29 - "tennis ball sport" • Greyerbaby - "kids football games tackle" • @mist3ry30 - "Bulls vs Lions"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.