A caccia di ESOpianeti stella HD 189733

Progetto a cura dell' IC Antonio Pisano di Caldiero - sede di Belfiore.

Referente Prof. Massimo Bubani

Anno scolastico 2016-17 - Studente responsabile S.Z.

Sviluppo dell'esperimento

Utilizzando il software Salsaj e 20 immagini scattate dalla NASA, con il telescopio spaziale Spitzer, il nostro progetto aveva lo scopo di individuare il passaggio di un ESOpianeta intorno alla stella HD 189733.

Immagine ricavata dal telescopio spaziale Spitzer

In ognuna della 20 immagini fornite in ordine cronologico, abbiamo individuato le 3 stelle principali indicandole rispettivamente con Star1, Star2 e Star3.

Apparentemente, tutte le immagini appaiono identiche, ma con l’utilizzo del software SalsaJ e con l'ausilio di un foglio di calcolo Excel abbiamo individuato le variazioni di luminosità nel tempo trovandoci di fronte ad una incredibile scoperta. Attorno ad una di queste stelle orbita molto probabilmente un ESOpianeta.

varie fasi del transito di un esopianeta
Curva di luce relativa al transito di un esopianeta osservato dal telescopio Cort nel Maggio 2007

Un'immagine fantastica di un ipotetico transito di un esopianeta.

Cominciamo dall'inizio... Per prima cosa abbiamo lanciato il software per l'analisi delle immagini: Salsaj e aperto la prima immagine contenente le tre stelle da analizzare.

Screenshot del software Salsaj

Attraverso l’icona della fotometria all’interno di Salsaj, il puntatore diventa un sensore di luminosità, e, cliccando su un punto dell'immagine (quella che raffigura le tre stelle da analizzare) abbiamo potuto così misurare l'intensità della luce che, successivamente ho memorizzato nella finestra fotometrica del software.

Icona per l'analisi fotometrica presente sul software

Questo passaggio è stato poi svolto per tutte le 20 immagini analizzando solamente la Star1. Abbiamo ripetuto il procedimento per Star2 e, infine, per Star3 ottenendo così una tabella nella quale erano inseriti tutti i dati fotometrici raccolti.

tabella relativa ai dati fotometrici ricavati

Terminata la fase di raccolta dati, abbiamo calcolato poi la media dei valori di luminosità di ogni stella e la differenza tra questa e la luminosità di ogni immagine. I dati ottenuti sono stati poi rappresentati utilizzando un diagramma cartesiano:

grafico delle luminosità delle varie stelle analizzate

Un possibile sistema planetario attorno alla stella HD189733

Da un 'attenta analisi del grafico abbiamo potuto osservare alcune cose veramente sorprendenti. Mentre le intensità di Star2 e Star3 sembrano approssimativamente costanti nel tempo, l'intensità di Star1 mostra una riduzione di luminosità di natura "sospetta". Poiché tutte e tre le stelle sono osservate allo stesso tempo e i dati ottenuti sono stati normalizzati, la riduzione potrebbe essere un segnale fisico. In particolare, potrebbe essere avvenuto un transito: un ESOpianeta potrebbe essersi interposto tra noi e la stella, nascondendo parte della sua superficie. Se indagini successive dovessero confermare questa nostra osservazione la conclusione sarebbe che attorno a Star1 orbita un ESOpianeta proprio come la Terra orbita attorno al nostro Sole.

Created By
Massimo Bubani
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.