Rileggi e rivedi le tue poesie indossando occhiali diversi adattamento da "g. heard - The revision toolbox -

Ci sono tanti modi

per affrontare la revisione di un testo poetico.

Uno di questi è...

RILEGGERLO ATTRAVERSO APPROCCI DIFFERENTI

un passo alla volta
E ogni volta indossando un diverso "paio di occhiali"

Vediamone alcuni:

Occhiali #1

GLI OCCHIALI DELLA MESSA A FUOCO

Per capire se hai centrato il tuo obiettivo chiediti:

Qual è il tema della mia poesia?

Leggendo la mia poesia, i lettori individuano chiaramente il messaggio?

I dettagli che ho inserito sono pertinenti?

Le metafore sono chiare?

Aiutano a comprendere cosa volevo comunicare?

In quali punti potevo essere più efficace?

Mentre rispondi a queste domande SII ONESTO. Prendi appunti. Poi ritorna sulla tua bozza e metti in pratica ciò che le tue riflessioni ti hanno suggerito.

Occhiali #2

GLI OCCHIALI DEL LETTORE

Ne avevamo già parlato: una delle cose che uno scrittore fa, è pensare al suo lettore ideale. Quindi, quando rivedi le tue poesie ...

Pensa ad un ipotetico lettore ideale e chiediti:

Cosa potrebbe pensare il "mio" lettore della mia poesia?

Cosa vorrebbe cambiare?

Quale parte potrebbe non capire?

Quale immagine potrebbe sorprenderlo positivamente?

Anche in questo caso SII ONESTO. Annota. Agisci.

Occhiali #3

GLI OCCHIALI DEL CUORE

è forse l'aspetto più importante della poesia

Chiediti: 

Si "legge" quello che provo?

Emerge il potere dell'Io?

Ho scelto, tra tante, la MIA conchiglia?
Ormai lo sai: SII ONESTO. Prendi appunti. Agisci.

Occhiali #4

GLI OCCHIALI DEL LINGUAGGIO

Soffermati su ciascuna parola

sul suo preciso significato

sul suo suono.

Chiediti:

è "ricca"? è specifica? è "forte"?
è abbastanza succosa?
risuona nelle orecchie, nella testa e nel cuore di chi legge?

poni particolare attenzione ai verbi

Si vede l'azione?
Sii onesto. Annota. Agisci.

Occhiali #5

GLI OCCHIALI DELLA NECESSITA'

ok: hai già posto attenzione a tutte le parole che hai scelto di usare

ma ora chiediti:

Sono tutte importanti? Fondamentali? Necessarie?
o qualcuna pesa e incatena a terra il tuo io?
Sii onesto. Sentiti Libero. Elimina ciò che non serve.

Hai visto quanti occhiali puoi indossare per rivedere le tue poesie?

Quante strade puoi percorrere?

La scrittura è un viaggio da gustare in ogni istante

un passo alla volta

Prova ad iniziare da una tecnica.

Scegli quella in cui ti senti più sicuro. Poi lascia riposare il tuo testo. Riprendilo dopo qualche ora, qualche giorno e... ricomincia.

Buon lavoro!

Credits:

Created with images by Hans - "glasses read learn" • Moyan_Brenn - "Japan" • Nigel Andrews - "209/365 Ships Log" • Unsplash - "lens camera lens focus" • GLady - "bloom colorful coneflower" • mrsdkrebs - "Always Writing" • sektordua - "A Young Reader" • brittreints - "reader" • Jamie Buscemi's pics - "Note" • condesign - "heart cord suspended" • Alexas_Fotos - "rick and morty characters emotions" • StormyDog - "Shells" • Brady Withers - "Notes" • okano - "Microphone" • CarbonNYC [in SF!] - "Adam's Epiphany" • 27707 - "watermelons melons water" • rinfoto0 - "beautiful sound beauty entertainment" • Unsplash - "surfer waves surfing" • Bruce Guenter - "Day 148: The end of the line" • LubosHouska - "vintage retro radio" • Patrick Denker - "Important Message" • LeoNeoBoy - "chain rusty chain rust" • Eduardo Quagliato - "a writer!" • jackmac34 - "walking walker hiking" • StockSnap - "writing writer notes"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.