Loading

Campionato Italiano Serie A2

Castellazzo - Filari Messina

Parte con un ottimo pareggio casalingo il campionato per la compagine del Circolo del Castellazzo. Nella prima giornata i nostri ragazzi non sono dovuti neanche scendere in campo in quanto hanno beneficiato del ritiro della squadra del Due Ponti di Roma Giornata, quella di ieri, che ha riservato fino all’ultimo una grande incertezza e ha tenuto incollato alle tribune il numeroso pubblico accorso per sostenere i nostri ragazzi.

Partendo dai primi due singolari in cui sono scesi in campo i nostri due vivai Curci e Botti. Matteo Curci nel suo singolare non è riuscito a scardinare la solidità fisica e mentale del suo avversario e ha ceduto in due set lottati.
Filippo Botti invece, al suo esordio in Serie A2, ha regalato il primo punto alla squadra,disputando uno dei suoi migliori incontri. Solidissimo mentalmente nel primo set, ha subito la reazione del suo avversario perdendo il secondo parziale. Un cambio tattico che lo ha reso più aggressivo nel set decisivo gli ha permesso poi di aggiudicarsi l’incontro dominando in maniera esemplare il finale di partita.

Sono poi scesi in campo per il Castellazzo lo spagnolo Esteve Lobato e il maestro del circolo Montenet.

Il primo,sicuramente più abituato a giocare sulla terra rossa ha pagato la poca abitudine alla superficie rapida e ha lasciato il passo al suo forte avversario Petrone.
Il secondo ha invece sfruttato al meglio il fattore campo evidenziando un’ottima condizione di forma che non ha dato scampo al messinese.
In doppio sono scesi in campo lo spagnolo in coppia con Matteo Curci e Tombolini in coppia con Trascinelli. Grande equilibrio fino all’ultimo punto,con la prima coppia che al supertiebreak è riuscita a portare un importantissimo punto.
In contemporanea la seconda coppia dopo due set sul filo e un finale thriller ha avuto sul 10/9 al supertiebreak la possibilità di agguantare il primo successo stagionale che non è purtroppo arrivato
3-3 quindi il risultato finale che lascia un po’ di amaro in bocca per l’occasione sciupata,ma che tenendo conto dei pronostici pre partita , può essere ritenuto un risultato più che positivo.
Un grande applauso va fatto inoltre ai nostri piccoli raccattapalle che hanno svolto in maniera esemplare il loro compito, partecipando con grande entusiasmo alla sfida.
La prossima domenica la squadra avrà una giornata di riposo e diamo quindi appuntamento ai nostri tifosi per il 27 Ottobre quando sui nostri campi arriverà la forte compagine del TC Sinalunga di Luca Vanni, che fu,quando vestiva la nostra maglia, uno degli artefici dello scudetto vinto dal Castellazzo nel 2011.