Eterotrofi e Patogeni

BATTERI ETEROTROFI: sono batteri non in grado di sintetizzare le proprie molecole organiche autonomamente a partire da molecole inorganiche, come ad esempio utilizzando l'anidride carbonica. BATTERI PATOGENI: possiamo indicare mei batteri facoltativi, quei batteri che provocano una patologia solo in presenza di determinare condizioni, e batteri patogeni obbligati, quelli che invece causano sempre e comunque una malattia.
La maggior parte delle infezioni umane è provocata da batteri patogeni. Malattie come la peste, il colera, la polmonite o la meningite sono causate da batteri che possono trasmettersi direttatamente o indirettamente da un individuo all'altro.
SERRATIA MARCENSENS: responsabile di infezioni urinarie
PSEUDOMONAS CEPACIA: provoca infezioni polmonari
KLEBSIELLA PNEUMONIAE: è un batterio Gram-negativo, a forma di bastoncino, e, clinicamente, il membro più importante del genere Klebsiella.
NEISSERIA GONORRHOEAE: agente eziologico della gonorrea è un batterio Gram-negativo della famiglia delle Neisserie, molto simile alla Neisseria meningitidis, con cui condivide anche la relativa fragilità al di fuori dell'organismo umano.
ACINETOBACTER BAUMANNII: Sono batteri aerobi obbligati, cioè incapaci di fermentare gli zuccheri, ma dotati di un metabolismo esclusivamente ossidativo. Sono presenti nell'acqua e nel suolo, sulla cute umana e animale come commensali e sulla spugna della cucina. Occasionalmente possono essere la causa di infezioni urinarie o di infezioni respiratorie nei pazienti immunocompromessi. Sono resistenti a numerosi antibiotici perché producono beta-lattamasi.
CAMPYLOBACTER: È un batterio termo-sensibile (sensibile all'essiccazione) e resistente al congelamento (sopravvive meglio in condizioni di refrigerazione che a temperatura ambiente). La trasmissione nell'uomo è dovuta all'ingestione di alimenti infetti e provoca una condizione patologica nota come campylobatteriosi, caratterizzata da: diarrea, febbre, nausea, crampi addominali e brividi di freddo. È trasmissimile attraverso derrate alimentari contaminate ed in particolar modo le carni crude non trattate, e la carne di pollo.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.