Il Quadrato nel paese dei cerchi. I C

LA CITTA' DEI CERDRATI

...Se ne ando'.
Dopo giorni di cammino arrivò alla città dei Quadrati.
Appena arrivato vide che tutte le case, le porte, gli alberi e gli abitanti erano Quadrati.

Subito si sentì meglio, ma nei giorni seguenti le cose non migliorarono.

Allora andò via anche dalla città dei Quadrati.

Capì che il problema non erano gli altri ma lui.

Dopo diversi giorni che viveva da solo, arrivarono i Cerchi.
Gli chiesero scusa e gli promisero che non lo avrebbero fatto mai più

e

per dimostrargli la loro alleanza lo fecero re.
Gli diedero in sposa la ragazza più bella del loro villaggio.

Il re accettò e fondò la città dei Cerdrati.

Vissero felici e contenti.

A cura di: Muliari, Laura, Adnane, Greta.

UN GRANDE EROE...

Quando il Quadrato se ne stava per andare via, sentì un urlo provenire dalla collina.
Si voltò e vide un cerchio che stava rotolando verso il burrone; Quadrato corse in suo aiuto.

Correndo a gran velocità riuscì a fermare il Cerchio, ma, accidentalmente, inciampò in un sasso e cadde nel burrone.

Da quel giorno venne ricordato come un grande eroe e non si fecero più distinzioni in tutto il mondo.

A cura di: Moroni Alessia, Jacopo, Alessia Conti, Patrick

UN TENTATIVO

Il Quadrato se ne andò triste e dispiaciuto, ma sentiva di aver tentato di fare amicizia con tutti.

All'improvviso un cerchio lo fermò e gli disse che avrebbe voluto essere suo amico, ma era molto timido.

Il Quadrato non gli diede ascolto perchè, dopo tutti i suoi tentativi, era ormai troppo tardi e se ne stava andando via dal villaggio.

A cura di: Sveva, Lisa, Lisa S., Simone.

MAI GIUDICARE UN LIBRO DALLA COPERTINA

Il Quadrato, mentre se ne stava andando, trovò un piccolo cerchio sperduto.
Il Quadrato cercò subito di aiutarlo.

Il Cerchio, appena lo vide, si spaventò, ma il Quadrato lo tranquillizzò e si offri di accompagnarlo a casa.

I genitori si spaventarono nel vedere un Quadrato con il figlio.
Allora si misero ad urlare verso il Quadrato.

Il piccolo Cerchio cercò di spiegare ai suoi genitori cos' era successo e perchè erano diventati amici.

I genitori non accettarono questa amicizia e lo cacciarono.

Il Cerchio allora se ne andò con il suo amico.

Tutti gli altri Cerchi cercarono inutilmente di impedirglielo, ma poi, quando seppero ciò che era accaduto, chiesero scusa al Quadrato.

Tutti diventarono amici.

A cura di: Radaelli Valentina, Tabit, Maranoni Riccardo, Valentina.

AMICI PER SEMPRE

Il suo amico Cerchio, si sveglio la mattina e sentì la mancanza del Quadrato.

Decise, allora, di andarlo a cercare.

Riuscì a trovarlo dopo tre giorni di lungo cammino in un villaggio di quadrati.

Il suo amico quadrato gli chiese di rimanere con lui e il cerchio accettò.,Dopo una settimana, il Cerchio disse al Quadrato che aveva commesso un grave errore a disprezzarlo per com' era perchè lui ora si sentiva disprezzato dai Quadrati, proprio come lui, si era sentito nel villaggio dei cerchi.

Il Quadrato volle rimanere nel suo villaggio perchè si sentiva a suo agio, allora il Cerchio tornò nel suo villaggio.

Fra i due non ci fu rancore ed ognuno era sempre il benvenuto nel villaggio dell'altro.

A cura di: Cristian Renzini, Luca Meneghin, Julia Plinn, Elisa Santagata.

Credits:

Created with images by Javmorcas - "FootSteps" • Olessya - "ring wedding wedding rings"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.