Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani Scuole dell'Infanzia-modello senza zaino

Il MANUALE DELLA CLASSE

Il manuale della classe è il documento che rappresenta l'identità delle scuole Senza Zaino.È la raccolta di tutte le informazioni necessarie per agire in autonomia all'interno della classe, per conoscere l'organizzazione e l'utilizzo degli spazi, per sapere cosa fare , in che modo e con quali tempi. È lo strumento utile agli studenti e agli insegnanti per sviluppare la consapevolezza del sè: chi sono e cosa so fare..

È il documento che illustra ai genitori come sono organizzate le scuole Senza Zaino

Chi?

Questa è la parte del documento che presenta tutti i soggetti attivi presenti nella classe: gli alunni, le maestre,i collaboratori scolastici e il personale A.S. P..

Dove?

I nostri spazi dentro la classe

L'Agorà

L'Agorà: è lo spazio centrale della classe, dove iniziamo la giornata scolastica. Lì registriamo gli incarichi di responsabilità, ricordandoci di una giusta rotazione, sul calendario settimanale.
Le presenze e...
...e le assenze
....il calendario...

Il time table

Sul time table riconosciamo i ritmi della giornata, il presente,ciò che è avvenuto e quello che deve ancora accadere....
Gli incarichi di responsabilità
La cura delle piante
La consegna dei bicchieri
Il responsabile dello scottex
I camerieri a mensa

Gli angoli strutturati

La biblioteca in classe
Angolo della manualità e della creatività
Angolo logico-matematico
Angolo costruttivo
Angolo del gioco simbolico
Angolo dei giochi da tavolo

Gli spazi attrezzati in salone

L'angolo della pittura
La biblioteca di plesso
L'angolo scientifico

Gli spazi fuori della scuola

Gli orti...

Come?

Le regole del gioco....le IPU...le istruzioni per l'uso...

Vicino ad ogni angolo di gioco, si trovano delle semplici immagini che ci ricordano come si gioca e di avere cura di spazi e materiali
Per una miglior organizzazione definiamo insieme anche "quanti" bambini possono andare in ogni spazio
"Sono molto importanti perché le capiscono anche i bambini stranieri che non parlano ancora la nostra lingua,...sono dei disegni ..e quelli li capiscono tutti.."
Le Istruzioni favoriscono autonomia e responsabilità..
Le istruzioni sono utili anche quando siamo impegnati nelle attività didattiche....
Avere cura dei materiali....condividerli
Prestare attenzione ed ascoltare....anche i compagni....

Come ci organizziamo?

Individuale
Piccolo gruppo
...gruppo...
Tutti insieme
...tutoring...

CHE COSA? ...i nostri progetti

Ricordiamone alcuni....

Sea Ambiente e il laboratorio itinerante di Antonello
Sea Risorse per l'educazione ambientale e la raccolta differenziata dei rifiuti
Progetto Legalità: "Il poliziotto amico"
Progetto cartapesta
Progetto Carnevale
Progetto teatro
Progetto di avviamento allo sport...il PATTINAGGIO
Progetto Informatica ...attività di CODING per lo sviluppo del pensiero computazionale
Unplugged....
...sulla lim..
....con il software..
...Ludica...
...Grafico-simbolica....
Progetto "INSIEME SI DA' DI PIÙ ...i genitori con la scuola....per la scuola ..
Progetto "Scuola Amica": il gemellaggio con la scuola dell'infanzia Nicholas Green di Gela

Senza Zaino Day

Questa è la giornata rappresentativa, dedicata alla gestione autonoma, responsabile,coogestita....tutta dai bambini!!! Il tema viene rappresentato utilizzando materiali diversi,strutturati o non strutturati, secondo la propria libera espressione, affinché OGNI BAMBINO POSSA ESPRIMERE LA PROPRIA IDEA UTILIZZANDO IL CODICE ESPRESSIVO A LUI PIÙ CONGENIALE!

VI ABBIAMO INCURIOSITO? .....ALLORA VENITE A VISITARE LE NOSTRE SCUOLE...

ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2017-2018

OPEN DAYS 14 e 21 gennaio 2017 ore 10.30-12.00

Circolare ministeriale n.10 del 15 novembre 2016

OGGETTO: Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2017/2018

4.1-Iscrizioni alle sezioni della scuola dell’infanzia

L’iscrizione alle sezioni di scuola dell’infanzia, esclusa dal sistema “Iscrizioni on line”, è effettuata con domanda da presentare all’istituzione scolastica prescelta, attraverso la compilazione della scheda A3 allegata alla presente circolare, dal 16 gennaio 2017 al 6 febbraio 2017.

Ai sensi dell’art. 2 del decreto del Presidente della repubblica 20 marzo 2009, n. 894, la scuola dell’infanzia accoglie bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni compiuti entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento.

Possono, altresì, a richiesta dei genitori, essere iscritti i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2018. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2018.

Qualora il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, hanno precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2017, tenendo anche conto dei criteri di preferenza definiti dal Consiglio di istituto della scuola prescelta.

L’ammissione dei bambini alla frequenza anticipata è condizionata, ai sensi dell’art. 2, comma 2, del d.P.R.89 del 2009:

• alla disponibilità dei posti e all’esaurimento di eventuali liste di attesa;

• alla disponibilità di locali e dotazioni idonee sotto il profilo dell’agibilità e funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;

• alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell’accoglienza.

Devono essere attivate, da parte degli Uffici scolastici territoriali, d’intesa con le Amministrazioni comunali interessate, le opportune misure di coordinamento tra le scuole statali e le scuole paritarie che gestiscono il servizio sul territorio, per equilibrare il più possibile il rapporto domanda-offerta.

Gli orari di funzionamento della scuola dell’infanzia, fissati dal d.P.R. n. 89 del 2009 (art. 2, comma 5), sono, di norma, pari a 40 ore settimanali; su richiesta delle famiglie l’orario può essere ridotto a 25 ore settimanali o elevato fino a 50 ore, nel rispetto dell’orario annuale massimo delle attività educative fissato dall’art.3, comma 1, del decreto legislativo n.59 del 2004.

Si rammenta che è possibile presentare una sola domanda di iscrizione.

La scuola comunica per iscritto agli interessati, con ogni possibile urgenza, l’eventuale mancato accoglimento delle domande, debitamente motivato, al fine di consentire l’opzione verso altra scuola.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.