Loading

"Datevi al meglio della vita" la diocesi di trento in preghiera per le vocazioni venerdì 8 maggio

Prosegue il cammino di preghiera per il dono delle vocazioni, che concluderemo questa sera con la veglia di preghiera guidata dal vescovo Lauro. La parola che ci accompagna oggi è lode.

"In questo periodo di emergenza, la mia preghiera si è semplificata, è semplicemente un grazie, anche per i doni che forse non riconosco, ma so che vengono da una fedeltà". (dalla testimonianza di E.C.)

Scegli un momento e un luogo adatto alla preghiera. Fai il segno della croce. Chiedi allo Spirito di donarti un cuore capace di ascolto. Lascia entrare il Signore nella tua vita.

La Parola del giorno (Gv 14,1-6)

«Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita».

Dal messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni

Infine, quando Gesù sale sulla barca, il vento cessa e le onde si placano. È una bella immagine di ciò che il Signore opera nella nostra vita e nei tumulti della storia, specialmente quando siamo nella tempesta: Egli comanda ai venti contrari di tacere, e le forze del male, della paura, della rassegnazione non hanno più potere su di noi.

Nella specifica vocazione che siamo chiamati a vivere, questi venti possono sfiancarci. Penso a coloro che assumono importanti compiti nella società civile, agli sposi che non a caso mi piace definire “i coraggiosi”, e specialmente a coloro che abbracciano la vita consacrata e il sacerdozio. Conosco la vostra fatica, le solitudini che a volte appesantiscono il cuore, il rischio dell’abitudine che pian piano spegne il fuoco ardente della chiamata, il fardello dell’incertezza e della precarietà dei nostri tempi, la paura del futuro. Coraggio, non abbiate paura! Gesù è accanto a noi e, se lo riconosciamo come unico Signore della nostra vita, Egli ci tende la mano e ci afferra per salvarci.

E allora, pur in mezzo alle onde, la nostra vita si apre alla lode. È questa l’ultima parola della vocazione, e vuole essere anche l’invito a coltivare l’atteggiamento interiore di Maria Santissima: grata per lo sguardo di Dio che si è posato su di lei, consegnando nella fede le paure e i turbamenti, abbracciando con coraggio la chiamata, Ella ha fatto della sua vita un eterno canto di lode al Signore.

Fermati un istante e prega con queste parole... Se vuoi, puoi "personalizzare" le invocazioni, e rendere concreti i grazie, le paure, i turbamenti,... Entra in dialogo con il Signore.

Ti sono grato, ti sono grata, o Signore, perché sento che il tuo sguardo si posa su di me.

Ti consegno, o Signore, le mie paure e i miei turbamenti, so che tu mi conosci e mi capisci, so che tu mi sostieni.

Donami, Signore, il coraggio di abbracciare la tua chiamata: se Tu mi sei vicino, io non ho paura.

Preghiamo insieme per le Vocazioni

Facciamo nostre le parole gioiose del Regina Coeli, l’antifona mariana che viene tradizionalmente recitata in tempo pasquale. Maria, donna del si',  della fiducia piena e della paziente attesa, ci prende per mano.

Regina dei cieli, rallegrati, alleluia:

Cristo, che hai portato nel grembo, alleluia,

è risorto, come aveva promesso, alleluia.

Prega il Signore per noi, alleluia.

Rallegrati, Vergine Maria, alleluia.

Il Signore è veramente risorto, alleluia.

Preghiamo. O Dio, che nella gloriosa risurrezione del tuo Figlio hai ridato la gioia al mondo intero, per intercessione di Maria Vergine concedi a noi di godere la gioia della vita senza fine. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Gloria al Padre...

L'eterno riposo...

Concludi con queste parole...

Signore Gesù, seguire te è far sbocciare sogni e prendere decisioni: è darsi al meglio della vita. Attiraci all'incontro con te e chiamaci a seguirti per ricevere da te il regalo della vocazione: crescere, maturare e divenire dono per gli altri. Amen

... e congedati ascoltando questo canto e facendo tue queste parole di lode: Lode al nome tuo, quando il sole splende su di me, quando tutto è incantevole, lode al nome tuo. Lode al nome tuo, quando io sto davanti a te, con il cuore triste e fragile, lode al nome tuo. Tornerò a lodarti sempre, per ogni dono tuo… Oggi fai risuonare il tuo grazie al Signore.

Questa sera alle 20.30 il vescovo Lauro guiderà una veglia di preghiera per le vocazioni: la veglia è il culmine del cammino di preghiera di questa settimana vocazionale, iniziata domenica 3 maggio. Ti invitiamo a unirti in preghiera, seguendo la diretta streaming dalla Cattedrale o sintonizzandoti su Telepace. Ci vediamo questa sera!

Link alla diretta streaming https://www.youtube.com/watch?v=-it-dBRYMuI

Link al testo della vegliahttps://www.diocesitn.it/area-annuncio/wp-content/uploads/sites/39/2020/05/Veglia-vocazioni-08_05_2020_traccia-DEF.pdf

Credits:

Creato con immagini di Micheile Henderson - "untitled image" • Aron Visuals - "We are going to fly - higher than high!" • Chris Chan - "untitled image" • Duy Pham - "untitled image" • Dawid Zawiła - "Hopeful Horizons". Marko Rupnik - "Madonna del rosario"