Steve JOBS Apple iNC.

Steven Paul Jobs nasce il 24 febbraio 1955 a Green Bay, California da Joanne Carole Schieble e Abdulfattah "John" Jandali, i quali, essendo ancora giovani studenti universitari, lo danno in adozione quando è ancora in fasce; Steve viene adottato da Paul e Clara Jobs, della Santa Clara Valley, sempre in California. Qui trascorre un'infanzia felice, insieme alla sorella adottiva minore Mona e prosegue senza particolari problemi, denotando brillanti capacità scientifiche nel suo iter scolastico; si diploma a 17 anni (1972) alla Homestead High School di Cupertino, paese che diventerà il terreno dei quartieri generali della sua creatura futura: la Apple.

Nello stesso anno Steve Jobs si iscrive al Reed College di Portland, specialmente per rivolgere l'attenzione alla sua principale passione, l'informatica, ma la via accademica non viene percorsa per molto tempo: dopo un semestre abbandona l'università ed inizia a lavorare in Atari come programmatore di videogames, perlomeno fino a quando raggiunge il quantitativo di denaro necessario per poter partire per un viaggio verso l'India.

Al ritorno, nel 1974, coinvolge il suo ex compagno di liceo e caro amico Steve Wozniak (con il quale faceva parte dell'Homebrew Computer Club) nella fondazione di Apple Computer, società del tutto artigianale: con la "mela" i due muovono i primi passi verso la fama nel mondo dell'informatica, grazie ai loro modelli di microcomputer particolarmente avanzati e stabili, Apple II e Apple Macintosh; il costo iniziale viene sostenuto vendendo alcuni beni personali dei due fondatori, quali la macchina di Jobs e il calcolatore scientifico di Wozniak.

Non tutto va come inizialmente Steve Jobs prevede: a metà degli anni '80 alterne vicende prima lo allontanano dalla Apple, per poi farlo ritornare con la carica di Ceo, ossia di super "capo esecutivo". Tutto qua, direte voi? No, è nelle pieghe della storia che si compiono le grandi rivoluzioni: Jobs non ha confini quando pensa ai computer, vede ciò che gli altri nemmeno immaginano: crea prima un computer in cui monitor e hardware sono incorporati (nel 1998), poi un sottilissimo lettore di file musicali, l'iPod. E poi… i suoi traguardi si ampliano sempre più. E la sua mente si spinge oltre: perché – si chiede – immaginare un mondo in cui i computer sono prodotti da certe aziende e i telefonini da altre? Perché non provare a unire questi due mercati, ovviamente presentando al pubblico una novità tecnologica mai vista prima? È il 2006 quando la Apple lancia un prodotto unico: l'iPhone, cellulare tutto "touch", che sbaraglia la concorrenza. Con un solo strumento si può navigare in Internet, guardare le fotografie, ascoltare musica, vedere video, ingrandire e rimpicciolire le immagini... il tutto non con un apparecchio brutto e goffo, ma con un gioiellino della tecnologia, dal design elegante. E infine Steve Jobs sbaraglia la concorrenza con un'altra super novità, nel 2010: l'iPad, la tavoletta per navigare in Internet. Nel frattempo a Steve Jobs veniva diagnosticato nel 2004 un tumore al pancreas: dopo alcuni periodi di assenza dal lavoro, il Ceo tornava comunque sempre al timone della sua azienda.

Apple è un’azienda informatica statunitense che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali. La sua sede è a Cupertino, nella Silicon Valley, in California.

Fu fondata da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne nel 1976. I primi due erano stati compagni di liceo agli inizi degli anni ’70 ed entrambi furono assunti da società della Silicon Valley che operavano nel settore informatico. Fin dai primi anni ottanta è stata conosciuta in tutto il mondo grazie ai computer Macintosh. Oggi è associata anche all’iPod, il lettore di musica digitale, l’iPhone (smatphone basato sul sistema operativo iOS), il negozio di musica online iTunes Store e il tablet iPad.

Dal primo Aprile 1976 al 3 Gennaio 1977 è stata chiamata Apple Computer Company, dal 3 Gennaio 1977 è chiamata Apple Computer Inc.

Nel corso degli anni la Apple ha cambiato la storia dell’informatica e ha introdotto numerose innovazioni tecnologiche.

Nel 2012 la Apple è diventata la società privata con la maggiore capitalizzazione di mercato, arrivando a battere il record dell’azienda rivale, la Microsoft.

Created By
Cristian iovino
Appreciate

Credits:

Created with images by michperu - "Steve Jobs 1955-2011"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.