L'Umbria Perugia e Assisi

L'umbria si trova in Italia centrale, questa regione è separata in due. All Nord c'e Perugia, è la capital dell'Umbria.

L'Umbria è attraversa da l'Appennino umbro, è una catena di montagne passa da tutta l'Italia, ma ci sono due fiumi in Umbria che si chiamano : il Tevere e il Nera, e c'e il lago Trasimeno.

L'ISTORIA

Gli Etruschi e gli Umbri s'insediamo sul territorio nel settimo secolo A.C. .

I Romani s'insediamo in Umbria dopo gli Etruschi nel terzo secolo A.C. .

Dopo nel 476 A.C. c'e la caduta dell'Impero Romano e s'insediano i Barbari : in Umbria ci sono i Goti.

L'anno Mille corisponde al Medio Evo, in questo momento, c'e la nascita dei Comuni, città e borghi su colline.

I comuni sono delle città indipendenti. La richezza dei comuni era legata all'artigianato della lana, della ceramica... Nei comuni i mestieri sono organizzati in corporazioni. A Perugia c'è per esempio la Sala del Cambio dove si cambiava la moneta. Nella sala ci sono gli affreschi del Perugino, grande pittore dell'Umbria.

A Nancy, c'è un dipinto del Perugino al "Musée des Beaux Arts". E una "Vergine col bambino".

UN IMPRESA D'UMBRIA OGGI

L'impresa si chiama Brunello Cuccinelli ; crea dei vestiti di cashmere. Si trova in Umbria, a Solomeo.

Brunello Cuccinelli nasce nel 1953 a Castel Rigone, in provincia di Perugia, da una famiglia contadina.

Diplomato geometra, si iscrive alla facoltà di ingegniera, ma interrompe gli studi. Nel 1978 stupisce il mercato con l'idea di colorare il cashmere e fonda una piccola impresa. Sviluppa il sogno di un lavoro rispettoso della dignità morale ed economica dell'uomo.

Nel 1985 acquista il Castello diroccato del borgo e ne fa la sede dell'azienda ; nel 2008 inaugura il Foro delle Arti che, con l'annessa Biblioteca Neoumanistica Aureliana, il Ginnasio, l'Anifiteatro e il Teatro che porta il suo stesso nome, divengono il luogo deputo della cultura e dell'arte.

Dall' esperienza del Foro delle Arti nasce l'idea della Scuola di Solomeo di Arti e Mestieri, che vede la luce nel 2013. Lo sguardo al futuro di Brunello vuole che la memoria di un fattore umanistico importante come l'artigianato debba essere conservato e tramandato, e la scuola è il laboratorio dove quest' aspirazione si trasforma in realtà.

Created By
Julia Bouquet
Appreciate

Credits:

Created with images by SaraVaccari - "lake water trasimeno" • dalbera - "Le "citoyen d'Emona" (musée national de Slovénie, Ljubljana)" • dalbera - "L'empereur Commode jeune (musée du Louvre, Paris)" • OliBac - "Le Louvre-Lens" • dalbera - "Le triomphe d'Achille (Achilleion, Corfou, Grèce)"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.