Il filo del pensiero. Tessere, scrivere, pensare classe 2^B a.s. 2016/2017

Le azioni legate alle attività tessili hanno dato vita fin dall’antichità ad un ricchissimo immaginario metaforico: il filo della narrazione, del pensiero, della storia, delle relazioni, i nodi da riannodare o da sciogliere, gli strappi da ricucire, i fili che legano e i fili che guidano...

La vita assomiglia ad un dipanarsi di fili, il filo è la storia di tutti noi che si snoda, si annoda, si scioglie, si intreccia. Ciascuno ha la propria storia da raccontare e da intrecciare con la storia degli altri.

Nella classe ciascuna disciplina ha fatto si’ che i fili si siano incontrati, intrecciati, allontanati e annodati per formare ragnatele di storie.

Sulla scia del paragone tra l’arare la terra, lo scrivere e la tessitura abbiamo riflettuto, con il cosiddetto “Indovinello veronese” della seconda meta’ dell’VIII secolo, sull’aratro, la spola e lo stilo che diventano immagine primordiale e legge originaria delle forme di vita e di attivita’ umana.

E cioe’: il filo della trama che produce la tela e’ allegoria del seme, che genera la pianta, e della lettera, che disposta in fila con altre lettere forma la scrittura. Da qui siamo partiti per ricordare, in un racconto autobiografico, la prima esperienza di scrittura, quel primo atto, quando “rigare” voleva dire creare

In geografia, ci siamo soffermati sul concetto di rete, per definizione un insieme di fili intrecciati e annodati in modo da formare delle maglie regolari. Abbiamo pensato, allora, alla rete dell’Unione europea, fatta di dialogo, rispetto e aiuto reciproco ma che prevede anche dei nodi, che abbiamo tentato di risolvere e sciogliere, parlando della crisi attuale della federazione

In scienze, la rete, coi suoi fili e i suoi nodi, ha dato vita all’idea delle connessioni elettriche...

Il filo elettrico

utilizzato in un circuito

produce un effetto...

Costruiamo un Sapientino... metafora della classe in cui i fili-alunni tengono insieme e danno significato al mondo

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.