Steve Jobs: l'uomo nella macchina La biografia

Nasce il 24 febbraio 1955 a San Francisco, trascorre un'infanzia felice assieme alla sorella adottiva Mona e si diploma a 17 anni alla Homestead High School di Cupertino: paese dove sorgerà la sua Apple.

Nel 1974 assieme al suo caro amico Steve Wozniak fondano la Apple Computer e muovono i primi passi verso la fama con il "boom" dei loro primi due prodotti: l'Apple II e l'Apple Macintosh
Wozniak a seguito di un incidente aereo, dal quale si salva, decide di lasciare la Apple Computer costringendo Jobs a cercare nuovi soci. Quest'ultimo trova come socio John Sculley(presidente della Pepsi), ma proprio questa scelta gli risultò fatale perchè in seguito all'insucceso dell'Apple III decidono di estrometterlo dal consiglio di amministrazione. Jobs non si dà per vinto e fonda la NeXT Computer con l'obiettivo di creare una rivoluzione tecnologica.
La NeXT Computer funziona bene fino ad un certo punto,perchè l'eccellenza viene superata dai costi delle macchine. Così acquista la Pixar,sfornando il nuovo film "Toy Story"
Le cose da Apple non vanno a gonfie vele e proprio per questo Jobs riesce a far assorbire la NeXT Computer dall'azienda di Cupertino,facendo rientrare incredibilmente le sue perdite finanziarie assumendo inoltre il ruolo di C.E.O e portando con sè NeXT Step,ovvero il sistema operativo che passerà alla storia come Mac OS X
Dopo aver introdotto l'iMac, nel 2002 decide di presentare al mondo l'iPod. Apple quindi è decisa a sfondare anche nel mercato della musica, e proprio per questo poco dopo viene rilasciato iTunes: il più grande mercato virtuale di musica.
La fervida mente del programmatore californiano non smette di rivoluzionare altri mercati: il nuovo prodotto si chiama iPhone, un telefono cellulare che, al di là della multifunzionalità, è di fatto il primo telefono completamente touchscreen: la vera grande novità è l'annullamento della presenza ingombrante della tastiera, che lascia così al dispositivo maggiore spazio alle immagini ed alle funzioni.
Dopo aver curato il tumore diagnosticatogli nel 2004,Jobs decide di lasciare il ruolo di amministratore delegato a Tim Cook,direttore generale di Apple. Torna al lavoro nel 2009 dove presenta il rinnovo dell'intera gamma iPod e a fine gennaio 2010 dove presenta l'iPad. Poco dopo aver lasciato definitivamente il suo ruolo di C.E.O a Cook, muore il 5 ottobre 2011 dopo aver lottato in lungo periodo contro il cancro.

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.