Canelli e Moscatelli volete ridurre così il mercato coperto? E le promesse di Canelli in campagna elettorale?

Cambiano i suonatori ma la musica è sempre la stessa: avevano promesso e non hanno mantenuto, anzi hanno peggiorato la situazione. In campagna elettorale correvano tutti al mercato coperto, erano tutti solidali con gli ambulanti a cui la vecchia amministrazione, che non rimpiangiamo, aveva triplicato gli affitti.

Poi hanno vinto le elezioni e le promesse sono svanite: l'impegno a ridurre gli affitti se lo sono rimangiato ed in più hanno "scippato" circa 10.000 € del canone versato dagli operatori del mercato, che avrebbero dovuto essere destinati ad iniziative promozionali, per generiche esigenze di bilancio. E così il mercato rischia di fallire....ma a loro che importa? Sono solo più di 100 famiglie che rischiano il loro reddito e la loro attività. Alla faccia dell'impegno sociale! E poi ci si stupisce se la gente c'è l'ha con la politica. Ma questa politica antipopolare va respinta!

Chiediamo alle forze politiche presenti in consiglio comunale di portare in consiglio il problema del mercato coperto per discutere i provvedimenti necessari al fine di evitare che, come conseguenza di scelte amministrative sciagurate, si trasformi in un deserto.

PCI federazione di Novara

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.