IL QUADRATO NEL PAESE DEI ROTONDI I E

VIVA L' AMICIZIA

I cerchi si accorsero di aver sbagliato ad escludere il Quadrato.
Allora andarono da lui e si scusarono per tutto quello che gli avevano fatto.

Il Quadrato iniziò a ridere e li perdonò.

I Rotondi organizzarono una festa e lo invitarono.

Da quel giorno Quadrati e Cerchi vissero in armonia.

A cura di:

Melissa Faraci, Gressa Coku, Pietro Tellinie Marco Codispoti.

LA NUOVA SUPER AMICIZIA

Quando il Quadrato se ne stava per andare dalla città, alcuni Cerchi lo fermarono supplicandolo di non andarsene.

Lui accettò di restare e i Cerchi organizzarono una festa per la loro nuova amicizia.

Durante la festa, il Quadrato riuscì ad esprimere le sue emozioni.

I Cerchi e il Quadrato diventarono veri amici e poi...

invitarono tutti gli altri Quadrati a vivere nella super città.

La chiamarono città delle forme.

A cura di: 

Giada, Vittoria; Alessandro; Mattia e Daniel

LA FAMIGLIA PERFETTA

Il Quadrato tornò indietro e si innamorò di una ragazza cerchio.

Andarono a vivere insieme nella terra dei trapezi, 

dove diedero alla luce un figlio triangolo.

Da quel giorno la chiamarono famiglia perfetta.

A cura di:

Cason Davide, Lorenzo Mariani, Giorgia Bozzani; Giorgia Giudici.

I CERCHI PENTITI

Quando il Quadrato se ne stava andando,

i Cerchi si rattristarono e piansero.

I Cerchi gli chiesero perchè se ne stesse andando.

Lui rispose che lo avevano disprezzato e non lo avevano accettato con loro.

Allora i Cerchi si scusarono con il Quadrato e gli offrirono un posto dove vivere con tanti amici Cerchi.

A cura di :

Elisa, Arianna, Alice, Thomas, Andrea

IL QUADRATO NON SE NE VA

Il Quadrato se ne stava per andare, un Cerchio lo fermò e gli fece capire che era pentito.

Gli altri Cerchi non erano d'accordo.

Il Cerchio, ormai amico del Rotondo, riuscì a convincere gli altri

dicendo che nessuno aveva dato importanza ai sentimenti del Quadrato.

Quando tutti si furono calmati andarono a festeggiare.

Quadrato rimase a vivere nel paese dei cerchi.

A cura di:

Elena, Ludovica, Matteo, Giacomo

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.