Nerva e Traiano

NERVA (96-98)

Dopo l'assassiniao di Domiziano, il Senato nomina imperatore Nerva, un anziano senatore, scongiurando l'eventualità di una nuova guerra civile.

Nerva adotta come proprio successore Traiano, un senatore spagnolo, governatore della Germania superiore.

Adottandolo crea il principato adottivo: prima della sua morte l'imperatore adotta il suo successore, in modo che alla sua morte non si scatenino guerre civili.

TRAIANO (98-117)

Traiano è conosciuto per aver portato l'impero romano alla sua massima espansione. Per la prima volta viene nominato imperatore un provinciale: quaesto dimostra la grande integrazione delle province all'interno dell'impero.

Conquista la Dacia, al contrario di Domiziano che è stato sconfitto, e il re dei Daci Decebano si suicida. Per Traiano è una grande vittoria infatti è stata costruita da un anonimo la colonna Traiana, su cui c'è un bassorilievo che rappresenta la battaglia contro i Daci e la vittoria. All'interno della colonna c'è una stanza in cui sono state inserite le ceneri di Traiano.

Colonna Traiana

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.