SHOAH LAVORO DI KADRII AJNURE

SHOAH:termine ebraico con il quale viene indicato lo sterminio degli Ebrei vittime del genocidio nazista, preferito ad olocausto in quanto vi è estraneo il concetto di sacrificio inevitabile.

NOTTE DEI CRISTALLI:

Tra il 9 ed il 10 novembre 1938, furono uccise 36 persone, incendiate 101 sinagoghe e distrutti 7500 negozi.

Localizzazione dei principali campi-Lager:

prigionieri in una delle baracche di a Buchenwald
Bambino ebreo del ghetto di Varsavia caduto a terra
Adolf Hitler durante una cerimonia al raduno di Norimberga del 1934
Una donna anziana e alcuni bambini ad Auschwitz

Ogni anno, il 27 gennaio, si celebra la "Giornata della memoria", in ricordo dell'Olocausto del nazismo che portò al genocidio pianificato di ebrei, rom, omosessuali, malati di mente, disabili e oppositori politici della germania hitleriana.

Se questo è un uomo è un'opera memorialistica di Primo Levi scritta tra il dicembre 1945 ed il gennaio 1947. Rappresenta la coinvolgente ma meditata testimonianza di quanto vissuto dall'autore nel campo di concentramento di Monowitz. Levi sopravvisse infatti alla deportazione nel campo di Monowitz, lager satellite del complesso di Auschwitz e sede dell'impianto Buna-Werke proprietà della I.G. Farben.
Olocausto, le vittime e i prigionieri dei nazisti furono tra 15 e 20 milioni.
Created By
Ajnure Kadrii
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.