Il testo espositivo scrivere con metodo

Il testo espositivo fornisce informazioni, spiegazioni, dati su un determinato argomento. Esistono molti tipi di testo espositivo, ciascuno con caratteristiche specifiche (articoli di giornale, saggi, ricerche, temi scolastici, verbali, voci di enciclopedia, lettere formali, relazioni ecc). Il testo espositivo ha sempre lo scopo di fornire al lettore informazioni o spiegazioni.
Per scrivere un testo espositivo efficace è necessario procedere con ordine, rispettando alcune regole. Prima di scrivere è indispensabile organizzare il materiale raccolto in una "scaletta" suddivisa in tre parti: presentazione sintetica dell'argomento (introduzione), sviluppo dell'argomento (parte centrale) e riepilogo del discorso in una sintesi finale (conclusione).
Durante la stesura occorre ricordare che il testo deve essere: completo (perché il destinatario possa disporre di tutte le informazioni necessarie per comprendere l'argomento), chiaro (cioè scritto con un linguaggio pertinente e preciso, spiegando eventuali termini tecnici e specialistici), ordinato (cioè strutturato in modo lineare e consequenziale), oggettivo (cioè privo di opinioni o valutazioni personali) e fondato (cioè supportato da dati e/o esempi, nel caso del tema letterario citazioni).
Le informazioni contenute in un testo espositivo possono essere presentate con criteri diversi, o logici o cronologici, utilizzando indicatori del tipo: successivamente, infine... Gli argomenti possono essere ripresi con espressioni del tipo: nel primo caso...; nel secondo caso... E’ in generale utile evidenziare i rapporti di causa-effetto e operare confronti tra elementi, evidenziando differenze o somiglianze. Spesso risulta efficace ricorrere a definizioni, per spiegare termini, espressioni o concetti. Non bisogna mai dimenticare, infine, di fornire esempi o citazioni.

SUGGERIMENTI DI SCRITTURA

metti a fuoco il tema, cioè l'argomento centrale del testo
raccogli le informazioni necessarie e seleziona quelle utili al tuo scopo
scegli un criterio espositivo seguendo un ordine gerarchico, cronologico, di causa-effetto, enumerativo...
struttura il testo in paragrafi, collegandoli tra loro con opportuni connettivi
usa una sintassi semplice, ma rigorosa e un lessico chiaro e preciso, privilegiando sostantivi e verbi, rispetto ad aggettivi e avverbi
aggiungi immagini, fotografie, disegni, grafici e tabelle
non aggiungere commenti personali
Prestare particolare attenzione alla “sintassi” del testo: la strutturazione in paragrafi, l’utilizzo della giusta punteggiatura; le virgolette alte per indicare i titoli delle opere; le virgolette basse («», ovvero i sergenti) per riportare le citazioni...

PRINCIPALI CONNETTORI DELL'ESPOSIZIONE:

elenco: in primo luogo, in secondo luogo, infine…
causa: le origini di questo fenomeno vanno ricercate in…, tale comportamento è motivato da…
effetto: perciò, ecco perché, è per questo motivo che…
conclusione: quindi, dunque…
concessione: nonostante/ tuttavia, sebbene/tuttavia, se è vero che/tuttavia…
ipotesi: se, qualora, nel caso in cui…
esemplificazione: come si può notare da passo, come risulta chiaro dal dato, come per esempio…
spiegazione: in altre parole, vale a dire…
BUON LAVORO!
Created By
Maria Paola Coluccia
Appreciate

Credits:

Created with images by DariuszSankowski - "old retro antique" • Pexels - "bible blur book" • Pexels - "fountain pen note notebook" • Unsplash - "typewriter book notebook" • 3844328 - "electronic typewriter writing" • Unsplash - "writing write person" • bykst - "pants bag list" • tom69green - "sticky note guests book post-it" • PublicDomainPictures - "art attachment background"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.