L'inquinamento dell'acqua MATTEO PERRA

Nei fiumi, nei laghi e nel mare vengono spesso introdotte sostanze nocive che risultano essere pericolose per i pesci, per i vegetali e anche per l'uomo. Queste sostanze causano l'inquinamento dell'acqua.

Le cause dell'inquinamento dell'acqua sono molteplici:

 Inquinamento domestico: è quello provocato dagli scarichi delle nostre case. In casa si usano detersivi e prodotti per la pulizia che contengono sostanze inquinanti. Se le acque di scarico non sono adeguatamente depurate e vengono immesse direttamente nei fiumi o nel mare finiscono per inquinarli.

Inquinamento industriale: prodotto dalle industrie che scaricano nei torrenti, nei fiumi e nel mare le sostanze chimiche impiegate durante le lavorazioni. Tali sostanze uccidono i pesci e danneggiano l'ambiente;

 Inquinamento agricolo dovuto all'uso eccessivo dei concimi chimici, impiegati per rendere più fertili i terreni,

o dei pesticidi, usati per uccidere insetti nocivi alle coltivazioni.

Queste sostanze penetrano nel terreno e vanno ad inquinare le falde acquifere.

Inquinamento zootecnico provocato dal lavaggio delle stalle, dei pollai e dei porcili e dall'invio dei liquami nei torrenti, nei fiumi e nel mare senza essere prima depurati.

Anche i disastri ambientali possono essere causa di inquinamento delle acque. Ad esempio, se una petroliera, cioè una nave carica di petrolio, affonda in mare o ha un incidente, le chiazze di petrolio che si perdono in mare causano gravi danni alle alghe, ai pesci e a tutti gli esseri viventi che abitano l'ambiente marino.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.