MisTEriosa È L'ACQUA

Scarica app Qr code

https://spark.adobe.com/page/IslmbaMfVixXZ/

<.".. Io disse il piccolo principe se avessi 53 minuti da spendere camminerei fagioli verso una fontana...." (A. S.aint-Exupery.. il piccolo principe)

Colui che ha sete è lieto di bere , ma non si rattrista perché non riesce a prosciugare la fonte. È meglio che la fonte soddisfi la tua sete, piuttosto che la fonte esaurisca la sete.Se la tua fonte è spenta, senza che la fonte sia esaurita potrai bervi di nuovo.ogni volta che ne avrai bisogno. "Sant' Efrem il Siro"

Il fatto che ogni giorno si consideri l'acqua come un bene preminemente materiale,non deve far dimenticare i significati religiosi, che l'umanità credente e soprattutto il cristianesimo ,a partire da essa,dandole un grande valore come un prezioso bene immateriale, che arricchisce sempre la vita di ogni uomo su questa terra.... (messaggioPapa BenedettoXVI per l'esposizione di Saragozza su"acqua e sviluppo sostenibil

particolare del battesimo di Gesù,affresco del pittore Perugino,si trova nei musei vaticanii.

I primi cristiani praticavano il battesimo per immersione. La persona che decideva di battezzarsi si immergeva nella vasca , poi veniva rivestita con abito bianco, segno dell'essere un uomo nuovo, pronto a vivere in comunione con Gesù.

Oggi generalmente il battesimo si riceve da bambini, con il rito di aspersione. Il bambino poi viene ricoperto con abito bianco per indicare L' inizio della vita nuova. Il padrino è la madrina sono testimoni di questo importantissimo percorso.

Ogni bambino ci porta il messaggio che Dio non è ancora scoraggiato dell’uomo. (Rabindranath Tagore)

L'ACQUA CHE Ci TRASFORMA

Tutti, nel mondo, lavoriamo in qualche modo a servizio degli uomini. Noi medici direttamente lavoriamo sull'uomo. Il nostro oggetto di scienza e di lavoro è l'uomo che, dinanzi a noi, ci dice di sé stesso, e ci dice "Aiutami" e aspetta da noi la pienezza della sua esistenza. [... ] La nostra missione non è finita quando le medicine non servono più. C'è l'anima da portare a Dio. [... ] Come il sacerdote può toccare Gesù, così noi medici tocchiamo Gesù nel corpo dei nostri ammalati: poveri, giovani, vecchi, bambini. Che Gesù si faccia vedere in mezzo a noi. Trovi tanti medici che offrino sé stessi per Lui. (Gianna Berretta Molla).

Il marito raccontò: «Amava tutte le cose belle che Dio ci ha donato. Mi è sempre sembrata una donna del tutto normale ma, come disse monsignor Colombo, la santità non è fatta solo da segni straordinari. È fatta soprattutto dell'adesione, quotidiana, ai disegni imperscrutabili di Dio».(Famiglia Cristiana)

Acqua siamo noi.

Created By
Classe 1 E I.P.S.S.E.O.A. G. MINUTO
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.