Le Poesie sul Cuculo Lavoro interdisciplanere scIENZE -ITALIANO-ARTE .1^a a.s 2016/17

RADIO CuCu ! La radio della 1^A

https://www.spreaker.com/user/9310598/intro-radio-cucu

https://www.spreaker.com/user/9310598/poesie-al-cuculo-parte-seconda

Grigio il manto,bianco il petto voli in cielo con sospetto.Tedioso il canto mi annoia ogni tanto.Vederti qui alla finestra,vale tanto.Primavera tu ci porti fiorita e profumata,il sole spende che bella giornata!!

Annalisa e Riccardo

OH ! cuculo pigrino,stai sempre sul camino , cosa posso fare per vederti volare?Devi vivere serenamente,fallo vedrai uscirà un risultato eccellente!Quindi vola o carino e non stare sul camino. Taras

Taras

Tu che voli senza meta,sui fiori come seta,con la testa e il petto grigio,volerai all'infinito;ponendo le tue uova per avere vita nuova.I maschi canteranno per i giorni che verranno.

Emanuela

,

In una giornata d’estate calda e afosa al calar del sole il canto di un usignolo è il cuculo romagnolo. Nel cielo svolazza leggero innocente come un fruscio in mezzo alla gente. Udite udite !il cuculo cantare sotto una quercia lo dovete ascoltare per imparare a sognare.

Elena e Giuseppe

Ai cuculi non serve il nido, perché l’uovo ad un altro pennuto affido; vieni deposto con altri fratellini , però dopo tu li assassini. Cù... cù... il piccolo cuculo fa, come il canto del finto papà; da lui ben nutrito se ha bisogno anche accudito; quando è grande e cresciuto, sa di esser stato molto astuto. Ora però devi andare, ormai hai già tanto da fare!

Giovanni

Cuculo, Cuculino, elengantissimo, furbissimo, piccolino, oh! tu cuculino. Tu che covi nei nidi altrui, tu che migri tutto solo, tu che canti il tuo assolo, tu che vai in paesi caldi dal freddo ti riscaldi. Tu che riposi il necessario, tu che minacci l’avversario, tu che precedi le femmine di qualche giorno, tu che dai anche il buongiorno, tu che proteggi il territorio, tu che spesso sei vittorioso. Oh! cuculino, sei proprio un perfettino!

Martina

Il cuculo è intelligente si spaccia per altra gente, piccolo e carino diventa grassottino. Il nostro uccellino migra al caldino, al ritorno va nel bosco rimane nascosto. Il cuculo è furbo, ma veloce come un turbo, riesce a trovare da mangiare poi continuare a volare.

Francesco

Sono un uccello azzurro ho il mantello sono un po’ cattivello! Le mie uova le faccio nel nido di un altro uccello. Le buttto sempre giù! Mi faccio perdonare! faccio sempre cu-cu-cu-cu! prometto non lo faccio più!!! -Pietro.
Lui vivace sempre in giro vola come un aereoplanino sempre solo, ma felice sempre solo, ma va bene è un uccello da cinque stelle.. Il suo canto meraviglioso rende allegre le nostre primavere favorisce il nostro udito. adoriamo il tuo cucù non smettere di farlo più. -Andreea-
Vola vola l’uccellino con il cantico del mattino ti posi di qua e là la primavera ti aspetterà il tuo cu cu fa sognare primavere agognare ti piace cuculiare ! Francesca e Gaia
Sull’ albero al mattino cuculiando sveglia un bambino il suo canto è un’armonia che nell’ aria vola via. Nel cielo azzurrino svolazza l’uccellino portando un salutino dal mattino. Mentre fai un riposino cu! cu! ti guarda un pochino poi ti fa un sorrisino perché è molto biricchino. Chiara e Glenta
Con il tuo particolare canto il piumaggio d’incanto la testa e il petto scuretto il cuculo canta con il dolce suo andare tutte le femmine fa innamorare. Vola per cieli che non conosce ancora dove vorrà arrivare attraversando il mare? Margherita

Il cuculo ogni tanto fa un volo veloce, ma il suo atterraggio non è feroce. Poi suona un canto gioioso con il suo tono melodioso, diverso da quello degli altri uccelli che i bambini colorano con i pennarelli. Alla fine della giornata se ne sta tranquillo nel suo nido assieme al grillo. Se ne sta tranquillo nel suo nido ma sotto abbaia fido.

Davide

Dopo aver fatto una ricerca scientifica sul campo sul CUCULO sono state scritte delle poesie dai ragazzi della 1^A e sono state registrate con SPEAKER.Ogni alunno ha scritto e registrato il suo lavoro , che qui potete ascoltare e leggere. Il disegno di arte è stato realizzato con la tecnica dello Zantangle. Prof.ssa Giusi Martini -a.s 2016/17

Created By
Giusi Martini
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.