Loading

Berlino Di Francesca Bonardi e Daniel Tomasoni

Breve introduzione

Cari clienti,la città per la quale volete partire è dunque Berlino,in cui resterete 5 giorni;abbiamo preparato per voi un tour completo che comprende le attrazioni turistiche che visiterete,i mezzi con cui vi sposterete per la città e altre informazioni relative al capoluogo tedesco.Il budget che ci avete dato a disposizione,cioè 500€ verrà un po’ sforato ma nel complesso speriamo vi troviate contenti di questo viaggio;detto ciò,buon viaggio a tutti voi nella meravigliosa Berlino!😊~FRANCESCA E DANIEL~.

Le principali informazioni geo-storiche di Berlino:

Berlino è la capitale federale della Germania e sede del governo tedesco;ha un milione di abitanti in più di Parigi ed è la seconda città più popolosa dell’UE dopo Londra(Berlino ha infatti 3 milioni e mezzo di abitanti circa che con l’agglomerato urbano conta più di 6 milioni di abitanti);è l’ottava città più popolosa in Europa per quanto riguarda l’area urbana.

Berlino ha un milione di abitanti in più rispetto a Parigi.
È situata nella parte orientale della Germania,a 70 km Ovest dal confine con la Polonia,a 180 km Sud del Mar Baltico,a 190 km Nord al confine con la Repubblica Ceca.

il suo centro sorge sulle rive del fiume Sprea, in un’ampia valle di origine glaciale;nel quartiere periferico di spandau questo fiume sfocia nella Havel,che forma i laghi Tegeler See e Großer Wannsee.Un altro lago importante è il Großer Müggelsee,molto frequentato in estate.

Il fiume Sprea e il lago Großer Wannsee.
Una vista del Großer Müggelberg.
La maggiore altura della città è Großer Müggelberg,con un’altezza di 114,7 m s.l.m.(sul livello del mare).
Il primo ponte che vedete è il “Oberbaumbrücke”,uno dei ponti più importanti di Berlino,situato sul fiume Sprea;mentre il secondo,come molti di voi sanno è il famosissimo ponte di rialto a Venezia.
Abbiamo fatto questo confronto per mostrarvi che Berlino ha più ponti di Venezia.
Piccolo approfondimento:Inno,lingua e bandiera della Germania.

Quello che avete appena sentito è“Das Lied der Deutschen”,l’inno della Germania.La sua melodia venne composta nel 1797 come Inno del Sacro Romano Impero dal tedesco Joseph Haydn per l’imperatore asburgico Francesco II D’Asburgo.Ma il testo dell’inno risale a quasi cinquant’anni dopo:infatti nel 1841 un professore di letteratura all’Università di Beslau,August Heinrich Hoffmann von Fallersleben,amante del vino,del canto e delle donne scrisse una poesia patetica,“Il canto dei tedeschi”(“Das Lied der Deutschen”).Nel 1922 la Repubblica di Weimar decise di cantare come proprio Inno quello composto da Haydn e Fallersleben;questo canto si affermò poi definitivamente in Germania nel 1952.

A Berlino la lingua ufficiale è il tedesco,una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche;è la seconda lingua germanica più parlata al mondo(dopo l’inglese),nonchè la lingua con il maggior numero dei parlanti nativi in Europa.È riconosciuta come lingua ufficiale in Germania 🇩🇪,Austria,Svizzera,Liechtenstein e Namibia.il tedesco è inoltre lingua co-ufficiale in diverse regioni di molti stati del mondo:troviamo aree parlanti tedesco in Italia,Cile,Colombia,Brasile,Danimarca,repubblica ceca,Moldavia ecc...
Questa è la bandiera della Germania,“Schwarz-Rot-Gold”(in italiano nero-rosso-oro);è stata adottata nel 1949.I tre colori hanno un significato:infatti,il nero e l’oro rappresentano la Germania meridionale,mentre il rosso indica la Germania settentrionale.
La prima immagine raffigura Joseph Haydn,compositore della melodia di “Das Lied der Deutschen”,mentre nella seconda è ritratto August von Fallersleben,autore del testo dell’inno tedesco.
Il clima di Berlino e il periodo migliore per visitare questa città

A Berlino il clima è moderatamente continentale/temperato e molto asciutto, con inverni freddi,in cui le temperature medie oscillano intorno a 0ºC,ed estati moderatamente calde,con temperature che oscillano intorno ai 24ºC.La temperatura massima estiva si è verificata nel 1959,arrivando a 40ºC.

Ecco le temperature medie.
Lo schema della temperatura media berlinese durante i diversi mesi dell’anno.
Le precipitazioni ammontano a 570 mm all’anno:non sono dunque particolarmente abbondanti,ma sono ben distribuite nel corso dell’anno.Il vento in estate è più costante e soffia da ovest;d’inverno è variabile e proviene anche da sud.Si contano 30 temporali all’anno.

Dal punto di vista economico,è meglio visitare la città a gennaio,in cui i voli e gli hotel sono più convenienti.Se invece si vuole considerare il clima la città si può visitare tra metà maggio e fine settembre.Il vostro viaggio durerà infatti 5 giorni,dal 20 al 25 maggio 2018.

Come muoversi a Berlino

Il sistema dei trasporti pubblici si basa su una rete integrata di bus,metropolitana(la cosiddetta U-Bahn),treni di superficie(S-Bahn) e battelli su fiumi e canali.

Il sistema dei trasporti pubblici divide la città in tre fasce:~Fascia A,che riguarda il centro storico,~Fascia B,riguardante la periferia,~Fascia C,che include le città nei dintorni.I biglietti si possono acquistare ai distributori automatici o ai punti vendita per le diverse fasce o combinati per le zone AB,BC o ABC.

Nella metropolitana di Berlino non ci sono barriere automatiche ma i controlli sono frequenti e le multe severe.

L’orario dei mezzi pubblici diurni va dalle 4:30 alle 00:30;a partire da quest’ora iniziano a circolare i mezzi notturni.

Il biglietto valido per i mezzi di trasporto costa 2,10€ al giorno;per una lunga permanenza a Berlino è più conveniente l’acquisto della “Berlin Welcome Card”,valida 48/72 ore,che permette l’utilizzo di tutti e tre i tipi di mezzi: A,B,C.

Con la Card si ha inoltre diritto di:-far viaggiare gratuitamente fino a tre bambini di età inferiore ai 14 anni,-Sconti fino al 50% su oltre 100 musei,monumenti,teatri,ristoranti,negozi,a cui si può usufruire presentando i coupon consegnati al momento dell’acquisto della card.

Un altro mezzo importantissimo per spostarsi a Berlino è il tram,numerati dal 12 al 68,di colore giallo.

Ma il mezzo di trasporto in assoluto più utilizzato è la metropolitana(U-Bahn),formata da 9 linee che coprono 170 stazioni(indicate sulla cartina con la lettera N),che trasportano ogni giorno 1 milione di persone;a queste aggiungiamo 15 linee di S-Bahn,la metro in superficie(indicate sulla cartina con la lettera S).

Le linee degli autobus a Berlino sono circa 150 pomeridiane e 54 notturne;anche i taxi sono diffusi:ce ne sono circa 7000 con il costo di 2,50€,a cui si aggiunge 1,53€ ad ogni chilometro percorso.

Sono presenti inoltre circa 80 bici-risciò su 4 percorsi.Il costo è di 2,50€ più 1€ per ogni chilometro percorso.

A Berlino sfrecciano quasi più biciclette che automobili:infatti numerose sono le piste ciclabili berlinesi,di cui gli abitanti della città sono molto gelosi.Sui fiumi e laghi ci si muove coi battelli,che costano per un’escursione di circa un’ora 7,50€.

Ecco un tipico battello berlinese.
Le attrazioni turistiche a Berlino.

Ecco a voi alcune tra le più importanti attrazioni turistiche da vedere a Berlino.

1)Il Muro di Berlino:Passato alla storia come il Simbolo della Guerra Fredda e la rappresentazione della cortina di freddo;in passato,il Muro aveva lo scopo di impedire il passaggio di persone e merci tra Berlino Est e Berlino Ovest.Anche dopo la sua caduta,avvenuta il 3/10/1989,alcuni tratti del famoso Muro sono ancora visibili e visitabili dai turisti.Inoltre,nel corso degli anni,molti noti artisti(tra cui Haring e Noir)hanno dipinto il Muro realizzando straordinarie opere dal grande valore artistico,che hanno fatto di quest’attrazione turistica una delle più grandi gallerie d’arte all’aria aperta del mondo.
2)Il Palazzo del Reichstag:Costruito alla fine dell’800 per ospitare il Parlamento del Reich Tedesco.Durante la Seconda Guerra Mondiale venne ridotto a poco più di una rovina,restaurato poi parzialmente nel 1961 ,ma i lavori di ricostruzione vennero terminati solo dopo la Riunificazione della Germania,con l’aggiunta di una nuova cupola all’edificio.Dal 1999,il Palazzo del Reichstag è tornato ad essere sede del Parlamento tedesco;è inoltre un’importante meta turistica,visitata da milioni di turisti all’anno;si può visitare (su prenotazione)anche di notte.
3)Topografia del Terrore:questo progetto ha lo scopo di documentare i turisti sull’agghiacciante sistema di terrore instaurato dai naziosocialisti in Germania e in altri Paesi occupati dal 1933;la parte più importante è l’esposizione di fotografie e documenti,inserita nei Musei statali di Berlino,un tempo sede della polizia segreta tedesca.
4)Chiesa Commemorativa dell’Imperatore Guglielmo(Kaiser Gedächtniskirche):si trova nel quartiere Charlottenburg ed è l’inizio di alcune tra le strade più importanti di Berlino(la Kurfürstendamm e la Tauentzienstrasse).La particolarità della Chiesa è il richiamo alla Seconda Guerra Mondiale:infatti,dopo essere stata danneggiata dai bombardamenti,i danni non sono stati riparati e sono ancora visibili.
5)Duomo di Berlino:Questa cattedrale si trova nel cuore pulsante della città.Il suo stile è barocco,ritoccato poi nel 1822 in stile neo-classico;demolita e ricostruita per ordine dell’Imperatore Guglielmo nel 1894;risorse in stile neo-barocco nel 1905.
6)Torre della Televisione(ed Alexanderplatz):è una torre per le antenne trasmittenti radiotelevisive;costruita tra il 1965 e il 1969;è un capolavoro tecnico e politico della Germania orientale; alta 368 m,ospita un ristorante panoramico che ruota di 360º ogni 30 minuti.
7)La Porta di Brandeburgo:è uno dei monumenti più visitati e ammirati di Berlino;è l’unica porta ad essere rimasta in piedi delle 18 che permettevano l’accesso alla città.Si regge su 12 colonne doriche che danno vita a 5 vie di passaggio.È simbolo della Germania unificata.
8)CheckPoint Charlie:è la riproduzione della torre di controllo,un tempo posta tra Berlino Est e Berlino Ovest,simbolo della Guerra Fredda.Durante il regime di Stalin divenne l’unico valico attraverso cui si consentiva il passaggio agli stranieri,ai diplomatici e ai membri delle forze armate.
9)Castello di Charlottenburg:è il più grande edificio storico rimasto a Berlino dopo la II Guerra Mondiale,di stile barocco italiano.Troviamo molti giardini all’inglese,come il Belvedere e il Mausoleum.
10)Memorale dell’Olocausto:si tratta di un memorale per gli Ebrei assassinati durante la Shoah,situato vicino alla Porta di Brandeburgo nel quartiere Mitte.Qui troviamo 2711 Stele e un centro d’informazione.
I piatti tipici tedeschi(e berlinesi).
I piatti tipici tedeschi sono ovviamente Würstel,crauti,patatine fritte e birra.
Oltre a questi cibi,però,nel capoluogo tedesco si può consumare un pasto nei più famosi ristoranti di alta cucina,con numerosi locali di cibo etnico.

La colazione tipica berlinese:

Il primo pasto della giornata è per i tedeschi molto sostanzioso;si possono infatti trovare a tavola diversi tipi di pane,marmellata,burro,uova,prosciutto,formaggio,Brezel e altro.

Pranzo e cena in Germania

Due esempi di pranzo e cena tipici tedeschi.

Questi due pasti sono importantissimi in Germania e hanno come protagonista assoluta la carne(Wurst).Noi italiani siamo soliti chiamare Würstel solo un particolare tipo di salsiccia,ma i tedeschi definiscono in questo modo qualsiasi tipo di insaccato.La carne può essere accompagnata dai crauti o dalle patate(cucinate in mille modi).Il piatto tipico di Berlino per eccellenza è l’Eisbein,che consiste in pezzi di maiale bollito serviti con crauti,salsicce o polpette bollite.

Eisbein

Dolci tedeschi

In Germania il dolce più diffuso e apprezzato è il Krapfen,che può essere gustato nel celebre rito tedesco del “Kaffee und Kuchen”(caffè e torta).
Rito del Kaffee und Kuchen.
Quartieri con delle caratteristiche interessanti a Berlino
Ecco il primo e più importante quartiere di Berlino:il Mitte;è il centro storico della città,ricco di monumenti,musei e boutiques di lusso.Qui è situata la Porta di Brandeburgo e molte importanti attrazioni turistiche;questo quartiere è il punto di partenza di ogni viaggio a Berlino.
Un altro importante quartiere di Berlino è il Kreuzberg,il “quartiere turco”,che incarna l’anima popolare e alternativa della città;questo distretto è stato,in passato,il luogo di rivolte tra le varie etnie,nonché dimora di artisti,immigrati e punk.
Uno dei quartieri più stravaganti della città è sicuramente Schöneberg,area residenziale e primo quartiere gay al mondo,adatto ad una vita tranquilla ma mai noiosa.
...E per finire,eccovi un video sulle 10 cose da non perdere a Berlino!
Created By
Francesca Bonardi
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.