Loading

Mi riposo in te Preghiera della notte per genitori e figli

In tante case in questi giorni vengono preparati il presepe o l’albero di Natale…

“per la gioia dei bambini e anche dei grandi! Sono segni di speranza, specialmente in questo tempo difficile. Facciamo in modo di non fermarci al segno, ma di andare al significato, cioè a Gesù, all’amore di Dio che Lui ci ha rivelato, andare alla bontà infinita che ha fatto risplendere sul mondo. Non c’è pandemia, non c’è crisi che possa spegnere questa luce. Lasciamola entrare nel nostro cuore, e tendiamo la mano a chi ha più bisogno. Così Dio nascerà nuovamente in noi e in mezzo a noi

(papa Francesco, Angelus, 6/12/2020).

12 dicembre - sabato

Segno di croce

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo

Amen

Accendiamo la terza candela

Accendiamo la LUCE del CUORE GRANDE, la fiamma della gioia che offriamo e riceviamo in un sorriso, regalando un gesto gentile o una parola di bene. È sempre gioia quando veniamo accolti, aiutati, perdonati… proviamo gioia quando condividiamo e sosteniamo le necessità.degli altri. Dona gioia ascoltare la Parola e incontrare Gesù.

Vieni, Signore Gesù! Tu sei la luce del mondo, tu sei la nostra salvezza!

Ascoltiamo

L: Dal Vangelo secondo Giovanni

«Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce».

Puoi leggere tutto il brano aprendo il Vangelo su: Gv 1,6-8.19-28

Invochiamo

Signore, aiutaci a infondere passione ed entusiasmo, gioia e serenità. Sostienici nei momenti lieti o difficili della nostra vita.

Benedizione

G: Dio ci riempia di gioia e speranza nella fede. La pace di Cristo regni nei nostri cuori. Lo Spirito Santo ci dia l’abbondanza dei suoi doni.

Amen. (segno di croce)

13 dicembre - domenica

Segno di croce

Preghiamo

T: La mia anima esulta nel mio Dio.

L: Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente e Santo è il suo nome; di generazione in generazione la sua misericordia per quelli che lo temono.

T: La mia anima esulta nel mio Dio.

Condividiamo

Guardo e ascolto il Vangelo proposto in cartone animato:

Ciascuno racconta un pensiero bello frutto dell’ascolto del Vangelo durante l’Eucaristia domenicale.

Ci impegniamo nella Carità

G: La nostra diocesi dedica ogni anno questa domenica alla “Carità”, valorizzando i Centri di Ascolto/Caritas presenti nel territorio.

Oggi preghiamo per tutti i volontari e per le persone bisognose che chiedono aiuto. Pensiamo ad una scelta concreta per sostenere il prezioso servizio di queste nostre realtà parrocchiali e vicariali.

Ci affidiamo

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte.

Benedizione

G: Dio ci riempia di gioia e speranza nella fede. La pace di Cristo regni nei nostri cuori. Lo Spirito Santo ci dia l’abbondanza dei suoi doni.

Amen (segno di croce)

14 dicembre - lunedì

Segno di croce

Preghiamo con il Salmo 24

Sei tu, Signore, la via della vita

L: Fammi conoscere, Signore, le tue vie, insegnami i tuoi sentieri. Guidami nella tua fedeltà e istruiscimi, perché sei tu il Dio della mia salvezza.

Sei tu, Signore, la via della vita.

Ci interroghiamo

G: Ripensiamo alla nostra giornata:

  • Di quali doni posso ringraziare il Signore?
  • Sono felice perché ho visto e incontrato....
  • Chiedo perdono se…

Invochiamo

G: Questa sera, Signore, nel giorno della memoria di S. Giovanni della Croce, ti preghiamo per il nostro parroco, per i preti che conosciamo, per i seminaristi e per quei giovani che stanno scegliendo di rispondere alla tua chiamata a diventare preti…

(Breve silenzio)

Ci affidiamo

Padre nostro che sei nei cieli sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male

Benedizione

G: Dio ci riempia di gioia e speranza nella fede. La pace di Cristo regni nei nostri cuori. Lo Spirito Santo ci dia l’abbondanza dei suoi doni.

Amen. (segno di croce)

15 dicembre - martedì

Segno di croce

Preghiamo con il Salmo 33

Il Signore è vicino a chi lo cerca

Guardate a lui e sarete raggianti, i vostri volti non dovranno arrossire. Questo povero grida e il Signore lo ascolta, lo salva da tutte le sue angosce.

Il Signore è vicino a chi lo cerca

Ci interroghiamo

G: Ripensiamo alla nostra giornata:

  • Di quali doni posso ringraziare il Signore?
  • Sono felice perché ho visto e incontrato....
  • Chiedo perdono se…

Invochiamo

G: Questa sera, Signore, ti preghiamo per tutte le persone che hanno perduto la speranza o sono arrabbiate e per chi desidera un po’ di serenità e pace.

(Breve silenzio)

Ci affidiamo

Padre nostro che sei nei cieli sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male

Benedizione

G: Dio ci riempia di gioia e speranza nella fede. La pace di Cristo regni nei nostri cuori. Lo Spirito Santo ci dia l’abbondanza dei suoi doni.

Amen (segno di croce)

16 dicembre - mercoledì

Segno di croce

Preghiamo con il Salmo 84

Stillate cieli dall’alto e le nubi facciano piovere il giusto.

L: Certo, il Signore donerà il suo bene e la nostra terra darà il suo frutto; giustizia camminerà davanti a lui: i suoi passi tracceranno il cammino.

Stillate cieli dall’alto e le nubi facciano piovere il giusto.

Ci interroghiamo

Visione di un cortometraggio

UNA LEZIONE… NUVOLOSA

Questo video racconta dello straordinario rapporto di stima e affetto tra un nonno e suo nipote. Ci insegna che coraggio, determinazione e lungimiranza possono tutto nella vita! Impariamo così insieme che:

  1. non esiste un modo giusto di fare le cose;
  2. dagli errori c’è sempre modo di imparare;
  3. il sostegno è fondamentale!

Invochiamo

G: Questa sera, Signore, ti preghiamo per le persone che giudichiamo, per quelle che troviamo antipatiche e per chi emarginiamo o prendiamo in giro.

(Breve silenzio)

Ci affidiamo

Questa sera, Signore, ti preghiamo per i nonni e le nonne, per quegli anziani che ascoltiamo come persone sapienti e per quelli che sono soli e abbandonati.

Benedizione

G:Dio ci riempia di gioia e speranza nella fede. La pace di Cristo regni nei nostri cuori. Lo Spirito Santo ci dia l’abbondanza dei suoi doni.

Amen (segno di croce)

11 dicembre - venerdì

Segno di croce

Preghiamo con il Salmo 1

Chi ti segue, Signore, avrà la luce della vita.

L: Beato l’uomo che non resta nella via dei peccatori e non siede in compagnia degli arroganti, ma nella legge del Signore trova la sua gioia.

Chi ti segue, Signore, avrà la luce della vita.

Ci interroghiamo

G: Ripensiamo alla nostra settimana:

  • In che modo ho vissuto l’amore fraterno?
  • Sono felice del gesto, degli atteggiamenti o della scelta che sono riuscito a vivere?
  • Se non mi sono impegnato, chiedo perdono...

Invochiamo

G: Questa sera, Signore, ti preghiamo per tutte le famiglie... (Breve silenzio)

Ci affidiamo

Padre nostro che sei nei cieli sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori e non abbandonarci alla tentazione ma liberaci dal male.

Segno di croce

G: Il Signore Gesù, che predilige i piccoli, ci benedica e ci custodisca nel suo amore.

Amen (segno di croce)

In questo link troverete il file del percorso e alla fine lo spazio per scrivere la letterina a Gesù bambino.