Loading

In the name of Rock 'n' Roll...you can KISS the bride USA 2018

16 - 28 Aprile - Nevada -Utah - Arizona - California

Quindicesimo viaggio negli Stati Uniti, e mai come questa volta agognato. Da metà dicembre 2017 varie cose hanno iniziato ad andare storto...molto storto! (SHIT HIT THE FAN), tanto che non sapevamo se fossimo riusciti a partire finchè l'aereo non è decollato (dico sul serio).

L'organizzazione che di solito mi tiene impegnato per diversi mesi si è ridotta ai 15 giorni prima della partenza !!!

DAY 1

Volo con la British Venezia-Londra-LAX € 370 a persona. ma non tutto fila liscio.A Venezia ai controlli quando Melissa passa allo scanner si accendono tutte le luci, messa da parte.."tamponata" e poi rilasciata. Facendo mente locale giungiamo alla conclusione che sia la t-shirt comprata al Comicon di New York che fa saltare sempre gli allarmi antidroga (ogni volta che la indossa viene fermata ai controlli)

la tshirt incriminata è la Maliwan ( Borderlands )

Arrivati a Londra e pronti ad imbarcarci sul Boeing Dremliner ( il mio aereo preferito ,sia per la comodità e spazio tra i sedili che per i finestrini più grandi rispetto ad altri aerei e con vetri elettrocromici)

vengono fatti dei ulteriori controlli a campione e il mio nome viene sorteggiato.Vengo "rapito" e portato in una sezione appartata, dove già mi vedevo una cosa del genere...

per fortuna solo un' altra mega "tamponata" alla mia persona e alla reflex.

Finalmente si parte verso gli USA!

Un fatto simpatico che ci è successo è che stavamo guardando sull' Ipad "The Terror", una serie trasmessa su Amazon TV e Melissa inizia a fissare un passeggero .

Melissa:" Hey ma quello non è l'attore che stiamo guardando ora?"

Io:" NAAA ci assomiglia ma non è lui"

Poi un po piu tardi in un incontro fuori dai bagni( posto ideale per incontrarsi) Melissa gli si avvicina e...

"scusa sai se ti fissavo prima...è che assomigli proprio tanto ad un attore di una serie che stiamo guardando proprio adesso,the Terror" e lui le fa...

"ehm veramente sono proprio io!"

Il volo prosegue alla grande, con ottimo cibo a bordo incluso gelato Magnum!

Atteriamo a LAX ,ma ci aspetta ancora una sorpresa.

Ci dirigiamo all' immigrazione, a LAX ora ci sono le famose macchinette che avevamo visto ad Atlanta qualche anno fa, che "DOVREBBERO" farti fare l'immigrazione in automatico tranne se, dopo aver compilato a schermo i vari form e fatta la foto, non venga fuori un bel messaggio " RECARSI ALL' IMMIGRAZIONE" che poi è un messaggio che viene fuori al 99% delle persone, tutti quelli davanti e dietro di noi ce li siamo ritrovati in fila alla classica immigrazione.Punto della situazione......se prima avevi 30 sportelli per l'immigrazione e te ne stavi 1 ora in fila...adesso ti fai comunque la merdosissima fila più il tempo che hai perso alla machinetta, senza contare che non ci sono più 30 sportelli ma (io ne ho contati...) 7 ( ovvio hai l'immigration automatica...non servono più tanti sportelli.

Risultato 2,30 h per l'immigrazione ad APRILE , non voglio sapere ad agosto!

Usciamo, ritiriamo la macchina alla - Alamo - e per fortuna avevo fatto il check in online( che vi consiglio) grazie al quale, una volta sceso dal bus, non fai altro che andare in parcheggio, prendere la macchina che vuoi "della tua categoria", e andare via ( tempo perso alla Alamo 10 minuti ).In megaritardo sulla tabella di marcia prendo la prima macchina che mi capita (errore mio..ma ero stanco incazzato e a quell' ora dovevamo esser già a metà strada tra LAX e Vegas)Mi ritrovo con un Dodge Journey con 75.000 km (troppi per Alamo...solitamente noleggio sempre macchine nuovissime con al massimo 15.000 km) con il cambio automatico che fa qualche scherzo tra la prima e la seconda, scricchiolii ovunque...ma alla fine ci ha portati a destinazione senza dare problemi, punto a favore la comodità dei sedili e su questi viaggi lunghi ha molta importanza.

Dodge Journey

Mi sparo le 4 ore di guida di notte (alle 7 PM eravamo ancora a Los Angeles...maledette macchinette per l'immigrazione) con Melissa che tentava di tenermi sveglio e qualche stop per comprare bibite energetiche.Alle 11 PM arriviamo a Vegas, Hotel NEW YORK prenotato per le prime 2 notti grazie ai Loyalty points di MLIFE.

Iscrivetevi a M Life ,avrete un 20% di sconto se prenotate gli hotel dal LORO sito ufficiale( senza passare sai broker come Booking o Hotels etc...) Gli hotel sono quelli del gruppo MGM ( Mandaly Bay,MGM,Excalibur,Luxor,Mirage e tanti altri.)

In più se giocate alle SLOT online( GRATUITE) di MY VEGAS, raccoglierete Loyalty points con i quali potrete ritirare dei premi.Noi per esempio abbiamo ritirato 2 notti al New York resort & casino - 25$ in crediti da giocare nell' hotel - 1 cena x 2 persone al buffet dell' Bellagio - 1 pranzo x 2 persone al buffet del Mirage

Attenzione, MyVegas e i loyalty point sono legati al vostro account su Facebook,se per qualsiasi motivo chiudete l'account o ve lo chiudono, perderete tutti i punti.

Le 2 notti sono gratis, bisogna solo pagare le resort fees e l'eventuale parcheggio che permette di parcheggiare in tutti i resort della catena per le 48 ore successive. In ogni modo queste "resort fees" sono veramente un furto noi abbiamo speso $ 110 in tasse e parcheggio...e meno male che le camere erano gratis,perchè se vi devo dire la sincera verità il New York a livello di camere è un Motel e $ 110 per 2 notti é la cifra onesta da spendere, invece il prezzo totale sarebbe stato $ 194 +$ 110 resort fees. Per $ 300 il NY e assolutamente sporporzionato per le camere che offre.

New York Resort & Casino

crolliamo a letto....da domani si inizia a fare sul serio

DAY 2

Las Vegas -NEVADA -

Ci svegliamo rincitrulliti e storditi, via dritti a fare colazione.Prendiamo la macchina e andiamo all' Hash House a Go Go (non quello sulla Strip) al 6800 W Sahara Ave, Las Vegas, NV 89146.

Ci mancano delle sazie colazioni americane come si deve.Infatti io prendo quella cosa li...quella specie di UFO ! Praticamente è un pancake ai mirtilli grande come una pizza con sopra della lemon curd, Melissa prende dei French toast con noci pecan e banane grigliate + bacon+uova.

Hush House a Go Go

Dopo aver intasato per bene le coronarie, ripartiamo e ci dirigiamo al Clark County Marriage Bureau 201 E Clark Ave, Las Vegas, NV 89101 ovviamente siamo lì all' apertura, infatti zero file, 10 minuti e abbiamo risolto.Pago gli $ 80 della licenza prematrimoniale, che abbiamo compilato online per non perdere tempo qui (la domanda resta attiva per 3 mesi...). E ce ne andiamo a festeggiare "cioè a fare SHOPPING " ai Premium Outlets North.Melissa è tutta contenta...io un pò meno e guardadno la licenza prematrimoniale mi chiedo ..ma che cazzata sto per fare ;-)

Per chi fosse interessato a fare la cazzata,qui di seguito un paio di info !

Altra brutta news a Las vegas, i parcheggi dell' outlet sono diventati a pagamento(mi ricordo benissimo che parcheggiavo gratis), va beh, paghiamo e ci facciamo un giro.Troviamo immediatamente come buttar via i soldi e così ci ritroviamo nella situazione di avere le valigie già piene che non si chiudono al DAY 2

Rientriamo in hotel per lasciare la mercanzia e poi mentre usciamo sulla Strip passo a riscuotere i $ 25 di credito al banco Mlife..sono gratis...buttiamoli via immediatamente.La faccenda del credito è un pò macchinosa, ti danno una tesserina con i soldi dentro ma per attivarla devi inserire delle banconote nella slot ( ovviamente noi abbiamo messo $1 il meno possibile) poi inserisci il pin e puoi giocare

Scegliamo una slot e al 5 tiro ...vinco $100

Cashout immediatamente prima di riperdeli...Grazie NY NY cena pagata.

Facciamo un giro sulla Strip, ovviamente abbiamo già visto quasi tutti i resort, ma Vegas è Vegas e noi ne siamo innamorati!

Caesars Palace
Mall at City Center
Bellagio
Bellagio
Bellagio
Caesars Palace
Caesars Palace

Sulla Strip i soliti personaggi e le solite signorine...mi sto per sposare..cazzo me lo merito !Melissa mi scatta un po di foto,dò la mancia e ce ne andiamo..

Mel: hai toccato vero ???

IO: SI e non mi pento, probabilmente sarà l'ultima carne che tocco x il resto della vita !

Siccome stasera andiamo al The Wynn a vedere La Rêve, e abbiamo un buffet al Bellagio completamente gratis grazie a M Life, decidiamo di saltare il pranzo e andare direttamente a cena verso le 6,30 PM.Buffet Bellagio, buono ma non eccezzionale specialmente per il costo( $ 39 a persona). Per fortuna per noi è gratis tranne che per la mancia alla cameriera.Finita la cena ci facciamo i 30 minuti di camminata verso il Wynn (che diventano 50 facendo le foto).

Flamingo
Vulcano at Mirage
Mirage
The Venetian
Gondola at venetian

Siamo davanti al teatro 30 minuti prima dell' inizio dello spettacolo.Prendiamo qualcosa da bere e ci accomodiamo nei nostri posti 3 fila front row.

Foto scattate col cellulare...di nascosto ;-)
La Rêve
Video preso da Youtube

Lo spettacolo La Rêve è molto bello, ma non ottiene il massimo dei voti. Credo che la somiglianza con O (palco che si trasforma in piscina) e numeri leggermente meno da fiato sospeso rispetto ad "O" (tranne uno impressionante di un acrobata che si tuffa da un altezza spropositata...talmente spropositata che viene tirato su oltre il soffitto del teatro, non so saranno stati 70 metri, una cosa folle) ci fanno dare un voto di 8 su 10. Comunque è uno dei spettacoli da vedere.

una cosa che ti fa pensare un pò.....

Uno degli acrobati non aveva un piede e con la sua protesi faceva tutte le acrobazie che facevano gli altri ....volere è potere.Mi inchino alla forza di volontà di quel ragazzo !

Adesso è meglio tornare a in hotel...domani è il GRAN...macchè un giorno come un altro solo che ci siamo divertiti come matti e senza nulla togliere ai matrimoni classici, noi non potevamo fare niente di diverso da quella cerimonia rock alla Kiss Chapel!

Rock'n'Roll all life!

DAY 3

Da parte di Melissa c'è un po' di eccitazione nell' aria, io sono felice come uno che sta per andare alla gogna! Trattengo il mio entusiasmo, mi vesto e inizio a rompere...che è la cosa che mi riesce meglio!

Sei pronta?...andiamo?...lenta! lenta!... veloce con quel trucco...mancano 15 minuti poi ti lascio qui e mi sposo da solo ! etc...

Prendiamo la macchina e ci dirigiamo verso il Rio All Suite Hotel & Casino dove c'è per l'appunto la Rock 'n' Roll Wedding Chapel !

Abbiamo scelto di sposarci a Las vegas per dei semplici motivi.

Gli invitati, lo stress, l'organizzazione del tutto, il vestito da sposa che non utilizzerai mai più, gli amici degli amici che ti senti in obbligo di invitare...ma di cui non ti ricordi nemmeno il nome, l'interminabile pranzo che alle 5 del pomeriggio sei ancora lì ad aspettare il primo, avere un abbigliamento consono...che me per me vuol dire essere vestito da pinguno! e perchè Unchained Melody ha veramente rotto il cazzo.Non è meglio sposarsi con??? .....

I Was Made For Lovin' You
Detroit Rock City

Che sono state la cornice della nostra cerimonia.

Mentre entriamo nell' Hotel e ci dirigiamo verso la Wedding Chapel,Melissa vede il cartellone pubblicitario dei Chippendale, che si esibiscono proprio in quel hotel.

Mi squadra dalla testa ai piedi, io che sono nel fiore dei miei 46 anni, con pochi capelli in testa e appesantito dalla vita (diciamo dai gelati). Nei suoi occhi leggo un attimo di ripensamento, poi mi si gira verso di me "...va beh..ormai siamo qui facciamolo".

E mentre stiamo per entrare, lei centra un piastrella rialzata e STAKKK si fa fuori la zeppa della scarpa, che si stacca a banana. Lei rimane pietrificata, io rido ( VENDETTA ) !!! Per fortuna ( per lei) lo staff della Wedding Chapel ne ha viste di tutti i colori ed è pronto ad ogni evenienza, rimettono in sesto la scarpa con della supercolla e cosi' possiamo iniziare la cerimonia.

Noi abbiamo scelto il pacchetto Rock My World, presieduto dal ministro "Gene Simmons" con aggiunta di fotografo, torta, bouquet di rose e qualche aggiunta come il vinile colorato da mettere in cornice e il cake topper(preso su Ebay a San Francisco e fatto recapitare direttamente alla Chapel) con la scritta -Finchè la MORTE NERA non ci separi - il più bel cake topper per 2 Star Wars fan come noi.

Non il matrimonio più economico che si possa fare a Vegas, ma sinceramente per noi...indimenticabile!

Il sermone del ministro "Gene Simmons" e tutto basato su testi delle canzoni dei KISS ( fantastico !!!) e termina con una promessa d'amore che durerà ..." Untill Kiss runs out of merchandise to sell?".Per chi non ne fosse al corrente i KISS hanno un merchandise pari se non superiore a quello della Coca Cola...potete comprare la bara dei KISS per farvici sepellire dentro...la Coca Cola non ce l'ha!

E dato che è impossibile che il merchandise dei Kiss finisca...la promessa di matrimonio è "FOREVER" !

Finita la cerimonia ci rilassiamo con una partita al KISS minigolf, dove perdo vergognosamente.

E' arrivata l'ora di pranzare, niente di meglio del "bar dello sport" (Brando's) totalmente fuori dalla Strip con ZERO turisti e solo gente del posto. Un' ottima scelta fatta da Melissa con una ancora più buona Deep Dish Pizza ( BEST wedding lunch EVER!)

Ritorniamo alla Wedding Chapel per ritirare la torta(lo staff gentilissimo ce la tiene in frigo finché noi facciamo altro)ed il bouquet e fare un giro nel piccolo museo di memorabilia(che x un fan come me é imperdibile)

Finalmente possiamo andare all' hotel che ci vedrà loro clienti per le prossime 2 notti (per la notte di nozze volevamo qualcosa di più rispetto al NY NY) e cosi' abbiamo prenotato l' Hilton Elara .

la camera appena entrati...

la camera la sera si presentava già un casino...

la camera costa, indubbiamente,(ma nemmeno troppo ne parliamo dopo) ma una vista così li merita!

Hilton grand vacation ELARA

Per la sera abbiamo prenotato il Neon Museum tour notturno.

Neon Museum

Visita un po deludente, la maggior parte delle insegne sono spente e illuminate da fanalini di diversi colori, che non ti fanno capire come sono messe in realtà le insegne,la guida molto preparata ci spiega delle cose ma purtroppo non basta per una visita che è molto cara per le cose che offre, la bocciamo al 100%. Se la volete fare fatela di giorno, e non il tour serale fatto da noi, oppure spendete di più e fate il Brilliant tour, nel quale si dovrebbero vedere le insegne accese con le loro originali luci.

Stanchi distrutti ma non cediamo...la serata non è ancora finita

Part 2 coming soon

Created By
Alexander Kruml
Appreciate

Credits:

All pictures are private. Don't use without permission. info : wired_reflexes@alice.it

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.